Come affrontare il primo giorno di scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il primo giorno di scuola è un momento molto difficile e traumatico per il bambino. L'approccio e le varie rassicurazioni sono molto importanti in questa fase. Non meno stressante è il rientro a scuola da parte di alunni più grandicelli. Infatti anche se abituati già all'ambiente, riprendere i ritmi e le abitudini scolastiche. In questa guida vedremo come affrontare il primo di giorno a scuola. Approfondiremo l'argomento riguardante i più piccini ma anche i grandicelli. Indicheremo l'approccio giusto e l'atteggiamento necessario per superare al meglio il primo giorno di scuola.

26

Approccio

Un bambino che inizia una nuova avventura, passando dall'asilo alle scuole elementari, subisce un forte distacco. Dall'età infantile ora deve immettersi in una nuova realtà, fatta di orari e regole. In questo caso, deve essere il genitore ad aiutarlo a non subire una brutta impressione al suo ingresso nel mondo della scuola. Deve aiutarlo, nei mesi prima, a comprare tutto quello che gli servirà sui banchi. Spronarlo a fare velocemente nuovi amici con cui passare parte della giornata e imparare cose nuove. La mattina, dopo avergli preparato una bella colazione, deve accompagnare a scuola il bambino con un gran sorriso. Fondamentale è rassicurarlo che all'uscita da scuola troverà la sua mamma, o il suo papà, ad aspettarlo.

36

Ripresa

Per un ragazzo più grandicello, il primo giorno di scuola rappresenta un trauma di diverso genere, ma non meno stressante. Infatti ormai è grandicello ma riprendere la scuola risulta comunque stressante. Per prima cosa, la notte prima si deve fare una bella dormita. Essere sereni e riposati è un presupposto fondamentale per tenere lo spirito alto, e fronteggiare anche eventuali contrattempi senza nervosismo. Anche in questo caso, una buona prima colazione fornirà il carburante necessario per avere il giusto sprint il primo giorno di scuola. I primi giorni, in fondo, non sono mai molto impegnativi dal punto di vista didattico.

Continua la lettura
46

Atteggiamento

Appena in classe, bisogna subito cercare i vecchi compagni. Lo spirito cameratesco è di grande aiuto. Ci si offre sostegno l'uno con l'altro e ci si sente un po' meno abbattuti all'idea di dover tornare sui banchi. Se invece si entra in una scuola nuova, bisogna cercare di essere socievoli e positivi. Non sarà possibile trovare l'amico del cuore già il primo giorno, ma facendosi benvolere le cose saranno più facili. Una volta in aula, non si deve assumere un atteggiamento critico nei confronti dei professori. Quelli nuovi potrebbero essere in imbarazzo e a disagio.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • cercare di trovare subito dei punti di riferimento per evitarsi di isolare e rendere il tutto più difficile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Cosa fare se tuo figlio non vuole più andare a scuola

Un figlio è sempre un importante traguardo, sia per la coppia che per la donna. Chi di voi non ha mai sognato di mettere su famiglia, con uno o più figli? Si tratta sicuramente di una scelta complessa, su cui dovrete riflettere il più possibile. Crescere...
Superiori

10 regole per tornare a scuola con il sorriso

Con la fine dell'estate e delle divertenti vacanze al mare, per un giovane studente è sempre molto difficile rinunciare al relax, ai giochi ed alle compagnie estive per tornare tra i banchi di scuola. Riprendere la solita routine di studio ed impegno...
Elementari e Medie

5 consigli per i compiti delle vacanze

Per uno studente felicemente in vacanza nessun pensiero è tanto stressante e angosciante quanto quello dei fatidici compiti delle vacanze! Non serve negarlo: dopo nove mesi passati tra libri, studio e spesso anche impegni di ogni genere, ogni alunno...
Elementari e Medie

5 consigli per affrontare alla grande il ritorno a scuola

Purtroppo le vacanze estive arrivate alla fine e inizia la scuola. Bisogna recuperare i ritmi che abbiamo abbandonato per tutta l'estate. Riprendere a studiare e a fare i compiti. Non abbiamo più tutto il tempo libero per gli hobby e per gli amici. Rientrare...
Elementari e Medie

Come insegnare ai bambini la grammatica

Sappiamo tutti quanto sia importante avere delle buone basi per poterci esprimere e sapere scrivere in modo corretto la lingua italiana. È opportuno che si impari sin da piccoli l'uso corretto dei verbi, delle costruzioni delle frasi, della scrittura...
Superiori

Come farsi rispettare dagli alunni

La scuola ha fatto segnare qualche punto a suo sfavore in merito all'educazione dei ragazzi rispetto a qualche anno fa, quando ancora sia gli insegnanti che il personale non docente rivestivano un ruolo molto importante nella vita dei ragazzi. Il vecchio...
Elementari e Medie

Come recuperare una verifica andata male

Il periodo scolastico rappresenta una delle fasi più delicate nella vita di ciascun studente. Anche se al momento non ci si rende conto dell'importanza che riveste la scuola, una volta adulti si rivive sempre con nostalgia questo periodo. La scuola,...
Università e Master

Come Prepararsi Psicologicamente Per Un esame

Sostenere un esame e tutta la fase preparatoria per affrontarlo non è affatto facile. La mole di studio è tanta, man mano che la data si avvicina aumenta lo stress e sopratutto la paura di non farcela e di deludere le nostre aspettative e quelle delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.