Classificazione delle carte geografiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La classificazione delle carte geografiche è molto importante per chi studia la geografia, che si tratti della geografia che si impara a scuola, fin da piccoli, oppure di quella più complessa ed approfondita che si studia all'università. In ogni caso è fondamentale saper comprendere, conoscere e riconoscere la classificazione delle carte geografiche. La classificazione delle carte geografiche non è altro che una speciale suddivisione e strutturazione delle carte geografiche in base alle caratteristiche ed alle proprietà in esame della geografia stessa. In base agli elementi oggetti di studio della geografia in determinati ambiti, viene effettuata una particolare classificazione delle carte geografiche. Le carte geografiche, infatti, vengono classificate in base alle caratteristiche economiche, territoriali e naturali, politiche dei paesi. È in questo modo che è possibile studiare ed analizzare le carte geografiche con studi approfonditi per aree e temi. Ecco dei validi ed utili appunti sula classificazione delle carte geografiche.

24

La classificazione delle carte geografiche può essere effettuata in base a svariati criteri. Il più comune di questi è quello tra la carta geografica fisica e quella politica. Nel primo caso, saranno messe in evidenza le caratteristiche naturali della superficie terrestre, come le catene montuose, le aree verdeggianti o desertiche, oceani, mari, laghi e fiumi.

34

Le carte geografiche possono essere classificate anche in base ad altri criteri più specifici. Esistono, infatti, delle carte geografiche "speciali" che sono utilizzate per scopi ben determinati. Tra queste si ricordano le carte idrografiche (che illustrano sorgenti, mari e corsi d'acqua); le carte marine utilizzate per consentire la navigazione o quelle aeronautiche per la navigazione aerea. Poi ci sono le carte turistiche e quelle geologiche. Le prime riportano prevalentemente le principali vie di comunicazione presenti in un territorio, i luoghi di interesse artistico, culturale e naturalistico, mentre le seconde indicano la presenza di minerali e i tipi di rocce presenti.

Continua la lettura
44

Le carte demografiche mostrano le caratteristiche della popolazione che risiede stabilmente in un luogo, mentre quelle economiche mettono in risalto i principali fattori di produzione relativi all'industria, l'agricoltura, le vie di comunicazione e il commercio. Infine si ricordano anche le carte climatiche, molto utili per visualizzare le differenti caratteristiche meteorologiche di varie aree.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come capire la Classificazione Decimale Deway

Il sistema di Classificazione Decimale Dewey (DDC) è uno strumento di organizzazione della conoscenza generale, che viene continuamente rivisto per tenere il passo con la conoscenza. Il sistema è stato concepito da Melvil Dewey nel 1873 ed è stato...
Università e Master

Appunti di topografia e cartografia digitale

Dalla cartografia tradizionale realizzata e pensata su supporto cartaceo si è passati, attraverso diverse fasi evolutive, alla cartografia digitale, cioè basata su supporti informatizzati. L'utilizzo di applicazioni informatiche, oltre a semplificare...
Università e Master

Appunti di geografia culturale

Lettrici e lettori, parliamo di geografia culturale. Approcciandoci alla stesura di una silloge di appunti di geografia culturale, è sempre fondamentalmente importante tenere ben presente che ci troviamo davanti ad una sotto-disciplina della geografia,...
Elementari e Medie

Come insegnare la geografia ai bambini

L'insegnamento è per molti una vocazione ma, quando gli allievi sono bambini, è necessario che i docenti posseggano le opportune competenze pedagogiche. Parecchie sono le strategie sfruttate dai maestri di tutto il mondo per aiutare i piccoli studenti...
Elementari e Medie

Come creare una mappa geografica per aiutare i bambini

La geografia, è un'importante materia da studiare sin dalle scuole elementari. Spesso però, non tutti i bambini amano memorizzare nomi di luoghi, mappe e caratteristiche di una regione o di un luogo perché per loro, può risultare parecchio complicato....
Superiori

Appunti di geologia: la classificazione delle rocce

In geologia e petrografia (la scienza che le studia), le rocce sono definite come conglomerati di cristalli e minerali. Le rocce della litosfera sono suddivisibili in tre gruppi a seconda delle circostanze e delle cause della loro formazione e della loro...
Superiori

Come Leggere Le Isoipse Su Una Carta Geografica

Grazie a questa breve guida diventeremo estremamente esperti nella lettura delle isoipse su una carta geografica. Saper leggere le isoipse può darci indicazioni particolarmente utili sull'orografia del territorio che stiamo precisamente analizzando o...
Elementari e Medie

Come rappresentare la terra

Attraverso conoscenze geometriche, astronomiche e matematiche che già nel 200 a. C. Eratostene riuscì a calcolare la circonferenza del globo terrestre con buona approssimazione. La storia insegna, che per conoscere la superficie del globo, è necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.