Caratteristiche e proprietà dei metalli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se fate parte della schiera di studenti che dovranno studiare durante il periodo estivo perché sono stati rimandati in qualche materia di sicuro non vi invidio.
Senz'altro tra di voi ci sarà chi è costretto a studiare la chimica.
So cosa starete pensando:" è difficile, non la capisco, è inutile" e chissà quant'altro, beh novità, non è così come sembra.
La chimica, se saputa spiegare adeguatamente bene, non solo non è difficile ma può risultare addirittura divertente!
la comprensione di tanti fenomeni chimici vi aprirà la mente per quanto riguarda normali fenomeni con i quali abbiamo tutti i giorni a che fare.
Vorrei dedicare questo spazio alla spiegazione delle proprietà e delle caratteristiche dei metalli.
Andremo a vedere nel dettaglio i metalli leggeri, quelli preziosi, quelli ferrosi e malleabili e le loro caratteristiche fisico-chimiche, meccaniche e tecnologiche.

26

Metalli leggeri e preziosi

Prendendo sotto mano una tavola periodica degli elementi non ci risulta difficile notare come tutti gli elementi presenti siano suddivisi secondo una certa logica.
I metalli si suddividono in leggeri, preziosi, ferrosi e malleabili.
I metalli leggeri che si caratterizzano per il loro ridotto peso specifico; tra questi possiamo annoverare le leghe in alluminio, quelle di magnesio e e l'elektron.
I metalli preziosi sono, invece, metalli che si trovano più raramente in natura e che hanno un valore economico nettamente maggiore rispetto agli altri; tra questi ricordiamo in primis l'oro, l'argento e, ad esempio, il platino.

36

Metalli ferrosi e malleabili

I metalli ferrosi sono così chiamati perché ottenuti da fusioni di ferro. La loro caratteristica principale è data dal fatto che sono formati da leghe di ferro e carbonio. Tra di essi evidenziamo ad esempio la lega di ottone, formato da rame e zinco.
La malleabilità, da non confondere con la duttilità, è la proprietà intrinseca di un metallo di subire delle deformazioni senza cedere alla rottura. I metalli più malleabili sono, ad esempio, l'oro, l'argento e l'alluminio.

Continua la lettura
46

Proprietà fisiche e chimiche dei metalli

Sono riferite alla natura del metallo stesso, ovvero si tratta di proprietà insite materiale. Tra queste proprietà ricordiamo la conduttività termica ed elettrica, la sua massa volumica, il calore specifico, a dilatazione termica e la temperatura di fusione.

56

Proprietà meccaniche dei metalli

Le caratteristiche meccaniche di un metallo sono quelle che gli permettono di resistere alle sollecitazioni delle forze esterne. Queste caratteristiche sono importanti in quanto permettono al metallo di opporsi alle forze di trazione, di compressione, flessione, torsione etc..

66

Proprietà tecnologiche dei metalli

È la proprietà di un metallo di subire delle variazioni a seguito di lavorazioni particolari.
Parliamo in questo caso di fusibilità, caratteristica che permette al metallo di fondere, saldabilità che si ha quando due metalli sono in grado di unirsi tra di loro attraverso una saldatura, piegabilità, etc.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Il quarzo: proprietà e caratteristiche

Lo studio dei minerali è una delle cose più affascinanti da fare, essi infatti ci dicono come il nostro bellissimo pianeta è fatto. Dal punto di vista tecnico i minerali non sono null'altro che degli oggetti, o meglio corpi inorganici che si trovano...
Superiori

Come distinguere i metalli nella tavola periodica

La chimica è una materia molto complessa. Per studiare la chimica sin dai primi anni di liceo, viene utilizzata la classica tavola periodica, ovvero uno schema dettagliato di elementi chimici divisi in base al loro specifico numero atomico e in base...
Superiori

Come studiare la conducibilità termica dei metalli

La chimica e la fisica sono due discipline che consentono di conoscere e di studiare i vari fenomeni che accadono ogni giorno in natura e tramite esse è possibile anche riprodurli in laboratorio o attraverso dei semplici esperimenti. Tra le tante nozioni...
Superiori

Pianeti terrestri e gioviani: caratteristiche

Oggi, grazie alla tecnologia avanzata e a dei telescopi digitali in grado di scrutare nel profondo universo, è possibile distinguere e classificare pianeti di ogni genere. Tra questi sono costantemente monitorati quelli che orbitano intorno alla Terra...
Superiori

Caratteristiche dello stile dorico

Dei tre ordini architettonici che caratterizzano l'architettura greca, lo stile dorico è il più antico. Nato in Grecia, e più precisamente nel Peloponneso, con la colonizzazione si diffuse ampiamente anche in Italia e in particolare in quelle zone...
Superiori

L'ermetismo e le sue caratteristiche

Parlare di ermetismo significa fare riferimento ad una corrente letteraria o, meglio, ad un atteggiamento adottato da diversi letterati, che ha interessato l'Italia a partire dalla fine degli anni '20 del Novecento. In particolare, ad essere interessata...
Superiori

Algoritmi: le proprietà

Uno degli elementi più affascinanti della matematica è rappresentato dagli algoritmi. Questi rappresentano un insieme di azioni logiche, razionali e quantitativamente predeterminate, che portano alla risoluzione di un quesito. Bisogna precisare che...
Superiori

Le caratteristiche di un testo narrativo

Un testo narrativo è un testo che, appunto, narra la storia, il concatenarsi di vicende (vere o frutto della fantasia), dei protagonisti e altri personaggi del racconto.Il testo narrativo si può poi manifestare nelle diverse forme del mito, della fiaba,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.