Come affrontare un trasferimento scolastico

Tramite: O2O 21/02/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno dei cambiamenti più difficili da affrontare per uno studente durante la propria vita scolastica è il trasferimento ad un altro istituto. Nella maggior parte dei casi, infatti, un ragazzo che si vede costretto ad andare a vivere in un'altra città durante la propria carriera scolastica per i motivi più disparati, tende a considerare questo avvenimento come un grave ostacolo da superare o come qualcosa di estremamente negativo. Certamente tanto più uno studente è giovane quanto più potrebbe essere per lui difficile intrecciare rapporti e amicizie con i ragazzi e le ragazze della nuova scuola. E d'altronde è perfettamente condivisibile l'idea per cui cambiare scuola durante gli studi o magari proprio durante l'anno scolastico non è affatto piacevole; cercherò comunque in questa breve guida di dare alcuni consigli su come affrontare un trasferimento scolastico senza lasciarsi prendere dal panico e dalla paura di affrontare una situazione simile.

25

È proprio quello di una paura da superare il punto di partenza da cui vorrei cominciare a riflettere, considerando come in generale occorre - a mi avviso - porsi di fronte ad una situazione simile a quella di un trasferimento scolastico; innanzitutto va considerato che grazie alle infinite possibilità di cui oggi disponiamo per comunicare non abbiamo alcun motivo di temere eccessivamente la lontananza fisica dai nostri vecchi compagni di scuola e amici, con i quali difficilmente sarebbe possibile perdere i contatti o non comunicare, data l'enorme diffusione di social network che ci possono permettere comodamente e nei modi più diversi di comunicare con loro.

35

Non temete infine di non essere all'altezza dei vostri nuovi compagni, e cercate di non porvi con essi in un rapporto conflittuale o di rivalità, evitando di vivere la vita scolastica come se si trattasse di una competizione o di una sorta di "corsa a premi". Non sono i meriti scolastici, per quanto senz'altro importanti, a fare di voi le persone che siete; certamente lo studio costituisce una parte essenziale della nostra vita, che non va trascurata e considerata inutile. Ma è vero anche che quanto di voi rimarrà dopo la scuola non saranno i singoli voti dei compiti in classe e delle interrogazioni, ma le esperienze vissute intensamente, i rapporti con i compagni, le amicizie, i dialoghi e le discussioni con loro e con i professori, che più di ogni altra cosa durante il vostro percorso di studi vi aiuteranno a crescere.

Continua la lettura
45

Vivete perciò anche il trasferimento scolastico non come un ostacolo o qualcosa di terribile, come una paura o qualcosa da evitare a tutti i costi, ma piuttosto come un'esperienza, come un evento significativo della vostra vita, che dovrete essere in grado di gestire e trasformare, da evento pauroso e angoscioso quale poteva sembrare all'inizio, in un semplice e sereno passo verso la vostra vita futura durante il vostro percorso di crescita, anche se magari costretti a compiere dal caso o dal volere di altri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come cambiare scuola ad anno scolastico iniziato

A volte succede che durante l'anno scolastico uno studente ha la necessità di cambiare scuola. I motivi possono essersi diversi tra cui: cambio di residenza dovuto ad esempio a motivi lavorativi dei genitori, difficoltà di rapporti con gli insegnanti...
Superiori

Guida ai criteri di attribuzione del credito scolastico

Gli esami di Stato mettono a dura prova gli studenti che li devono sostenere, in quanto si trovano a dover fare i conti con crediti, tesine e prove scritte. Per capire i criteri di attribuzione del credito scolastico bisogna considerare che il risultato...
Superiori

10 consigli per migliorare il rendimento scolastico dei ragazzi

Far studiare i ragazzi non è sempre facile, e il loro rendimento scolastico cala inesorabilmente. Distratti dal telefono, sempre sui social, appena ci giriamo dall'altra parte si interessano a tutto fuorché allo studio. Non sapete più come convincere...
Superiori

Come realizzare un giornalino scolastico

La vita quotidiana dei bambini dai 6 ai 10 anni viene distribuita principalmente tra vari impegni, tra la scuola, lo sport e i momenti di svago. A scuola si imparano tante cose nuove, si fanno giochi divertenti e si iniziano a conformare i vari lati del...
Superiori

Come affrontare il primo anno delle superiori

Il primo anno delle superiori è indubbiamente il periodo scolastico maggiormente complicato da affrontare, per un giovane studente che compie il passaggio dalle scuole medie (più semplici e "familiari"), con numerose materie nuove, altri compagni di...
Superiori

5 idee per la cena di fine anno scolastico

La cena di fine anno scolastico rappresenta una delle situazioni più importanti e significative nella vita dei bambini e adolescenti, pertanto bisogna innanzitutto saper organizzare per bene la cena di fine anno scolastico. Genitori e insegnanti devono...
Superiori

Come fare ricorso per un voto scolastico

Qualche volta vi sarà capitato di non essere d'accordo con un voto che vi è stato assegnato dopo un'interrogazione o un compito in classe. Forse il professore ha interpretato male, intenzionalmente o meno, le vostre parole, oppure vi ha penalizzato...
Superiori

Come scrivere un tema scolastico in maniera corretta

Ecco una semplicissima e pratica guida su Come scrivere un tema scolastico in maniera corretta. Alcune persone hanno la dote innata dello saper scrivere, altre fanno più fatica. Sei uno studente e fai parte della seconda categoria, nonostante tu sappia...