Come affrontare un periodo di studio all'estero

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sono migliaia in tutto il mondo i giovani che decidono di intraprendere un percorso di studi all'estero, per una durata più o meno lunga. Si tratta sicuramente di un'esperienza unica e indimenticabile, che fa guardare positivamente la vita e che la cambia nel profondo, capace di mettere a confronto e mescolare culture e lingue diverse tra loro e in grado di aprire la mente a nuove e molteplici realtà. Studiare all'estero, inoltre, aiuta a crescere, maturare e diventare più indipendenti. Adattarsi, progressivamente, ad una quotidianità diversa, conoscere persone sempre nuove rispetto ai normali affetti, e vivere in un luogo inizialmente sconosciuto, vi metterà costantemente alla prova. Tuttavia, alla fine di questo meraviglioso percorso la vostra vita non sarà mai più la stessa. Ecco, quindi, come affrontare nel migliore dei modi un periodo di studio all'estero.

25

Le note dolenti

Studiare all'estero, affrontare un'esperienza di vita nuova e intensa, comporta sicuramente emozioni e sensazioni diverse rispetto a quelle ordinarie. Si tratta, certamente, di un percorso divertente ed entusiasmante, ma anche molto impegnativo e stressante sotto tanti punti di vista. Studiare all'estero, infatti, può talvolta generare: una sensazione generale e perenne di confusione e perdita delle relazioni importanti; una sensazione di ansia e incertezza verso il futuro; un senso di isolamento, tristezza e nostalgia; infine, anche rabbia, apatia e stati alterni di malessere e benessere. Insomma, la reazione alla lontananza da casa, dalla famiglia e dagli amici più stretti è sicuramente soggettiva e varia da persona a persona.

35

I buoni motivi

Lo studio all'estero, tuttavia, presenta anche, e soprattutto, innumerevoli vantaggi e note positive: anzitutto, aumenta, in modo esponenziale, il grado di autonomia e indipendenza; aiuta a sperimentare un nuovo sistema scolastico; aiuta a scoprire nuove, stimolanti passioni; aiuta a conoscere persone nuove, a stringere amicizie diverse; infine, aiuta ad acquisire una maggiore fiducia nei propri mezzi. Bisogna ricordare, in particolare, l'obiettivo che ci si era prefissati al momento della partenza e circondarsi sempre delle persone giuste e delle cose che ci fanno stare bene. Bisogna avere, poi, una visione non restrittiva della realtà e della vita in generale: vedere cosa c'è di nuovo nel mondo ci dà alternative e ci rende più liberi.

Continua la lettura
45

I consigli per un'esperienza indimenticabile

Per affrontare nel migliore dei modi un viaggio di studio all'estero è bene prendere in considerazione alcuni consigli pratici per affrontare, appunto, l'esperienza in maniera del tutto positiva. In primo luogo, si consiglia di portare con sé il programma svolto durante gli anni precedenti e quello dell'anno corrente: sarebbe sbagliato, insomma, sottovalutare e sminuire il fattore studio. Inoltre, è importante farsi trovare pronto riguardo eventuali domande sull'Italia o comunque sul Paese d'origine: dunque, non soltanto raccogliere informazioni sul luogo di destinazione, ma anche sul proprio. Infatti, è possibile incontrare amici e persone appartententi a culture diverse che vorranno sapere tutto sul tuo Paese: politica, curiosità, tradizioni culinarie e non, stile di vita, attualità etc. Fondamentale, poi, è migliorare le proprie competenze linguistiche e immergersi totalmente nella nuova cultura: in questo modo il soggiorno all'estero sarà sicuramente più piacevole e divertente. Infine, sarebbe importante potenziare le proprie abilità culinarie: infatti, mangiare ogni giorno al fast food non è raccomandabile e in questo modo si potrebbe sopperire anche ad eventuali problemi di gradimento con la cucina locale.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come Utilizzare Il Periodo Ipotetico Di 3° Tipo In Inglese

Nella lingua inglese il periodo ipotetico (conditional sentences) si forma con una proposizione principale, a cui segue una subordinata. Con il periodo ipotetico si possono esprimere differenti tipologie d'ipotesi o eventualità. Il periodo ipotetico...
Lingue

Come formare il periodo ipotetico in francese

Di questi tempi parlare due o più lingue è diventato di fondamentale importanza, soprattutto per le relazioni di lavoro e per chi vive e lavora all'estero. Non è infrequente infatti, soprattutto per le persone abituate a viaggiare molto, parlare più...
Lingue

Inglese: il periodo ipotetico

Il periodo ipotetico rappresenta quella struttura sintattica che indica, appunto, un'ipotesi oppure una congettura, nonché la conseguenza che essa comporta. In buona sostanza esso è formato da una proposizione principale, detta anche reggente, e da...
Lingue

Come Usare Il Periodo Ipotetico Di Secondo Tipo In Inglese

Si è soliti dire che il sistema verbale della lingua inglese sia molto più semplice rispetto a quello italiano: vero, anzi verissimo, ma anche in inglese ci sono delle piccole eccezioni per le quali va prestata un po' più di attenzione. Una di queste...
Lingue

grammatica greca: sintassi del periodo

Il greco antico è una lingua cosiddetta "morta", ovvero che non viene più parlata al giorno d'oggi. Il greco moderno in effetti differisce da essa in modo notevole, tanto quanto l'italiano dal latino. Eppure esistono moltissimi termini che usiamo ancora...
Lingue

Come ripassare la lingua inglese

Se devi affrontare un colloquio di lavoro, superare un'idoneità universitaria, intraprendere un viaggio all'estero o anche solamente incontrare un amico statunitense, sarà sicuramente necessario dover ripassare la lingua inglese in poco tempo, e questa...
Lingue

Consigli per imparare il singalese

Al giorno d'oggi le lingue orientali si stanno facendo strada tra le discipline di maggior interesse. Ci sono molti paesi stranieri in cui sarebbe bello trasferirsi. Il più delle volte, però, è necessario conoscere la lingua del posto, almeno un minimo....
Lingue

10 motivi per imparare l'inglese

Conoscere l'inglese è di estrema importanza. Come certo saprai, l'insegnamento della lingua è stato introdotto già nella scuola primaria, ma non sono poche le scuole dell'infanzia che avvicinano i più piccoli, i bimbi in età prescolare, alla lingua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.