Come affrontare l'esame di riparazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le statistiche parlano chiaro: uno studente su quattro non supera l'anno scolastico senza debiti formativi. I motivi sono ben noti, spesso accomunano molti studenti, come ad esempio lacune che possono essere generate da diversi fattori: scarso interesse, una malattia prolungata nel tempo che pregiudica lo studio, carenza pregressa di nozioni su una specifica materia.
Per molti studenti, quindi, questo significa che dovranno impegnarsi anche durante l'estate in quanto sarà necessario presentarsi a fine vacanze e sostenere l'esame di riparazione.
Non è un ostacolo insormontabile, assolutamente no, ma ovviamente diventa motivo di stress e ansia, specialmente per quegli studenti che non hanno ancora maturato una buona forma mentis.
Come affrontare l'esame di riparazione è quindi lo scopo della seguente guida.

24

Strutturare il lavoro

Partiamo dal presupposto che il numero di materie da recuperare può influire sul rendimento di studio se non ci si prepara adeguatamente. Ciò vale a dire che sarà necessario individuare il livello di difficoltà riscontrata in ogni materia nonché predisporre un elenco di obiettivi da raggiungere. Può sembrare difficile in un primo momento, ma col giusto impegno e una buona motivazione queste azioni portano i loro benefici in quanto permettono di strutturare il lavoro e aumentare il rendimento.

34

Individuare gli argomenti salienti

A giudicare l'esame di riparazione sarà l'intero consiglio di studio: ciò si traduce in un vantaggio per il superamento dell'esame. Ovverosia, il docente è a conoscenza delle lacune più importanti e quindi non trarrà una valutazione solo sulle risposte giuste o sbagliate, ma sul grado di impegno dimostrato.
È importante quindi individuare gli argomenti salienti e dividerli per il numero di giorni disponibili fino all'esame. Ciò comporterà meno spreco di energie durante lo studio, aumenterà il rendimento in quanto la gestione del tempo giustificherà uno sforzo in più per quegli elementi che risultano di più difficile comprensione. Meglio ancora, potremo gestire il tempo in modo da dedicare qualche giorno in più con gli argomenti ostici e accelerare di conseguenza l'apprendimento di argomenti più chiari, più semplici, meno impegnativi.

Continua la lettura
44

Problema dello stress e dell'ansia

Sulla base dei concetti esposti nei precedenti passi, dovrebbe risolversi in automatico il problema dello stress e dell' ansia, specialmente quando si tratta di superare materie che consideriamo estranee alla nostra comprensione: ad esempio, la matematica.
Basta ricordare e ripetere a sé stessi che le lacune vanno riempite, sfruttando al massimo l'impegno. In molti casi è possibile approfittare dei corsi di recupero proposti ad agosto. È un enorme vantaggio perché ciò ci permette di chiarire e apprendere un argomento di difficile comprensione.
Infine, ognuno possiede capacità e attitudini diverse da altri soggetti, ma ciò che fa veramente la differenza è saper dimostrare il proprio impegno alla commissione, mantenendo un certo grado di serenità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

10 regole per un buon rendimento scolastico

È risaputo. Chi ha buoni voti a scuola è favorito sia all'università che nel mondo del lavoro. Non di rado infatti gli annunci di lavoro prediligono persone con una media di voti abbastanza buoni.C'è chi è portato ad ottenere a scuola ottimi risultati,...
Lingue

Come Migliorare La Pronuncia E La Comprensione Di Una Lingua Straniera

Conoscere le lingue straniere è sempre importante, specialmente al giorno d'oggi. I viaggi che facciamo ci permettono di conoscere nuove culture e rendono indispensabile la conoscenza di almeno una lingua straniera. Generalmente, è preferibile avere...
Elementari e Medie

10 suggerimenti per diventare il primo della classe

Il tuo rendimento scolastico è sotto la media e vorresti diventare uno studente modello per ottenere i massimi voti sia in condotta che nelle materie? Hai problemi con qualche disciplina in particolare e vorresti stupire il prof con delle interrogazioni...
Superiori

Come preparare un buon esame di maturità

Non esiste una formula magica in grado di assicurarti automaticamente un buon voto all'esame di maturità. Tuttavia, ci sono tanti piccoli accorgimenti che ti consentono di preparare con calma la tua prova finale, senza ridurti a studiare la mattina stessa,...
Superiori

Come chiedere a un professore di cambiare il tuo voto

Durante il percorso scolastico per ottenere dei buoni risultati occorre impegnarsi e studiare, ma anche cercare di avere un buon rapporto con il proprio professore, per evitare di essere presi di mira e ricevere poi dei brutti voti. In questo modo, capirai...
Università e Master

Appunti di biochimica: il Dna polimerasi

Prima di iniziare a capire nello specifico cos'è il DNA polimerasi e le sue proprietà, cerchiamo di comprendere cosa intendiamo dire col termine biochimica. La biochimica nasce dall'unione di due termini largamente usati in ambito scientifico, ovvero...
Superiori

Come Dimostrare Il Calcolo Delle Derivate (f(x)=k)

In matematica una buona dose di conoscenza e preparazione è sempre base imprescindibile per avere una corrispondenza coi risultati. Inoltre, diversamente dalle altre materie che possono incontrarsi nel percorso scolastico, difficilmente la matematica...
Superiori

Eventi storici: la notte dei cristalli

Il 9 novembre del 1938, sancisce una data storica ancora drammaticamente ricordata ai nostri giorni. Proprio durante la notte di quel fatidico giorno, in Germania si verificò una vicenda che passò nella storia con il nome di "Notte dei cristalli". Tale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.