Come Aiutare I Nostri Figli Nella Scelta Della Scuola Superiore

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il periodo delle iscrizioni alla scuola media superiore sta per arrivare ed ecco che noi genitori siamo chiamati in causa per aiutare i nostri figli a compiere una scelta consapevole. Chiedere un consiglio per l'orientamento scolastico è utile per evitare scelte sbagliate che possono allungare il percorso scolastico o, peggio, condurre all'abbandono degli studi. Ma come possiamo comportarci noi genitori per aiutare i nostri figli nella scelta della scuola superiore?

24

Il modo migliore di comportarsi, sarebbe quello di far prendere questa decisione solo ai nostri figli, indipendentemente dalle opportunità che si possano aprire per loro in campo lavorativo. Questa libertà costa sacrifici, ma è l'unico modo per poter garantire ai nostri figli, un futuro tranquillo, essendo certi che stanno seguendo un percorso di studio a loro gratificante. Dobbiamo tenere ben presente che di fronte alle inevitabili difficoltà che incontreranno, sia nel percorso scolastico che, in un domani, lavorativo, la più grande risorsa a cui potranno attingere, per non scoraggiarsi e continuare ad impegnarsi, è proprio la passione nei confronti di un determinato argomento, settore, indirizzo e disciplina.

34

Se invece i nostri figli, sono incerti sulla scuola da frequentare, allora, noi genitori possiamo consigliare un determinato percorso. Se ci rendiamo conto, ad esempio che i nostri figli hanno una maggiore predisposizione a parlare e imparare agevolmente le lingue straniere, possiamo sicuramente dirigerli verso un percorso di studi in un Istituto di lingue straniere. Approfondiamo insieme ai nostri figli le varie possibilità che il mondo scolastico offre e i vari programmi scolastici previsti da ciascun indirizzo. Valutiamo le attitudini e le loro inclinazioni naturali, così come la possibilità futura di apprendimento, attraverso scuole di specializzazione.

Continua la lettura
44

Oppure se i nostri figli hanno una predisposizione ottima ad esprimersi e a scrivere in modo corretto, possiamo indirizzarli verso un Istituto socio pedagogico che con l'Università, potrebbe aprire loro la carriera dell'insegnamento. Valutiamo insieme ai nostri figli anche le questioni pratiche come, ad esempio, la localizzazione della scuola futura, i mezzi di collegamento, la compatibilità con altri eventuali impegni extra scolastici. In tutti i casi, cerchiamo di non influenzare troppo le loro scelte, poiché un percorso di studi non gradito, potrà risultare pesante per tutta la durata della frequentazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come diventare tutor scolastico

Diventare tutor scolastico significa conseguire l'abilitazione al sostegno di un alunno, in diverse forme, presso l'istituto scolastico o a domicilio, per soggetti con difficoltà di apprendimento o diversamente abili. La figura del tutor ha assunto diverse...
Superiori

5 oggetti fondamentali nello zaino scolastico

Al termine delle vacanze estive bisogna pensare a come organizzare il ritorno a scuola. Tra le tante cose a cui pensare, la preparazione dello zaino scolastico è una di quelle più importanti. Prima di tutto anche se sembra scontato dirlo, bisogna controllare...
Elementari e Medie

Come diventare collaboratore scolastico

Esistono diversi lavori da poter svolgere all'interno di una struttura scolastica. Non tutti vogliono partecipare a graduatorie e concorsi per praticare il mestiere di docente scolastico. Tanti infatti scelgono di intraprendere una particolare carriera...
Superiori

Adolescenti pigri: 5 consigli per motivarli nello studio

Davanti all'insuccesso scolastico e allo scarso impegno nello studio dimostrato dai propri figli, l'apprensione dei genitori è più che comprensibile. Per scongiurare il rischio del debito formativo o, ancor peggio, della bocciatura, la famiglia si trova...
Superiori

5 consigli per un anno scolstico di successo

L'istruzione scolastica, si sa, è una delle fasi più importanti nella crescita individuale e sociale di un individuo. A differenza di qualche decennio fa, infatti, è oramai quasi obbligatorio possedere una solida istruzione per poter svolgere qualsiasi...
Università e Master

Come prepararsi al meglio per il test di ammissione di medicina e chirurgia

Sempre più giovani, una volta concluso il percorso scolastico, decidono di iscriversi alla facoltà di medicina e chirurgia. Questa facoltà, così come tutte quelle che riguardano le professioni sanitarie, è a numero chiuso, pertanto si potrà accedere...
Superiori

Come prepararsi per gli esami di riparazione

Una volta si diceva "essere rimandati a settembre", poiché proprio i primi giorni di quel mese, poco prima dell'inizio del nuovo anno scolastico, si veniva chiamati a sostenere un'esame per dimostrare di aver recuperato le insufficienze su una o più...
Superiori

Come richiedere il nulla osta scolastico

I motivi che spingono i genitori a far cambiare scuola ai propri figli possono essere vari, e il più delle volte non si tratta di una decisione semplice. Nella maggior parte dei casi il cambio dell'istituto rappresenta un momento difficile nella vita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.