Come arricchire il proprio linguaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

È risaputo che la maggior parte delle persone di successo, facenti parte del mondo economico, della politica, dello spettacolo, hanno tutti una proprietà dialettica quasi invidiabile, nel senso che sanno esprimersi bene, usando un linguaggio forbito e in grado di rispondere in maniera adeguata su qualunque argomento venga trattato. È ormai risaputo comunque che alla base di un ottimo linguaggio c'è la famiglia perché fin dall'infanzia, quando si pronunciano le prime parole, siamo portati a ripetere quello che dicono i nostri genitori e se loro parlano in dialetto e/o usano poche termini, parleremo in dialetto e utilizzeremo pochi termini: inoltre, inconsciamente, immagazzineremo quei dati che utilizzeremo in futuro e saranno difficilmente modificabili. Un modo per poter arricchire il proprio vocabolario e quello di leggere. Come arricchire il proprio linguaggio ce lo spiegheranno in maniera semplice i passi a seguire.

25

Tuttavia ci preme sottolineare che un studio importante va fatto in famiglia. Visto che da bambini si passa molto tempo in famiglia durante il qualche si immagazzino un infinità di dati, compresi quelli relativi alle prime nozioni della proprietà di linguaggio, i genitori dovranno sforzarsi di parlare in italiano e cercare di utilizzare un linguaggio scurrile e perfetto. Per aumentare la conoscenza dei vocaboli da poter utilizzare, c'è un trucco che è quello di leggere e più si legge meglio è, qualunque tipo di lettura, libri di ogni genere, riviste, quotidiani, fumetti, l'importante è leggere perché leggendo si acquisiscono molti vocaboli e ci si arricchisce culturalmente.

35

Inoltre per migliorare il proprio linguaggio si possono anche utilizzare libri specifici, libri di psicologia, cultura generale, politica e finanza. In questo modo si vrà la possibilità di imparare un maggior numero di vocaboli, di capire il loro significato e allo stesso tempo conoscere diversi tipi di argomenti in maniera tale da essere in grado di affrontare qualsiasi argomento venga trattato.

Continua la lettura
45

Un altra cosa importante, oltre alla conoscenza dei termini e degli argomenti, è acquisire dimestichezza con la proprietà di linguaggio. Si può definire la proprietà di linguaggio come il modo in cui si riescono a comporre frasi in maniera corretta. Più si parla e più si acquisisce dimestichezza nella proprietà del linguaggio. Ci sono poi le nostre esperienze personali relativamente ai viaggi perché osservando ciò che ci circonda, le culture, i modi di pensare e le abitudini arricchiranno sicuramente il nostro bagaglio. Più argomenti avremo a disposizione e meno ci troveremo in difficoltà ad affrontare e a partecipare ad ogni tipo di dibattito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come memorizzare più vocaboli possibili di una lingua straniera

Imparare una lingua straniera è spesso un ostacolo ostico per molti studenti. In realtà, per memorizzare più vocaboli possibili di un idioma differente da quello della propria lingua basta utilizzare un appropriato metodo. Con una giusta tecnica è...
Lingue

Il francese in viaggio: vocaboli e frasi

Viaggiare è uno dei modi migliori per passare il tempo, per ampliare la propria cultura e visione del mondo ma quando si parte uno dei problemi maggiori è quello della lingua. Non riuscire a comunicare con la popolazione locale, anche per semplici richieste,...
Lingue

10 curiosità sulla lingua giapponese

La lingua giapponese è davvero una delle più affascinanti e apprezzate nel mondo. Ciò è dovuto non solo alla millenaria storia della civiltà giapponese, quanto più che altro sull'influsso che la sua cultura continua ad apportare ancora d'oggi. Moltissimi...
Lingue

Come memorizzare nuove parole

Come abbiamo indicato nel titolo, questa guida si concentrerà sulla lingua, in quanto andremo a spiegarvi come riuscire a memorizzare delle nuove parole, aspetto che potrebbe esservi utile anche nel momento in cui deciderete di studiare una lingua straniera....
Lingue

Come leggere le ore in francese

La lingua francese, subito dopo quella inglese, è la più studiata e quindi anche la più parlata a livello mondiale. A differenza dell'inglese, è molto più comprensibile per noi italiani in quanto deriva anch'essa dal latino. Nata inizialmente come...
Superiori

Storia ed evoluzione della lingua italiana

La lingua italiana, come tutti già sapranno, deriva dal latino, che a sua volta fa parte del ceppo indoeuropeo e appartenente a popoli che approdarono nella nostra penisola circa duemila anni prima di Cristo. Dopo essere riuscito a soppiantare dialetti...
Lingue

10 consigli per imparare l'inglese

L'inglese è una lingua che appartiene alle lingue germaniche insieme all'olandese, all'alto e basso tedesco, al fiammingo e al frisone. Gli Stati in cui si parla l'inglese come lingua ufficiale vengono chiamati anglofoni. Il dizionario mette in evidenza...
Lingue

Come memorizzare parole in piu' lingue straniere

Attualmente in qualsiasi ambito lavorativo vengono richieste competenze linguistiche. Non sempre si riesce ad essere padroni di un linguaggio che è diverso dal proprio. Ciò succede specialmente per le persone adulte. Esistono dei metodi abbastanza semplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.