Come calcolare il margine lordo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi è proprietario di un'azienda, di certo, ha a che fare con calcoli e statistiche che possono rivelare come sta andando la produzione pertanto deve saper calcolare un dato essenziale: il margine lordo. Nella guida che segue cerceremo di fare luce su un concetto abbastanza laborioso e frutto del confronto tra i risultati che una determinata impresa sta conseguendo oggi con quelli raggiunti in passato. Vedremo passo passo come calcolare il margine lordo in modo intuitivo e veloce effettuando un'operazione matematica tra i costi delle merci venduti ed i ricavi che ne sono susseguiti.

26

Occorrente

  • un computer
  • fogli di calcolo (Excel) o programma di contabilità
36

La definizione

Prima di procedere è necessario sapere che cosa cosa s'intende per utile lordo in quanto è utile per arrivare l'obiettivo finale; dovremo quindi calcolare il totale dei ricavi delle vendite dei prodotti e da ciò sottrarre il totale dei costi di produzione ossia quanto abbiamo dovuto spendere in termini di acquisto merci, di trasporto, di "mandopera". È di fondamentale importanza tenere conto di tutto ciò che ci abbia fornito dei guadagni e alla fine, effettuando la somma algebrica tra i due dati, otterremo l'utile lordo. È possibile fare il calcolo prendendo come riferimento comparativo determinati periodi di tempo che può essere mesi o anni, a seconda di che cosa si desidera verificare.

46

Le spese ricorrenti

È opportuno precisare che il margine lordo non tiene conto delle spese ricorrenti che una ditta è costretta ad effettuare come ad esempio: acqua, luce, rete internet, telefono ecc. Per ovviare a tale "inconveniente" basta sottrarre ogni somma di denaro che spesa per i costi indicati in precedenza e dividerla, successivamente, per il totale dei ricavi. Anche se la matematica di tali calcoli potrebbe all'apparenza risultare complessa e di difficile gestione oggi esistono numerosi software specifici in grado di assolvere a queste funzioni in modo semplificando notevolmente il lavoro.

Continua la lettura
56

Il margine lordo

Arrivati a questo punto potremo ottenere il margine lordo al quale arriveremo dividendo l'utile lordo appena calcolato per la somma totale dei ricavi. Il risultato finale potrà essere utilizzato per effettuare tutti i relativi confronti. Potremo, ad esempio, analizzare i dati statistici dell'azienda considerata per valutare se il "trend" è positivo oppure se sta subendo un calo ed al contempo capire qual è il livello di competitività dell'impresa rispetto alla concorrenza.
A volte può risultare utile fare il calcolo del margine lordo su determinati prodotti per comprendere su quali l'impresa dovrà applicarsi maggiormente a livello di promozione rispetto a prodotti che, invece, consentono di ottenere guadagni minori.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di calcolare il margine lordo anche per alcuni specifici prodotti per capire quale tira di meno sul mercato e puntare su quelli di maggiore successo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come ricavare il netto dal lordo

Per poter acquistare oggetti, cibo, frutta, verdura e altro dobbiamo conoscere alcuni principi fondamentali. Le basi sono il peso netto, il lordo e la tara. Tramite queste riusciamo a sapere realmente ciò che abbiamo acquistato che peso ha. Il peso netto...
Università e Master

I concetti base di macroeconomia

La macroeconomia è un ramo dell'economia politica che studia l'individuazione dei valori di equilibrio dei grandi aggregati (a differenza della microeconomia che si concentra sugli operatori come singoli) come il reddito nazionale o a livello più generale...
Superiori

Come Fare I Calcoli Percentuali Sopracento E Sottocento

La matematica è da sempre la materia più odiata per antonomasia dalla maggior parte degli studenti, partendo da quelli delle scuole elementari fino ad arrivare agli universitari. Le difficoltà maggiori sono soprattutto dovute al fatto che i concetti...
Università e Master

Come riscattare la laurea

Il riscatto della laurea è una pratica poco comune, tuttavia molto utile. Riscattare la laurea è principalmente utili per aumentare la pensione o per anticiparne i termini. In particolare col riscatto della laurea è possibile fare in modo che gli anni...
Superiori

Come riclassificare un bilancio per indici

Gli articoli 2423 e seguenti del "Codice Civile" regolamentano la redazione del bilancio d'esercizio, ovvero lo strumento finalizzato a rappresentare la situazione economica, patrimoniale e finanziaria di un'impresa. In realtà, seguendo il dettato codicistico...
Università e Master

Come conoscere il Ps delle sostanze

Il peso specifico di una sostanza è per definizione il suo peso (equivalente alla sua massa per l'accelerazione di gravità) diviso per il suo volume. Generalmente viene espresso come newton diviso decimetri cubi. Per capire come riuscire a calcolare...
Università e Master

Come utilizzare i grafici in economia

Gli economisti studiano i concetti e i fenomeni osservando numerose variabili economiche strettamente correlate tra loro, come il prezzo del mais e i costi per la sua produzione: quando i prezzi di questa pianta erbacea subiscono un incremento, i consumatori...
Superiori

Appunti di economia aziendale: il capitale circolante netto

Il termine "capitale circolante netto" indica la liquidità operativa a disposizione di un'attività o di un'organizzazione pubblica o privata. Mentre il capitale circolante lordo è pari alle attività correnti, il capitale circolante netto è calcolato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.