Come analizzare "La Madre" di Giuseppe Ungaretti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

"La madre" è una bellissima poesia scritta nel 1930 e, contenuta all'interno della raccolta "Sentimento nel tempo" di Giuseppe Ungaretti, compresi i modi de "L'Allegria", volti alla ricerca della poesia "pura", concentrata in improvvise folgorazioni, e con il recupero dei versi tradizionali, specialmente l'endecasillabo e il settenario, cari al "suo" Leopardi. Si apre al colloquio con gli uomini e ai temi di più vasta umanità. Risulta interessante analizzare e confrontare l'opera con i testi analoghi di Montale (A Mia madre) e di Saba (Preghiera alla madre), entrambi scritte secondo una prospettiva laica e terrena.
Nella poesia Ungaretti affronta il tema della propria morte ed immagina che, il giorno in cui si troverà davanti a Dio non sara' solo ma avrà accanto la sua mamma. Attraverso l'esaustiva guida che segue scoprirete come analizzare " La Madre" di Giuseppe Ungaretti.

27

Occorrente

  • amore per la poesia
37

Come il poeta unisce il passato e il futuro

Scritta in occasione della morte della madre nel 1930, il forte dolore spinge il poeta a riflettere sulla propria stessa morte, segnata dal ricongiungimento con l'adorata madre. Il testo unisce il passato ed il futuro del poeta, il mondo terreno e quello dell'eternità cominciando con la congiunzione copulativa "e", quasi a indicare la continuazione di un discorso iniziato tra sé e sé. Nei versi il poeta sottolinea il bisogno che sente, di protezione da parte della madre e, sa che sicuramente avrà bisogno di essere condotto per mano anche dopo la morte, come la madre era solita fare quando lui era bambino.

47

Come traspare la concezione religiosa

La madre con la quale esso si ricongiungerà rappresenterà la condizione di innocenza che sarà resa possibile dal perdono divino, per il quale la madre intercederà. Questo estremo gesto di amore verso il figlio verrà associato, nella prospettiva presente in questo testo, ad un atteggiamento severo, entro il quale la dimensione degli affetti è subordinata alla sfera dei valori morali. È un testo da cui traspare la concezione religiosa di Ungaretti, convinto che la morte coincide con il confronto nell'aldilà con Dio e, dunque con la possibilità di raggiungere la condizione di innocenza da lui auspicata.

Continua la lettura
57

Come viene affrontato il rapporto tra madre e figlio

Ungaretti afferma che "solo quando Egli, mi avrà perdonato, liberata dall'ansietà per la mia salvezza, ti verrà il desiderio di guardarmi" rivolgendosi alla madre. "Ricorderai di avermi tanto atteso e finalmente avrai negli occhi una luce di sollievo, di gioia e di amore". In questo componimento il rapporto tra madre e figlio, ed il tema della morte, sono affrontati secondo una prospettiva strettamente religiosa, come l'accenno al "darsi la mano" o al "rapido sospiro", sono inseriti all'interno di una prospettiva tutta spiritualizzata e religiosa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • analizzare la poesia in un contesto tranquillo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

L'ermetismo e le sue caratteristiche

Parlare di ermetismo significa fare riferimento ad una corrente letteraria o, meglio, ad un atteggiamento adottato da diversi letterati, che ha interessato l'Italia a partire dalla fine degli anni '20 del Novecento. In particolare, ad essere interessata...
Maturità

I principali poeti ermetici

Con il termine Ermetismo si intende, più che una vera e propria corrente filosofica o culturale, una sensazione, un atteggiamento e un tipo di stile poetico e autoriale assunto da alcuni poeti e scrittori nel corso del Novecento. Con il termine Ermetismo...
Maturità

Mappe concettuali per la maturità: idee

Gli esami della maturità sono vicini e ci si appresta a preparare tutto il materiale per l'ultimo step dell'esame: la prova orale. Per arrivare pronti alla prova orale bisogna avere bene in mente tutti i concetti e gli argomenti studiati durante l'anno...
Superiori

Salvatore Quasimodo: vita e opere

Salvatore Quasimodo è uno dei poeti italiani che ha ottenuto più successi e ha ricevuto maggiori critiche positive. Oltre ad essere un grande poeta fu anche una delle personalità più importanti, che con le sue opere si affermò tra le due guerre mondiali....
Superiori

Letteratura: la poesia ermetica

La poesia ermetica, meglio conosciuta in Letteratura come Ermetismo, si sviluppa in Italia a cavallo fra le due Guerre mondiali. Questa corrente letteraria, infatti, nasce negli anni Venti, per raggiungere le sue massime vette fra gli anni Trenta e Quaranta....
Superiori

Come individuare un ossimoro

Il discorso è ricco di figure retoriche, artifici stilistici inseriti all'interno del discorso, che servono a creare un particolare effetto comunicativo ed emotivo. L'aggettivo "retorico" si riferisce infatti alla "ars oratoria", ovvero all'arte del...
Superiori

Vita e opere di Pier Paolo Pasolini

Uno dei maggiori personaggi del Novecento italiano in ambito culturale, artistico e anche letterario è senza alcun dubbio Pier Paolo Pasolini. Ecco di seguito la vita e le opere di Pier Paolo Pasolini. La sua produzione artistica è davvero molto vasta....
Superiori

Letteratura del XX secolo

Il Novecento letterario ha confini imprecisi: per qualcuno inizia con la prima guerra mondiale e si chiude con la fine dell'URSS, per altri è un secolo che parte con la fin de siècle e si espande ben oltre la fine del millennio. Così, la Letteratura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.