Come affrontare i saggi di fine anno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il saggio di fine anno è caratterizzato da spettacoli e recite di diversa tipologia e natura e, solitamente, viene programmato a conclusione dell'anno scolastico. È organizzato nelle scuole, comprese quelle di danza e di musica. Si tratta indubbiamente di un'esperienza sociale ed educativa di grande importanza e, per la maggioranza dei bambini, risulta un'attività estremamente divertente. Non tutti, però, trovano entusiasmante l'idea di esibirsi su di un palco e, per alcuni, può essere anche fonte di grandi ansie e frustrazioni. Vediamo quindi come affrontare i saggi di fine anno per renderli un'esperienza piacevole e costruttiva per tutti i singoli partecipanti. Di seguito, troverete alcuni consigli utili sul comportamento da tenere per rendere questa esperienza un ricordo indimenticabile.

28

Occorrente

  • buonsenso
  • comprensione
  • empatia
38

Esibirsi davanti ad un gran numero di persone, può causare in alcuni bambini non pochi problemi. Questi, il più delle volte, sono dovuti all'insicurezza o alla semplice timidezza. Permettergli di non partecipare al saggio per evitare il senso di imbarazzo e di vergogna e tutte le altre sensazioni spiacevoli che ne derivano, significa solo aggirare il problema e spesso risulta la strada meno adatta per affrontare la situazione. Ovviamente, in un contesto del genere, sono soprattutto gli insegnanti che devono assumersi la responsabilità di trasformare il saggio finale in un'esperienza entusiasmante e di accrescimento personale e sociale.

48

Sono i maestri che si occupano dell'organizzazione e della preparazione del saggio di fine anno che devono provare a comprendere le singole esigenze ed i sentimenti personali degli alunni. Sono loro, infatti, che dovrebbero tentare di integrare con armonia ogni bambino all'interno dell'esibizione, sottolineando al meglio le singole caratteristiche e propensioni personali, evitando inutili costrizioni che risulterebbero inevitabilmente una maggiore fonte di ansia e di stress. È necessaria un'ottima comunicazione tra adulto e bambino ed anche una buona empatia.

Continua la lettura
58

Nel momento in cui l'insegnante di scuola, di musica o di danza dovesse riscontrare una particolare insofferenza nei confronti del saggio da parte di uno dei suoi alunni, dovrebbe innanzitutto parlare con il bambino e tentare di comprendere a fondo cosa prova, cercando poi di andare incontro ai suoi bisogni e alle sue necessità. A volte è sufficiente assegnare al bambino una parte differente all'interno dell'esibizione, infondergli forza e coraggio tramite la collaborazione con i compagni di scuola o, semplicemente, tentare di trasformare quell'esperienza in un puro e semplice gioco.

68

Il saggio non deve mai essere presentato come una sorta di competizione tra i vari bambini, né come un'occasione per mettere in mostra ciò che si sa o non si sa fare. È molto importante, inoltre, non sminuirli o lodare eccessivamente uno piuttosto che l'altro. Ognuno ha le proprie potenzialità e capacità che devono essere messe in risalto per accrescere l'autostima. Se sia genitori che insegnati collaboreranno assieme per far capire ai piccoli che si tratta semplicemente di un momento puramente ludico e ricreativo, un'occasione di svago e di divertimento a conclusione di un percorso didattico, molto probabilmente tutte le paure del palco scompariranno.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • parlate con il bambino e tentare di comprendere a fondo cosa prova, cercando poi di andare incontro ai suoi bisogni e alle sue necessità .
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Elementare

Il primo anno di scuola elementare segna il passaggio dall'età infantile all'età che precede l'adolescenza. Spesso l'ingresso al nuovo ciclo di studi crea dei veri e propri traumi. In questo periodo avvengono numerosi cambiamenti nella vita del piccolo....
Elementari e Medie

Lavoretti per la fine dell'anno scolastico

Quando si conclude l'anno scolastico si preparano sempre dei lavoretti speciali. Tanto che, le maestre delle scuole materne ed elementari si danno un bel da fare. Esse preparano il materiale e organizzano i lavoretti da fare facendo collaborare spesso...
Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Media

Il primo anno di scuola media è per tutti i bambini e anche per noi ormai adulti un momento di cambiamento. Si tratta del momento di transito da scuola elementare a scuola superiore. Si tratta di un momento in cui si inizia a diventare consapevoli del...
Elementari e Medie

Idee per la festa di fine anno scolastico

Ogni anno, la fine della scuola rappresenta un momento molto atteso dai bambini, che potranno pensare a divertirsi per i successivi 3 mesi. Per salutare degnamente la conclusione dell'anno scolastico è possibile organizzare una festa che permetta di...
Elementari e Medie

Come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive

Le vacanze sono agli sgoccioli e i vostri bambini ancora devono abituarsi all'idea di dover tornare a scuola? In effetti le vacanze estive sono il periodo dell'anno preferito sia dai bambini che dagli adulti, poiché segnano la fine dell'anno scolastico...
Elementari e Medie

Come organizzare la festa di fine anno scolastico

La festa di fine anno scolastico rappresenta un momento bellissimo per tutti i bambini. Dopo un anno tra compiti e interrogazioni, l'impegno dimostrato deve essere promosso con un'occasione di svago e allegria tra i compagni di classe e magari anche tra...
Elementari e Medie

I migliori regali per le maestre a fine anno

La fine della scuola per i bambini è sempre un momento di gioia. Finalmente cominciano le vacanze tanto desiderate e anche le maestre possono tirare un sospiro di sollievo. Oltre ai festeggiamenti, di solito le mamme degli alunni decidono di fare un...
Elementari e Medie

Come scrivere i ringraziamenti alle maestre a fine anno

La fine dell'anno scolastico è alle porte, e, anche se i ragazzi non vedono l'ora che arrivino le tanto sospirate vacanze estive, non si possono dimenticare gli insegnati che durante l'anno scolastico hanno impiegato tutte le loro energie e trasmesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.