Come Affrontare Il Concorso Notarile

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dati statistici alla mano, il concorso notarile è, a tutt'oggi, il concorso più difficile d'Europa; ogni candidato lo affronta in media tre volte. La preparazione è lunga e dura, e richiede anni di sacrificio, dopo la laurea in Giurisprudenza viene svolto un praticantato presso un notaio ed infine il concorso pubblico per esami conseguente al bando predisposto dal Ministero di Giustizia. Analizziamo insieme alcuni metodi per aiutarci a capire come affrontare l'impegnativo concorso notarile.

27

Occorrente

  • Un manuale base di diritto privato che sia il più completo possibile.
  • Codice civile (e di procedura civile) aggiornato, annotato con dottrina e giurisprudenza.
37

Innanzitutto, chi aspira a diventare notaio dovrà svolgere un periodo di pratica presso uno studio per 18 mesi, per iniziare a prendere confidenza con l'ambiente in cui si svolgerà la sua professione futura, ritrovandosi fra le mani dei fascicoli dai quali estrapolare quel che viene definito propriamente come 'atto notarile': quest'ultimo può consistere in un atto 'inter vivos', un atto 'mortis causa' o un atto di diritto societario. Con il passare del tempo, l'aspirante notaio capterà i 'segreti' della compilazione.

47

Il secondo passaggio è forse quello più duro per il futuro notaio, ossia si renderà conto che dovrà tornare a rivedere i suoi 'vecchi studi' universitari, in particolare quelli riguardanti il diritto civile: dovrà armarsi di grande spirito di sacrificio, ricominciando a ripassare/studiare le nozioni teoriche apprese per raggiungere l'adeguata preparazione giuridico-fiscale.

Continua la lettura
57

Dopodiché, dovrà approfondire questo studio-base, integrandolo con un'attenta consultazione di manuali ancor più dettagliati. Dopo aver fatto tutto ciò, si può passare a quello che più propriamente rappresenta il primo passo verso la preparazione 'finale', che, ricordiamo, è meglio affrontare il prima possibile per sfruttare le competenze acquisite durante il corso di laurea.

67

Una volta completato il ripasso della materia, occorre procurarsi un manuale di analisi della forma notarile, coadiuvandosi con la consultazione di un vero e proprio formulario. Si passerà poi allo studio intenso dei manuali prettamente 'notarili', dedicati alla materia degli atti inter vivos, di quelli mortis causa e, infine, di quelli inerenti il diritto societario.

77

Detto ciò, si può passare alla cosiddetta 'parte pratica' ossia alla vera e propria compilazione dell'atto: per far questo, e mantenersi il più possibile allenati ed aggiornati con le novelle legislative, frequentate almeno due scuole nel periodo antecedente lo svolgimento del concorso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prepararsi a un concorso pubblico

Molto spesso i concorsi pubblici prevedono diversi tipi di prove utili per valutare la preparazione del candidato e la sua familiarità con le materie attinenti al tipo di qualifica richiesta. Test attitudinali, prove scritte ed orali sono gli ostacoli...
Università e Master

Come affrontare il colloquio di dottorato

Il dottorato di ricerca è il più alto titolo di istruzione accademica che si può ricevere dopo una laurea. Per accedere al dottorato è necessario fare un concorso, a livello nazionale, che viene istituito dalle università. In questo concorso è previsto...
Università e Master

Come affrontare lo studio di un esame

Quando si deve affrontare un esame, che sia universitario o per qualsiasi altro scopo, occorre comprendere il modo migliore che ci permetta di memorizzare concetti e nozioni, evitando di sprecare il nostro tempo con letture superficiali che non ci consentiranno...
Università e Master

Come affrontare serenamente un esame

Per tutti, nel corso della vita arriva un momento delicato e nel contempo indimenticabile; infatti, si tratta degli esami di maturità, che come più volte citato anche in alcuni celebri canzoni e poi diventati film, rappresentano una svolta epocale per...
Università e Master

Come affrontare lo studio di più materie contemporaneamente

Gli esami universitari sono motivo di ansia per ogni studente e ancora di più se si decide di prepararne più di uno alla volta. Ma con un po' di organizzazione, costanza e metodo tutti possono riuscire nell'intento. L'esperienza, poi, farà il suo gioco...
Università e Master

Come affrontare un esame non riuscito

Nei diversi corsi di studi universitari, talvolta può succedere di non riuscire in un esame, magari ricevendo una bocciatura o anche un voto troppo basso che va a rovinare la media.Purtroppo, in questi casi, uno studio intenso e tanto impegno non riescono...
Università e Master

Domanda Erasmus: come affrontare il colloquio

Il programma Erasmus favorisce la mobilità internazionale degli studenti e contribuisce a finanziare esperienze di studio all'estero. Le convenzioni di cooperazione con altre università europee nell'ambito del programma Erasmus consentono agli studenti...
Università e Master

10 consigli per affrontare uno stage

Quando si terminano gli studi, l'approccio iniziale al mondo del lavoro avviene spesso tramite uno stage. Precisamente si tratta di un periodo di formazione o apprendistato successivo agli studi o che precede l'assunzione. Lo stage è possibile eseguirlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.