Come arricchire il proprio vocabolario

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chiunque abbia a cuore la propria carriera lavorativa, soprattutto se questa si sviluppa in un ambito in cui le competenze linguistiche e culturali sono centrali, sa bene come sia fondamentale arricchire il proprio bagaglio lessicale. In questo senso, la Scuola si attesta come l'istituzione più decisiva per iniziare un percorso formativo che porti lo studente a padroneggiare il proprio idioma. Affidarsi solo ed esclusivamente all'insegnamento dei docenti, non è però sufficiente a restare al passo coi tempi in una società in continua evoluzione, in cui nuovi termini vengono coniati o introdotti pressoché quotidianamente nel nostro vocabolario. Questa guida è indirizzata perciò ai giovani studenti che desiderino migliorare il proprio lessico e a coloro che ravvisino una certa povertà nel loro linguaggio quotidiano.

25

Appuntare di volta in volta i vocaboli nuovi

La sola lettura però, se non sarà affiancata da un'attività di ricerca e di studio, porterà pochi frutti. Una volta avviata la lettura di romanzi e testi di ogni genere, capiterà probabilmente di imbattersi in termini sconosciuti, ed è proprio qui che ha inizio la fase più impegnativa e faticosa del lavoro: sarà infatti utile appuntare di volta in volta i vocaboli di cui non è noto il significato su un quaderno e ricercarne successivamente l'accezione sul dizionario.

35

Utilizzare i nuovi termini appresi

Ad una fase di ricerca prettamente teorica, può essere utile far seguire un'esercitazione pratica da svolgere attraverso la scrittura di temi scolastici o racconti originali, cercando di utilizzare tutti quei nuovi termini appresi nella fase di studio precedente. In questo modo sarà molto più semplice imprimere nella propria memoria i termini di recente apprendimento facendoli propri. Infine può favorire un arricchimento lessicale anche l'utilizzo di un dizionario dei sinonimi e dei contrari per cercare di diversificare i vocaboli di uso comune. Buon lavoro a tutti!

Continua la lettura
45

Leggere copiosamente

Se c'è un consiglio sempre valido per accrescere la propria conoscenza lessicale, questo è sicuramente quello di leggere copiosamente. La lettura appassionata, curiosa e non meccanica rappresenta infatti un canale privilegiato per l'apprendimento di nuovi vocaboli. Il consiglio è quello di concentrarsi in un primo momento su letture più soft, che trattino argomenti particolarmente interessanti dal punto di vista del lettore, che così non farà fatica ad appassionarsi alle vicende narrate e a proseguire nella lettura, per poi passare a letture più complesse e articolate così da intraprendere una crescita lenta ma costante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come arricchire il proprio linguaggio

È risaputo che la maggior parte delle persone di successo, facenti parte del mondo economico, della politica, dello spettacolo, hanno tutti una proprietà dialettica quasi invidiabile, nel senso che sanno esprimersi bene, usando un linguaggio forbito...
Superiori

Come tradurre una versione di latino

Il latino è una materia molto importante, la quale può apparire odiosa perché spesso si incontrano difficoltà nel fare le traduzioni. Per risolvere questo problema basta leggere attentamente questa guida e la versione non sembrerà mai più un ostacolo...
Superiori

Come formare un paradigma latino

La grammatica italiana è di certo molto complessa, caratterizzata da desinenze diverse a seconda del genere e del numero, nonché in base all'immensa varietà di tempi verbali. Per quanto riguarda la grammatica latina, dalla quale discende quella italiana,...
Superiori

Come esercitarsi per il compito di latino

Il latino è una lingua piuttosto difficile da padroneggiare, se non ci si allena a lungo e soprattutto se non la si vede per quel che effettivamente è: una lingua. La sua grammatica sicuramente non si può considerare la più semplice da imparare,...
Superiori

5 regole per non sbagliare la versione di latino

Quando si comincia a frequentare un liceo ci si trova di fronte ad una serie di ostacoli e difficoltà che preoccupano i più piccoli: una di queste è la lingua latina e il suo studio che per molti risulta faticoso e pesante. In realtà il latino, contrariamente...
Superiori

Come Tradurre una Versione di Greco

Tradurre greco spesso rappresenta un ostacolo non semplice da superare per gli studenti che si approcciano per la prima volta a questo nuovo linguaggio, forse perché, dando un primo colpo d'occhio, la mente non riconosce come "familiari" le lettere...
Superiori

Come copiare all'esame di maturitá

Quando l'esame di maturitá si avvicina, è necessario domandarsi come potremmo recuperare al meglio il tempo perso durante l'anno scolastico. Senza alcun dubbio, è veramente complicato riuscire ad imparare negli ultimi 2 mesi tutte le nozioni studiate...
Superiori

Come sviluppare un tema

Qualsiasi indirizzo scolastico si voglia prendere, l'insegnamento della lingua italiana è una materia comune a tutte le scuole elementari, medie superiori del nostro Paese. Per la valutazione scritta della materia, di solito viene considerato lo sviluppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.