Come Calcolare I Grammi Di Prodotto In Una Reazione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La chimica risulta essere spesso una materia un po' difficoltosa per gli studenti ma, con una buona dose di studio ed esercizio, ci si può anche appassionare parecchio. Essa è fondamentale negli studi scientifici. Uno tra i tanti esercizi più richiesti è quello del calcolo della massa di prodotto di una reazione chimica, conoscendo le masse dei reagenti. Vediamo, con un pratico esercizio svolto, come calcolare i grammi di prodotto di una reazione.

26

Occorrente

  • Saper bilanciare una reazione.
  • Calcolatrice
  • Tavola periodica
36

Considerate il caso in cui avete la seguente reazione chimica: Fe (2) BrO3(-) <=> Fe (3) Br (-). Per prima cosa verificate che essa sia bilanciata ed eventualmente procedete bilanciando i coefficienti. Sapendo poi che [HBrO3]= 0.01; m (FeCl2)= 7.87g e che il volume V= 0.05 litri, vediamo come calcolare i grammi di NaBr che si formano. Dal bilanciamento della reazione otterrete i seguenti coefficienti: : 6H 6Fe (2) BrO3(-) <=> 6Fe (3) Br (-) 3H2O. Calcolate successivamente il numero di moli reali, teoriche, il reagente limitante ed infine le moli di NaBr, grazie alle quali potrete calcolare i grammi di prodotto. Con l'ausilio della calcolatrice iniziate a calcolare le moli reali (indicate con nr) di HBrO3 e di FeCl2.

46

Dato che [HBrO3]= nr/ V, avete che: nr (HBrO3) = [HBrO3]*V, ossia: nr (HBrO3)= 0.01*0.05= 0.0005 moli. Riguardo a FeCl2, invece, conoscete la massa (in grammi) ed è quindi possibile ricavare il peso molecolare avendo a disposizione i soli dati della tavola periodica. La formula da applicare è quindi nr=massa (g)/ P. M. Considerando i valori dell'esercizio: nr (FeCl2)= 7.87/126.74= 0.062 moli. Calcolate a questo punto le moli teoriche, cioè quelle necessarie in teoria a completare la reazione. Le moli teoriche (indicate con nt) di un reagente sono costituite dal prodotto delle moli reali dell'altro reagente per il rapporto dei coefficienti stechiometrici.

Continua la lettura
56

Otterrete quindi nt (HBrO3)= nr (FeCl2)* 1/6 (perché HBrO3 è in rapporto 1:6 con FeCl2). Inoltre nt (HBrO3)=0.062/6=0.01 moli; nt (FeCl2)= nr (HBrO3)* 6, perché FeCl2 è in rapporto 6:1 con HBrO3. Quindi nt (FeCl2)=0.0005*6=0.003 moli. In questo caso il reagente limitante è HBrO3, poiché le moli reali sono minori di quelle teoriche. Il composto di cui vi vengono richiesti i grammi è NaBr, il quale è in rapporto stechiometrico 1:1 con il reagente limitante. Perciò, nr (NaBr)=nr (HBrO3)= 0.0005. Potete così calcolare la massa in grammi di NaBr: m (NaBr)= nr (NaBr)* PM (NaBr). Utilizzando la tavola periodica ricavate il peso molecolare di NaBr che è circa 103 g/moli. Quindi m (NaBr)=0.0005 moli * 103 g/moli= 0.0515 g. Buono studio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È importante ricontrollare bene i calcoli svolti e svolgere parecchi esercizi per acquisire scioltezza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il numero di moli per una reazione

Tutti ritengono che la chimica sia una materia estremamente affascinante, ma allo stesso tempo estremamente ostica. Infatti non è da tutti eccellere in questa materia. Molti incontrano difficoltà nel districarsi tra simboli e formule chimiche. In questa...
Superiori

Come calcolare la massa dei reagenti chimici

La chimica viene da sempre considerata come una delle materie più ostiche per tutti gli studenti, forse perché richiede tutta una serie di conoscenze, seppur basilari, delle materie che la maggior parte degli studenti vorrebbe lasciarsi subito alle...
Superiori

Come calcolare le concentrazioni in una reazione chimica in equilibrio

Una reazione chimica è composta da reagenti e prodotti: i reagenti sono le sostanze iniziali presenti, i prodotti sono sostanze formate dai reagenti. Molte equazioni sono reversibili; pertanto, i reagenti possono formare i prodotti e viceversa. L'equilibrio...
Università e Master

Come calcolare il numero di moli all'equilibrio in una reazione

La chimica è una materia che solitamente si apprezza nella parte pratica in quanto miscelare le sostanze risulta divertente ed appagante. È ovvio che non si possono miscelare casualmente le sostanze perché le reazioni possono risultare pericolose....
Superiori

Come calcolare la titolazione del pH

La titolazione è una tecnica analitica utilizzata per determinare la concentrazione di una sostanza sconosciuta tramite il rapporto molare espresso mediante l'equazione di reazione chimica. Usando queste relazioni, il pH può essere determinato calcolando...
Superiori

Come calcolare il rapporto stechiometrico

La stechiometria studia le relazioni quantitative che si instaurano tra i reagenti ed i prodotti di una data reazione chimica. Si tratta di veri e propri calcoli che permettono di ottenere dei rapporti attraverso un'equazione chimica bilanciata. In questa...
Università e Master

Come ricavare la concentrazione di una soluzione da misure spettrofotometriche

Una tecnica analitica largamente utilizzata sfrutta il fenomeno dell'assorbimento delle radiazioni elettromagnetiche da parte delle soluzioni. Nello specifico prende il nome di spettrofotometria oppure fotometria, a seconda delle condizioni sperimentali...
Superiori

Come si calcolano le moli di ioni

La chimica è una materia che richiede molta tenacia e attenzione. È molto importante conoscere tutte le nozioni fondamentali per potere procedere con i vari esercizi. Se fatta bene e specialmente se viene spiegata in modo molto semplice, è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.