Come attribuire il nome agli ossidi basici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si studia la chimica è importante saper definire ogni singolo elemento chiamandolo con il proprio nome (nomenclatura). Tuttavia spesso capita di ritrovarsi di fronte soltanto alla formula, per cui volendo conoscerne il nome è necessario adottare alcune tecniche specifiche. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida su come attribuire i nomi agli ossidi basici.

24

Fare degli esercizi con le formule

Mentre per alcuni ossidi basici semplici attribuire il nome è piuttosto facile, per altri invece di tipo composto è un tantino più complicato. Tuttavia in questo caso basta soltanto capire il metodo, e fare degli esercizi con le formule che consentono in poco tempo e con l’aggiunta di cifre di leggerle in modo corretto quando si tratta di un ossido basico.

34

Utilizzare le valenze

Gli ossidi in chimica sono tutti quegli elementi che interagiscono con i metalli e i non-metalli insieme all’ossigeno. I primi vengono definiti proprio ossidi basici, mentre i secondi anidridi. Per attribuire il nome agli ossidi basici è necessario utilizzare “-ico” ma tuttavia l'elemento si compone di due valenze, ovvero quella minore che viene identificata con “-oso”, e la maggiore con il suddetto “-ico”. Se invece l’elemento a cui si intende attribuire il nome ha più di una valenza, è necessario anteporre “ipo-” e poi man mano alle altre i vari “-oso” e “-ico”. Per fare degli esempi su quanto appena descritto, analizziamo un ossido la cui formula chimica è Na2O. Centellinando ogni singola lettera e numero, possiamo stabilire quali sono i parametri di ossidazione che nello specifico con la suddetta formula è il sodio. Avendo in tal caso a disposizione un solo numero, se dobbiamo nominarlo in modo tradizionale allora usiamo “-ico”.

Continua la lettura
44

Trovare un numero che dia valore zero

Per fare un altro esempio dettagliato prendiamo come riferimento la formula del cloro, che sulla tavola periodica di Mendeleev viene identificato con la sigla Cl. Se infatti intendiamo conoscere il nome dell’ossido basico di questo elemento chimico, è importante sapere che il cloro ha ben quattro numeri di ossidazione. Se ad esempio l’ossigeno ha un numero di ossidazione -2, il cloro di conseguenza ne avrà uno di tipo +1. Questo calcolo viene così definito poiché bisogna trovare un numero che moltiplicato per ognuno degli atomi di cloro, e poi sommandolo alla fine con quello di ossidazione dell'ossigeno ci dia un valore pari zero. Qui di seguito troviamo una formula che spiega meglio il concetto ossia: -2 (n. O. Dell’ossigeno) + 2 (numero atomi di cloro) x 1 = 0.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Attribuire Il Nome Iupac Agli Alcani

La chimica è una materia che se studiata in maniera giusta non è poi così complicata come sembra; basta seguire pochissime e semplicissime regole per risolvere parecchi quesiti che vengono posti. Naturalmente è basilare dover conoscere gli elementi,...
Superiori

Il Nome della Rosa: temi e considerazioni

Il Nome della Rosa è il romanzo più famoso dello scrittore italiano Umberto Eco. Pubblicato nel 1980, ha ottenuto un successo internazionale senza precedenti, tanto da essere tradotto in venti lingue diverse. L'opera appartiene al genere del giallo...
Superiori

Come dare il nome agli alcoli

La chimica si avvale di una nomenclatura che ci permette di risalire alla composizione di alcune sostanze. Come per tutte le materie scientifiche, ogni elemento è contraddistinto da formule e da schemi che ci permettono di classificarli in determinate...
Superiori

Breve analisi de "Il nome della rosa"

Questo noto romanzo, scritto da Umberto Eco e pubblicato nel 1980, è considerato uno dei più grandi capolavori della letteratura italiana. Molti film si sono ispirati infatti a questa grande opera d'arte, espandendo ancor di più la conoscenza del...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Omero

In questa guida vi mostrerò alcuni appunti riguardanti Omero. Omero è il nome legato tradizionalmente alle opere più celebri ed importanti della letteratura greca, ovvero l'Iliade e l'Odissea. Le notizie e le informazioni che si hanno su questa figura...
Superiori

Le 5 cose da sapere per andare bene in latino

Il latino è una delle materie più odiate e più temute dagli studenti delle scuole superiori. Tendenzialmente considerata una lingua morta e incomprensibile, questa materia è in realtà più facile di quello che sembra. Ci sono però almeno 5 cose...
Superiori

Storia: lo Stato Pontificio

Lo Stato Pontificio è un territorio politico-religioso governato dal Papa, cioè colui che è a capo della cristianità cattolica romana. Lo stato esiste dal 752 d. C. Ed è caduto nel 1870 a seguito dell'unità di Italia sorta in virtù delle conquiste...
Superiori

Come classificare le rocce magmatiche

Una roccia magmatica si forma dal flusso magmatico, che troviamo presente in due terzi dell'intera crosta terrestre. Sono masse silicatiche costituite da diversi minerali e sostanze volatili, che possiamo catalogare in diverse categorie. Vediamo allora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.