Come analizzare un campione d'acqua

Tramite: O2O 03/11/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come analizzare nel migliore dei modi un campione d'acqua. Il fatto di controllare ad intervalli regolari quella che è la purezza dell'acqua è a dir poco fondamentale per tutelare nel miglior modo possibile la salute delle persone e per proteggere gli impianti idrici delle abitazioni, specie in tutti quei casi in cui l'acqua provenga da un pozzo anziché da un acquedotto. Questo tipo di analisi è estremamente semplice e richiede pochissimo tempo.

26

Occorrente

  • contenitore sterile
  • manuale istruzioni
36

Richiedere i contenitori

Nel caso in cui si sia intenzionati a sottoporre ad analisi un campione di acqua inerente alla propria abitazione, non si dovrà fare altro che recarsi presso la Farmacia Comunale più vicina e richiedere gli appositi contenitori sterili, di regola non più di due. Detti contenitori serviranno per effettuare il prelievo dell'acqua ed insieme a questi ultimi sarà fornito anche un apposito manuale delle istruzioni. Le istruzioni dovranno essere scrupolosamente rispettate allo scopo di evitare qualsiasi tipo di inquinamento o contaminazione del campione d'acqua appena prelevato.

46

Effettuare il prelievo

Il prelievo del campione di acqua si dovrà assolutamente effettuare il giorno stesso della consegna dei contenitori e ciò avviene di regola nella giornata di mercoledì di ogni settimana. Dopo aver effettuato detto prelievo, si dovrà compilare successivamente un'apposita scheda di rilevazione di tutti i dati, la quale viene fornita assieme ai contenitori per il prelievo e le relative istruzioni. In questa scheda si dovranno indicare tutti quanti i parametri inerenti all'analisi del prelievo di acqua, come ad esempio il PH, il ferro, l'ammoniaca, i nitrati e i nitriti. La farmacia, una volta effettuata l'analisi del campione di acqua, provvederà a contattare quanto prima il laboratorio che procederà al ritiro del campione medesimo.

Continua la lettura
56

Ritirare il referto

Trascorse circa due settimane, alle quali andrà aggiunto anche il tempo di consegna da parte di Poste Italiane, sarà possibile ritirare direttamente in farmacia il referto inerente all'analisi del campione di acqua. Detto referto è accompagnato da un giudizio di conformità rispetto alle normative vigenti che riguardano l'acqua potabile. Nel caso in cui l'interessato desideri ulteriori informazioni circa il significato dei risultati delle analisi, avrà la possibilità di contattare direttamente un esperto del laboratorio. Detto referto non ha alcun valore legale, ovvero quest'ultimo non costituisce autorizzazione all'uso dell'acqua per fini alimentari. Detta autorizzazione potrà essere rilasciata esclusivamente dalle autorità competenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di dubbi chiedere al farmacista
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come affettare al microtomo un campione di tessuto incluso in paraffina

Perché un tessuto possa essere osservato al microscopio ottico deve essere sufficientemente sottile da permettere alla luce di attraversarlo. Per questo motivo, prima dell'esame microscopico, i tessuti vengono sempre suddivisi in sezioni sottilissime,...
Università e Master

Come calcolare l'errore quadratico medio di un campione di misure

Il calcolo dell'errore quadratico medio di un campione, insieme al calcolo di scarto, deviazione standard, covarianza e correlazione, è uno dei pilastri fondamentali del calcolo degli errori. Che stiate affrontando questo argomento perché necessario...
Università e Master

Come analizzare un albero genealogico

Analizzare un albero genealogico è un'impresa tanto stimolante quanto impegnativa. Se pensate allo studio della genetica umana, salta subito all'occhio che gli incroci non sono né possibili né programmati. Le modalità di ereditarietà dei caratteri...
Università e Master

Come eseguire un'apertura dell'epossido in acqua e acido

Gli epossidi sono Eteri ciclici con anelli a tre termini. Precisamente, l'anello è costituito da due atomi di carbonio e un atomo di ossigeno. Il ciclo può essere aperto ponendo la molecola in acqua in presenza di un acido. La molecola di H2O è fondamentale...
Università e Master

Come Effettuare Un Campionamento Stratificato

Le statistiche rappresentano uno strumento abbastanza valido e impiegato per eseguire delle ricerche e degli studi di settore. Attraverso queste tecniche, infatti, potremo analizzare i comportamenti e le opinioni della gente iniziando da un campione organizzato...
Università e Master

Come impostare una tesi sperimentale

La tesi è il compendio finale dello studio universitario. La scrittura di una tesi sperimentale richiede un paio d'anni di duro lavoro. Logicamente bisogna anche tener presente che eventuali esami arretrati oppure il tirocinio obbligatorio allungano...
Università e Master

Come realizzare una cromatografia su carta

Le tecniche di indagine in chimica sono parecchie. Di solito si tratta di verificare che cosa succede al nostro campione in presenza di un dato reagente. Nella cromatografia su carta, si usa un foglietto di carta particolare, ma senza reagenti, quindi...
Università e Master

Come Determinare Il Grado Alcoolico Mediante L'Ebulliometro Di Mulligand

L'ebulliometro di Malligand consiste in uno strumento di misura del grado alcolometrico approssimativo di un vino. Si basa sull'esecuzione della misura della temperatura di ebollizione, che varia a seconda della pressione e del quantitativo di alcool...