Come calcolare il delta di una funzione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di matematica. Nello specifico, ci dedicheremo al delta all'interno di una funzione. Proveremo a dare una risposta esaustiva a questo interrogativo: come si fa a calcolare il delta di una funzione? Buona lettura.
La Matematica la più grande nemica per molti studenti e la più grande alleata per il resto dell'umanità che sa come sfruttarne a pieno le potenzialità. Si può tranquillamente dire che senza la matematica e quindi tutte le discipline scientifiche, e meno, ad essa collegate l'umanità non avrebbe potuto realizzare le opere scientifiche e ingegneristiche che al giorno d'oggi diamo per scontato. Applicata in tutti i campi dalla costruzione di strutture abitative alla produzione di armi fino al semplice sviluppo di strumenti di uso quotidiano, come ad esempio uno spazzolino.

26

Quando avrete compreso la metodologia di calcolo rispetto alle funzioni di primo grado, potremo fare un passo in avanti, passando al calcolo delle funzioni di secondo grado. Le funzioni di secondo grado, aventi un'incognita chiamata X compariranno, appunto, con l'incognita X elevata al quadrato. In quel caso specifico, avremo un'equazione simile a questa:
ax^2+bx+c=0.
Con a, b e c termini noti appartenenti ad R, ovvero il campo dei numeri reali, e dovremmo imporre che a sia diversa da zero perché in caso contrario ci ritroveremo nel campo delle equazioni di primo grado dove il delta non è possibile calcolarlo.

36

Arrivati a questo punto, possiamo occuparci della formula di risoluzione riguardante le equazioni di grado secondo, dove troveremo il cosiddetto delta, rappresentato nella simbologia matematica dalla lettera greca: (Δ). Siamo fortunati in quanto le funzioni di secondo grado hanno una formula standard di risoluzione dove abbiamo che il nostro discriminate, o anche chiamato delta sia uguale ad:
Δ= b^2 + 4ac

Dove a, b e c sono i termini noti dell'equazione generale precedentemente scritta.

Continua la lettura
46

Il delta può presentarsi in tre modi diversi:
1) Δ>0 abbiamo un delta maggiore di zero quindi possiamo già dire che la nostra equazione ha due soluzioni Reali e Distinte.
2) Δ=0 in questo caso la soluzione che ci attendiamo sarà solo una ma apparterrà comunque al campo dei numeri reali.
3) Δ<0 in quest'ultimo caso di cade nel campo dei numeri Immaginari o Complessi (C) che sicuramente incontrerete nel vostro percorso di studi più in là.
Abbiamo finalmente calcolato il nostro Δ e per completezza inserisco come immagine per questo passo come finire il nostro esercizio e calcolare le eventuali soluzioni della nostra equazione di secondo grado.
In ultima analisi, vorrei consigliarvi la lettura di questo articolo, concernente il medesimo argomento che abbiamo trattato in modo puntuale all'interno di questa breve, ma buona, guida:http://www.scuolissima.com/2013/06/come-calcolare-il-delta-equazioni-secondo-grado.html.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete capito bene le equazioni di primo grado cercate la guida corrispondete su questo sito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il delta di una disequazione di II grado

Una disequazione è una relazione di disuguaglianza che si ha tra due espressioni che contengono al loro interno delle incognite. Di queste ultime, la più famosa è la x, seguita alla y e dalla z. Il tutto può essere elevato a potenza uno oppure a potenza...
Superiori

Come calcolare il delta di una parabola

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter calcolare il delta di una parabola, nella maniera più semplice e facile possibile.Durante gli ultimi anni di liceo scientifico, viene trattato lo studio di diverse funzioni...
Superiori

Come calcolare il delta tra due valori

Per calcolare il delta tra due valori differenti, innanzi tutto, è bene conoscere la definizione di "delta". Con il delta (Δ), in matematica, si intende una variazione o una differenza finita tra due valori matematici. Nel nostro caso, quindi, si andrà...
Superiori

Come calcolare il delta quarti in matematica

In questa guida voglio spiegarvi come calcolare il delta quarti in matematica. Formula che serve per risolvere le equazioni di secondo grado. Si dice che un'equazione è di secondo grado quando si può ridurre alla forma: ax^2+bx+c=0. Dove "a","b","c"...
Superiori

Come calcolare il delta di una reazione

La termochimica rappresenta una branca della termodinamica che consente di analizzare gli effetti termici che si vengono a creare quando si hanno delle reazioni chimiche nonchè all'interno di un processo chimico-fisico. Si tratta sostanzialmente di uno...
Superiori

Come calcolare la funzione inversa di una parabola

In ambito matematico viene spesso richiesto di calcolare la funzione inversa di una parabola. Ciò che è in grado di mettere in difficoltà qualsiasi studente delle scuole superiori, è in realtà un'operazione semplicissima che può essere svolta agevolmente,...
Superiori

Come calcolare il valore medio di una funzione

La prima applicazione degli integrali a cui daremo uno sguardo è il valore medio di una funzione. Il fatto seguente ci dice come calcolare questo. Quindi come calcolare il valore medio di una funzione. Il valore medio di una funzione sull'intervallo...
Superiori

Come calcolare il dominio di una funzione logaritmica

In matematica, il dominio di una funzione non è altro che quell'insieme di numeri che possono essere inseriti nella funzione stessa. In altre parole, si tratta dell'insieme delle X che è possibile inserire in una determinata equazione. A tal proposito,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.