Come Calcolare I Grammi Di Prodotto In Una Reazione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La chimica risulta essere spesso una materia un po' difficoltosa per gli studenti ma, con una buona dose di studio ed esercizio, ci si può anche appassionare parecchio. Essa è fondamentale negli studi scientifici. Uno tra i tanti esercizi più richiesti è quello del calcolo della massa di prodotto di una reazione chimica, conoscendo le masse dei reagenti. Vediamo, con un pratico esercizio svolto, come calcolare i grammi di prodotto di una reazione.

26

Occorrente

  • Saper bilanciare una reazione.
  • Calcolatrice
  • Tavola periodica
36

Considerate il caso in cui avete la seguente reazione chimica: Fe (2) BrO3(-) <=> Fe (3) Br (-). Per prima cosa verificate che essa sia bilanciata ed eventualmente procedete bilanciando i coefficienti. Sapendo poi che [HBrO3]= 0.01; m (FeCl2)= 7.87g e che il volume V= 0.05 litri, vediamo come calcolare i grammi di NaBr che si formano. Dal bilanciamento della reazione otterrete i seguenti coefficienti: : 6H 6Fe (2) BrO3(-) <=> 6Fe (3) Br (-) 3H2O. Calcolate successivamente il numero di moli reali, teoriche, il reagente limitante ed infine le moli di NaBr, grazie alle quali potrete calcolare i grammi di prodotto. Con l'ausilio della calcolatrice iniziate a calcolare le moli reali (indicate con nr) di HBrO3 e di FeCl2.

46

Dato che [HBrO3]= nr/ V, avete che: nr (HBrO3) = [HBrO3]*V, ossia: nr (HBrO3)= 0.01*0.05= 0.0005 moli. Riguardo a FeCl2, invece, conoscete la massa (in grammi) ed è quindi possibile ricavare il peso molecolare avendo a disposizione i soli dati della tavola periodica. La formula da applicare è quindi nr=massa (g)/ P. M. Considerando i valori dell'esercizio: nr (FeCl2)= 7.87/126.74= 0.062 moli. Calcolate a questo punto le moli teoriche, cioè quelle necessarie in teoria a completare la reazione. Le moli teoriche (indicate con nt) di un reagente sono costituite dal prodotto delle moli reali dell'altro reagente per il rapporto dei coefficienti stechiometrici.

Continua la lettura
56

Otterrete quindi nt (HBrO3)= nr (FeCl2)* 1/6 (perché HBrO3 è in rapporto 1:6 con FeCl2). Inoltre nt (HBrO3)=0.062/6=0.01 moli; nt (FeCl2)= nr (HBrO3)* 6, perché FeCl2 è in rapporto 6:1 con HBrO3. Quindi nt (FeCl2)=0.0005*6=0.003 moli. In questo caso il reagente limitante è HBrO3, poiché le moli reali sono minori di quelle teoriche. Il composto di cui vi vengono richiesti i grammi è NaBr, il quale è in rapporto stechiometrico 1:1 con il reagente limitante. Perciò, nr (NaBr)=nr (HBrO3)= 0.0005. Potete così calcolare la massa in grammi di NaBr: m (NaBr)= nr (NaBr)* PM (NaBr). Utilizzando la tavola periodica ricavate il peso molecolare di NaBr che è circa 103 g/moli. Quindi m (NaBr)=0.0005 moli * 103 g/moli= 0.0515 g. Buono studio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È importante ricontrollare bene i calcoli svolti e svolgere parecchi esercizi per acquisire scioltezza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare la variazione di entalpia di una reazione chimica

La chimica rappresenta una materia fondamentale per tutti coloro che decidono di intraprendere gli studi scientifici (presso Istituti Tecnici, Licei scientifici, etc.). Uno degli argomenti più importanti della chimica è la reazione, che avviene quando...
Università e Master

Come Calcolare Il Logaritmo Di Una Potenza, Di Un Prodotto, Di Un Quoziente E Di Un Radicale

I logaritmi sono delle operazioni algebriche importantissime per moltissimi ambiti, a partire da molte scienze (chimica, fisica, biologia) fino ad arrivare ai grafici di materie economiche o politiche, eccetera. In particolare, i logaritmi sono molto...
Università e Master

Come calcolare la traccia del prodotto di matrici di Dirac

Se state studiando presso l'università di fisica, molto probabilmente il vostro corso di studi sarà osteggiato dalle matrici di Dirac. Riuscire a calcolare questo prodotto è, infatti, estremamente complesso, e proprio per questo motivo, nei passi seguenti...
Università e Master

Come eseguire una reazione sn1

La chimica è una materia affascinante e piena di sorprese, ma anche molto difficile da studiare ed apprendere. Non sono molti infatti, i giovani che decidono di intraprenderne lo studio, e pochi sono quelli, che una volta iniziati, decidono di portarli...
Università e Master

Come Effettuare La Reazione Di Cannizzaro

La reazione di Cannizzaro serve per effettuare un tipico processo della chimica inorganica che effettua la formazione di particolari prodotti chimici molto importanti per l' industria chimica e molto apprezzata per la versatilita' delle miscele di prodotti...
Università e Master

Come Risolvere L'Esercizio Di Reazione Tra Etanolo Ed H2so4

Siete degli appassionati della chimica, sempre in cerca di qualche reazione da sperimentare nel vostro laboratorio o a casa vostra? Se la risposta a questa domanda è si, allora questa guida farà sicuramente al caso vostro. In questa guida, come avrete...
Università e Master

Come Sintetizzare L'acido Benzoico Tramite La Reazione Aloformio Dei Metilchetoni

La reazione aloformio consiste nella alogenazione in ambiente basico di un metilchetone con produzione dell'acido carbossilico con un carbonio in meno e di aloformio, per questo è anche considerata una ossidazione. In ambiente basico i metilchetoni vengono...
Università e Master

Come risolvere l'esercizio di reazione tra cicloesanone e vinil litio

Esaminando le tante reazioni presenti nell'ambito della chimica organica possiamo facilmente notare che vi sono coinvolte, oltre alle comuni molecole lineari, tantissimi composti ciclici. In questa guida verrà analizzato al meglio lo svolgimento di una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.