Come arrivare preparati agli esami di maturità

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sei arrivato al quinto anno di liceo e gli esami di maturità ormai incombono? Non temere, gli esami di maturità sono impegnativi, è vero, ma niente di impossibile, e con un po' di impegno anche tu riuscirai ad assicurarti un buon voto. Vediamo quindi come arrivare preparati al meglio ai tanto temuti esami di maturità.

26

Fondamentale per arrivare pronti agli esami è studiare in maniera costante per tutta la durata dell'anno scolastico. Ora, costante non significa essere ossessivi: non iniziate passando intere giornate sui libri nel tentativo di imparare tutto a memoria, perché, se non siete abituati, cederete in poche settimane. La cosa migliore è mantenersi nel mezzo, svolgendo i compiti assegnati e imparando, non a memoria possibilmente, la lezione del giorno.

36

Fai degli schemi. Ogni volta che finisci un capitolo, o un argomento, crea uno schema che lo riassuma, assicurandoti di inserire tutti i punti chiave e le parole specifiche da ricordare. Aiutati con i colori: è risaputo che le parole colorate stimolano la memoria visiva, quindi creati una sorta di legenda, colorando in un certo modo magari le date, in un altro i termini particolari e così via. Alla fine dell'anno, riunendo tutti gli schemi, potrai ripetere in maniera veloce ed efficacie.

Continua la lettura
46

Seguendo i primi due passi arriverai di certo preparato agli esami scritti. Se dovrai anche affrontare una terza prova, ovvero quel compito che riguarda cinque materie diverse, assicurati di essere ferrato in tutte e cinque, e fai delle simulazioni a casa, magari con qualche compagno di classe, per vedere se riesci a stare nei tempi. Posso assicurarti che in questo tipo di prova il tempo sarà il tuo peggior nemico, in quanto dovrai elaborare e scrivere dei testi per ognuna delle cinque materie in poco più di due ore.

56

Ora devi prepararti all'orale. Scegli un argomento che ti interessa particolarmente, e sviluppa intorno a questo un discorso che vada a interessare tutte le discipline. Se scegli per esempio la Seconda Guerra Mondiale, puoi parlare, in lingua inglese, della situazione del Regno Unito, delle scoperte scientifiche che portarono allo sviluppo della bomba atomica e così via. Esercitati dunque nell'esposizione della tua tesi finché non senti di padroneggiarla completamente. I professori ti faranno di certo qualche domanda fuori percorso, ma se hai studiato durante l'anno non devi preoccuparti, i tuoi insegnanti probabilmente non ti metteranno in difficoltà con argomenti troppo difficili da ricordare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sentire una certa insicurezza anche dopo che ci si è preparati è normale.
  • Non imparare a memoria la tesi, altrimenti ti bloccherai alla prima domanda che ti porti fuori dal percorso che avevi memorizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come fare bella figura agli esami di maturità

"Gli esami non finiscono mai..." e questo lo sappiamo bene tutti. Ma per uno studente affrontare gli esami di maturità è una bella impresa! Forse la prima vera, forte ed impegnativa prova prima dell'entrata nel "mondo degli adulti". Anni di preparazione,...
Maturità

10 trucchi per sopravvivere agli esami di maturità

Gli esami di maturità sono ormai arrivati e l'ansia comincia ad arrivare non solo per gli alunni, ma anche per i professori e per i commissari che dovranno giudicare la classe. Per evitare di farvi schiacciare completamente dalla paura e dallo stress,...
Superiori

Come ripassare per gli esami di maturità

Alla fine della propria carriera scolastica ogni alunno è tenuto a sostenere il fatidico esame di maturità, che solitamente determina la fine di un periodo e il passaggio ad uno nuovo e più difficile per ogni giovane.Gli esami di maturità sono vissuti...
Maturità

Come vestirsi per gli esami di maturità

Gli esami di maturità sono e rimangono uno dei momenti più importanti nella vita di tutti gli studenti italiani. Questi segnano la fine di un lungo percorso di studi e l'inizio di una nuova era, che sia quella universitaria o che sia il mondo del lavoro....
Maturità

Maturità: 5 cose da fare prima degli esami

Il periodo della maturità, i giorni che si avvicinano a questo importante traguardo della vita, è sicuramente delicato e molto particolare da vivere. Uno dei fattori fondamentali, durante questa fase, è quella di non perdere di vista i propri obiettivi...
Maturità

La giusta dieta per gli esami della maturità

Con l'arrivo dei primi caldi, per milioni di ragazzi arriva la prima prova importante della propria vita: l'esame di maturità. Le settimane che precedono questo importante passo sono piene di febbrili ore di studio, tutte finalizzate al miglior risultato...
Università e Master

Come studiare per la maturità

Lo stress e la paura per gli esami di maturità si fanno sentire sempre più acuti man mano che ci si avvicina alla data fatidica. L'ansia prende il sopravvento e non sai come organizzarti per studiare al meglio e con quale materia cominciare. Come fare?...
Maturità

Come funzionano gli esami di maturitá

Il vecchio esame di maturità è stato definitivamente messo da parte per lasciare il posto al nuovo esame di Stato. Anche se molti continuano a chiamarlo "maturità", questo esame non si configura più con questo nome, perché non viene più giudicato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.