Come avvenivano gli antichi commerci nella storia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il commercio o lo scambio più in generale di beni ha avuto nel corso della storia un'importanza fondamentale. Basti pensare all'impero romano fattosi grande appunto sui commerci e sulle guerre che il controllo di questi portava. Il commerciare ha permesso a culture diverse di venire in contatto, ha permesso lo sviluppo del mondo intero facendolo giungere allo stato attuale. I commerci hanno anche contribuito alla scoperta di nuovi continenti. Basti pensare alla scoperta delle Americhe avvenuta nel 1492 per puro caso. Colombo infatti si voleva recare in asia per commerciare sete, ma dopo mesi di navigazione si ritrovò sulle coste occidentali di quel paese che oggi sono gli Stati Uniti. Il mondo ai tempi di un commerciante medievale doveva apparire più o meno come un trapezio. I vertici della base maggiore congiungevano a destra la piattaforma basaltica del Deccan in asia ed a sinistra i possedimenti arabi. I vertici della base minore congiungevano invece Europa e Asia del nord (Cina). Vediamo insieme come avvenivano gli antichi commerci nella storia.

27

Occorrente

  • Mappa commerciale del medioevo
37

Le strade imperiali

I commerci avvenivano su grandi strade imperiali, antichissime carovaniere, valichi di alta quota, rotte costiere e tragitti transoceanici lungo i quali transitavano uomini e animali, oro e merci di ogni genere. Gli Imperi romano e cinese erano i due grandi poli economici di questo vasto commercio internazionale. A cui facevano da contorno i mercati minori dell'arabia e dell'India.

47

La via terra

Non è difficile immaginare gli antichi mercanti, i guerrieri, i nomadi, ma anche i predoni e i pirati coinvolti nel commercio. Si viaggiava via terra, lungo i margini dei deserti e le sponde dei fiumi, oppure via mare sfruttando la forza cupa dei monsoni, che permettevano a imbarcazioni di ogni tipo, da quelle fragili di giunco alle grandi imbarcazioni dei mercanti arabi, di solcare l'oceano Indiano ed il mar cinese. I mezzi di trasporto per via di terra erano molteplici: dai carri di legno costruiti nelle grandi città, all'asino e al mulo. In Arabia era popolare il dromedario. Mentre in Africa andava per la maggiore l'elefante. In Iraq si utilizzava a differenza dell'Arabia il cammello.

Continua la lettura
57

Le informazioni

Le informazioni su questi intensi traffici ci vengono dagli scrittori, come Strabone, Plinio il Vecchio, Dioscoride, Palladio e l'ignoto autore del "Periplo", un testo geografico commerciale compilato probabilmente verso la fine del primo secolo dopo Cristo, ma anche dai testi di medicina che trattavano di piante officinali e spezie, e dal cosiddetto "Tariffario di Alessandria", contenuto nel "Digesto" dell'imperatore Giustiniano. Molti altri dati sono stati acquisiti dagli studiosi grazie alle scoperte archeologiche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • leggere un libro di storia sull'evoluzione dei commerci

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: le Repubbliche Marinare

Dicasi Repubbliche Marinare quelle città italiane che nel periodo medioevale conquistarono l'indipendenza politica ed econonomica, ampliando i propri commerci e, conseguentemente, le proprie flotte. Con il nome di Repubbliche Marinare si intendono le...
Superiori

Storia di Cartagine in breve

Cartagine è una città di antiche origini, oggi parte della Tunisia. Secondo le fonti più accreditate fu fondata nell'814 a. C, ci sono discordanze anche sulle sue origini ma in molti tendono a credere alla legenda secondo cui fu fondata da Didone,...
Superiori

Guida alla cultura degli antichi Romani

La cultura degli antichi romani fu ricca e variegata, ed ha influenzato le nostre moderne attitudini molto più di quanto si possa credere. Vedremo quali, in questa guida. Innanzitutto partiamo da un'affermazione di Orazio, che ha stigmatizzato il rapporto...
Superiori

Appunti di storia romana: le origini

Le origini di Roma sono avvolte nella leggenda. Miti antichi narrano di un re fondatore discendente dell'eroe troiano Enea: Romolo, figlio di un dio e salvato alla nascita da una lupa. Secondo la tradizione, altri sei re (gli ultimi tre etruschi), guidarono...
Superiori

Storia: la dominazione spagnola in Italia

La storia della dominazione spagnola in Italia iniziò ufficialmente nel 1559 con la pace di Cateau-Cambrésis attraverso la quale fu dichiarata la fine delle guerre tra Spagna e Francia e alla prima fu riconosciuta la sovranità in alcune zone d'Italia...
Superiori

Storia: breve guida alla storia della pirateria

La guida che seguirà si concentrerà nel racconto della storia della pirateria, in quanto vi offrirà una breve sintesi su questo argomento interessante. Possiamo dire che i pirati siano dei personaggi che appartengono per lo più a racconti di fantasia,...
Superiori

Appunti di storia: gli anni di piombo

L'Italia ha una storia di gruppi estremisti politicamente motivati. La più nota viene ricordata come la Brigata rossa marxista-leninista basata a Bologna. Questa si forma negli anni '70 da parte di studenti protestanti. Loro si dedicavano a una lotta...
Superiori

Storia: l'impero di Alessandro Magno

Tutti i libri di storia narrano le gesta epiche di un personaggio che ancora oggigiorno è considerato e ricordato come uno dei più guerrieri valorosi e conquistatori di tutti i tempi. Stiamo parlando di Alessandro Magno. Egli nacque a Pella, che era...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.