Chimica: i tipi di legami

Di: Puff Guo
Tramite: O2O 12/11/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

Viene definito un legame chimico l'insieme della forza che mantiene uniti globalmente gli atomi di un composto. Esso può essere primario oppure inter atomico quando unisce tutti gli atomi all'interno delle molecole, e viene invece denominato secondario quando è composto di atomi provenienti da differenti molecole non polari. Solitamente una forza di natura elettrostatica tiene uniti diversi atomi e nel caso che invece si tratti di molecole, l'unione avviene all'interno di una sostanza allo stato condensato. Esistono legami chimici più forti ed altri più deboli: i primi sono molto più difficili da rompere, a differenza di quelli di minor forza che agiscono in modo contrario. In questa guida dedicata a tutti gli studiosi ed appassionati di chimica vi spiego dettagliatamente quali sono i diversi tipi di legami, le loro caratteristiche principali e la loro natura elettrostatica. Buona lettura!

26

Covalenti

I legami chimici covalenti si formano attraverso la condivisione di alcune coppie di elettroni di valenza. Essi vengono innescati sempre da parte di due atomi che appartengono ai non metalli. La loro caratteristica principale è quella di avere un valore altissimo di elettronegatività.

36

Dativi

I legami chimici dativi vengono anche chiamati legami di coordinazione. In questi legami gli elettroni presenti provengono sempre da uno solo degli atomi, che viene denominato datore, mentre l'altro viene chiamato accettore. Esso sposta sempre gli elettroni e libera un orbitale.

Continua la lettura
46

Metallici

I legami chimici metallici vengono chiamati in questo modo poiché uniscono gli atomi di un metallo. Essi hanno una bassa energia di ionizzazione poiché cedono gli elettroni con molta facilità. Quando questo succede si formano i cationi che esercitano forza attrattiva tra gli elettroni delocalizzati.

56

Ionici

I legami chimici ionici si definiscono tali quando la forza elettrostatica attrae due ioni di carica opposta. . Tra tutti i legami chimici gli ionici sono i più semplici perché i loro atomi non hanno mai la direzionalità che è invece presente nel legame covalente.

66

Polari

I legami covalenti polari funzionano nel seguente modo: quando un legame covalente tra il fluoro e l'idrogeno è polarizzato,ogni atomo presenta una carica parziale ed una simmetria che annulla la polarità dei legami covalenti. Questo significa che nel caso di una molecola bioatomica si può prevedere la sua struttura con i vertici occupati da quattro atomi di idrogeno.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

I legami chimici

I legami chimici sono forze di tipo elettrostatico che servono per tenere insieme atomi o molecole. Tale aggregazione è spontanea, in quanto gli atomi tendono a legarsi fra loro ogni qualvolta questo processo permette loro di ottenere una condizione...
Superiori

Chimica: il legame a idrogeno

La chimica è una scienza complessa ma fondamentale per conoscere come è fatto tutto ciò che circonda. La materia infatti è composta da atomi, ciascuno di essi elencato nella tavola periodica degli elementi, che si combinano a formare molecole tramite...
Superiori

Appunti di chimica organica

La Chimica Organica è generalmente quella parte della chimica che si occupa dei composti del carbonio. In origine essa trattava solamente i composti derivanti dagli esseri viventi, da cui deriva appunto il termine "organica" e solo successivamente si...
Superiori

Nozioni elementari di chimica

La chimica è una scienza alquanto complessa che si occupa di studiare la composizione, le proprietà, i comportamenti e i modi di reagire della materia. Esistono varie branche che compongono quest'affascinante materia e si specializzano in diversi campi....
Superiori

Chimica: regola dell'ottetto ed eccezioni

L'universo della chimica è un mondo pieno di varianti, spiegazioni e regole, nonché di persone, oggi molto famose, che ne hanno delineato i principi fondamentali. Hanno enunciato leggi, dissolto dubbi, scoperto nuove cose. Fra questi chimici c'è anche...
Superiori

Come calcolare l'ordine di legame in chimica

In chimica viene definito come ordine di legame l'insieme dei legami covalenti presenti tra due atomi. Un legame covalente, a sua volta, è un legame chimico in cui due atomi mettono in comune delle coppie di elettroni. Questo si verifica poiché gli...
Superiori

Chimica: le sostanze pure

Tra le materie scolastiche di maggior interesse per gli studenti delle scuole superiori, la chimica rientra tra gli ultimi posti per via della sua complessità. Grazie ad essa, però, riusciamo a capire i meccanismi che regolano il nostro mondo, come...
Superiori

Come fare una relazione di chimica

Per chi si inoltra per la prima volta nello studio della chimica, questa materia scientifica potrà sembrare ostica. Se non addirittura inaccessibile. Eppure i suoi elementi sono affascinanti e tutti concatenati. Tali da diventare, con lo studio e la...