Come andare bene in economia aziendale

Tramite: O2O 23/09/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'economia aziendale è una materia, come molte altre, che crea molti problemi agli studenti delle scuole superiori. L'ostacolo più grande di questa materia si manifesta nella parte pratica della disciplina che viene imparata molto spesso meccanicamente, senza un ragionamento logico di base. A causa di ciò, più la materia diventa complicata e più gli studenti non riescono a stare al passo con essa. In questa guida, vi mostrerò dei piccoli trucchi e consigli per capire, studiare e andare bene in economia aziendale.

25

Seguire in classe

Il primo passo da affrontare per capire di cosa si parla, è seguire in classe e stare al passo con il docente. L'economia aziendale si divide in due parti: una piccola parte teorica e tantissima parte pratica. Infatti, la materia si incentra principalmente sugli esercizi da svolgere. Per poter svolgere gli esercizi è necessario capire cosa si cela dietro i grafici ed i numeri che vengono rappresentati. I problemi che si studiano sono finalizzati al risolvere una problematica reale. Ecco perché è importantissimo comprendere di cosa si parla in classe e successivamente applicarlo sugli esercizi.

35

Studiare ed allenarsi a casa

Dopo aver seguito in classe, c'è solo bisogno di tanta pratica. Gli esercizi di economia aziendale sono fatti per sviluppare capacità di analisi, di risoluzione dei problemi e di sviluppo della logica. Comprendendo la teoria che si cela dietro un esercizio, sarà molto più semplice risolvere un problema. Prima di affacciarsi ad un problema occorre ripete le nozioni teoriche che servono a svolgere l'esercizio e successivamente provare a risolverlo.

Continua la lettura
45

Come affrontare il compito in classe e l'interrogazione

Restando al passo col docente e studiando di volta in volta gli argomenti spiegati in classe, vi risulterà molto facile imparare le nozioni teoriche e di conseguenza svolgere i problemi che crea questa materia. Per svolgere un ottimo compito in classe è necessario utilizzare i termini tecnici e corretti nelle domande teoriche e rappresentare con precisione i grafici negli esercizi da svolgere. I calcoli svolti devono essere minuziosi e precisi e per fare ciò prendetevi tutto il tempo che vi serve. Ripetete i calcoli più volte se siete insicuri e cercate di essere schematici ed ordinati, scrivendo in maniera chiara e pulita. Per l'interrogazione occorre usare, come per i compiti in classe, la terminologia corretta e mostrare tanta sicurezza in ciò che dite al docente in modo tale da fargli capire che sapete cosa state dicendo. È molto probabile che anche all'interrogazione orale vi faranno svolgere degli esercizi. L'unica differenza dal compito scritto è che dovrete argomentare ciò che rappresentate, solo che al posto di farlo per iscritto, lo farete a voce. Di questo passo economia aziendale diventerà una passeggiata e cominceranno a fioccare voti molti alti!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Munirsi di pazienza
  • Trovare un luogo tranquillo dove studiare
  • Ripetere ad alta voce
  • Fare tanti esercizi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di economia aziendale: il capitale circolante netto

L’economia è una disciplina complessa e particolarmente vasta, e come tale si articola in diverse sottocategorie che, insieme, concorrono a formare la disciplina stessa. Tra le tante branche facenti parte di queste sottocategorie vi è anche la cosiddetta...
Superiori

Come calcolare il punto di equilibrio in economia aziendale

Che cosa è e come calcola il punto di equilibrio in economia aziendale? Come si usa e perché è una nozione utile a chiunque conduca un'attività economica? Nei prossimi paragrafi impareremo a calcolare il punto di equilibrio e capiremo perché è utile...
Superiori

Appunti di economia aziendale: il Leveraged buyout (LBO)

Il "Leveraged Buyout" (LBO) significa "acquisizione attraverso debito", ovvero una serie di operazioni finanziarie volte all'acquisto di una società. Esistono tre categorie di promotori dell'iniziativa finanziaria LBO: i manager della società stessa...
Superiori

Appunti di economia aziendale: la duration di portafoglio

Nel mondo finanziario si definisce portafoglio l'insieme di tutte le attività finanziarie, riferite a una persona fisica o giuridica, correlate ad un certo investimento. Investire in un portafoglio di titoli è una tipologia meno rischiosa rispetto ad...
Superiori

Appunti di economia aziendale: la stagflazione

Cominciamo col dire che definire il termine stagflazione non è molto facile, in quanto implica la conoscenza di altri termini quali deflazione ed inflazione. Si parla per la prima volta di questo fenomeno sopratutto nel periodo della crisi petrolifera,...
Superiori

Come calcolare il fabbisogno finanziario aziendale

Tra gli argomenti di economia aziendale, la gestione di un'azienda viene proposta ed approfondita in più anni scolastici. Le aziende fanno parte del mondo del lavoro primario, secondario e terziario. Coinvolge molti aspetti della società moderna. L'azienda...
Superiori

Principi e teoremi dell'economia del benessere

L'economia del benessere o "welfare economy" è una branca della microeconomia che studia l'equilibrio e la dinamica del libero mercato, ponendolo in contrapposizione con quello che subisce ingerenze da parte dello Stato o che è obbligato ad adeguarsi...
Superiori

Appunti di economia politica: il mercato

Il primo contatto con l'economia politica, specialmente nel caso in cui si provenga da studi liceali, potrebbe apparire traumatico e difficoltoso. Un metodo ottimo per famigliarizzare con la nuova materia, è sicuramente quello di comprendere le parole...