Camera dei Deputati: poteri e limiti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida vi illustreremo tutto quello che avete bisogno di sapere sulla Camera dei deputati. Ovvero le sue funzioni e i suoi limiti. La collocazione della sua sede, di cosa si occupa, da chi è composta. Infine quali sono i rapporti con il Senato e le altre cariche del governo e a cosa si estendono i suoi poteri. Andiamo subito a chiarire tutti i punti che abbiamo elencato. Cioè vediamo i poteri e i limiti della Camera dei Deputati.

25

La Camera dei deputati, insieme al Senato della Repubblica, costituisce il Parlamento italiano; queste due assemblee hanno pari poteri e svolgono le stesse funzioni ma in tempi e luoghi separati, secondo un sistema chiamato bicamerale perfetto. In base all'articolo 56 della Costituzione Italiana, la Camera è composta da 630 deputati, di cui 12 vengono eletti all'estero. Subito dopo lo spostamento della capitale dell'allora Regno d'Italia a Roma, nel 1871, la Camera fece di Palazzo Montecitorio la sua sede. Dal 1939 al 1943, durante il dominio fascista, la Camera dei deputati venne soppressa in favore della Camera dei Fasci e delle Corporazioni.

35

I deputati vengono eletti dai cittadini italiani che abbiano raggiunto la maggiore età con suffragio universale e diretto. Restano in carica per i cinque anni, ovvero per la durata stabilita della legislatura, a meno che la Camera non si sciolga anticipatamente. Si può eleggere ogni cittadino come deputato della Camera, dopo aver raggiunto il venticinquesimo anno di età. A differenza del Senato per cui è necessario avere almeno quarant'anni. In base all'attuale legge elettorale, i seggi vengono assegnati ai deputati in base a un sistema proporzionale che prevede una doppia soglia di sbarramento. Entrano a far parte del Parlamento le coalizioni che raggiungano almeno il 10% e le liste che, al loro interno, abbiano conseguito il 2% dei voti. Le liste indipendenti invece devono ottenere almeno il 4% a livello nazionale.

Continua la lettura
45

Fra tutti i deputati, vengono eletti il Presidente della Camera, quattro vicepresidenti, tre questori e un minimo di otto segretari; insieme queste figure costituiscono l'Ufficio di Presidenza. Questo organo si occupa di legiferare sull'organizzazione stessa della Camera, di controllare la formazione dei gruppi parlamentari e delle commissioni. Inoltre si occupa della gestione dei rimborsi per le spese ai partiti, e delle sanzioni per i deputati che disturbano le sedute. La nostra guida finisce qui, adesso avete le informazioni basilari riguardo la Camera dei Deputati.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Purtroppo non esistono scorciatoie. Per cui lo studio e la costanza sono fondamentali se si vuole conoscere i poteri e i limiti della Camera dei deputati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare i limiti di funzioni reali di una variabile reale

Lo studio della funzione è uno degli argomenti principali della matematica. Per lo studio dei limiti di funzioni reali di una variabile reale bisogna, innanzitutto studiare il dominio, per poi calcolare i limiti nei punti di discontinuità e capire se...
Superiori

La funzione di revisione costituzionale del Parlamento

La Costituzione italiana è entrata in vigore il 1 gennaio 1948 e stabilisce un sistema di bicameralismo perfetto per il Parlamento italiano: il Senato della Repubblica e la Camera dei Deputati, che esercitano congiuntamente. La parte II della Costituzione,...
Superiori

Risolvere i limiti: alcuni suggerimenti

In questa guida troverete pratici suggerimenti che vi aiuteranno a risolvere problemi di calcolo coi limiti, nei casi piú semplici attraverso esempi essenziali. Troverete spiegate, in forma elementare, quelle regoline di base che, una volta entrate...
Superiori

Parlamento: come é composto

Il Parlamento della Repubblica Italiana è il principale organo rappresentativo e legislativo dello Stato. È diviso in due Camere: la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica. Il sistema parlamentare italiano è caratterizzato da quello che si...
Superiori

Guida ai limiti notevoli

Studiare la matematica, molto spesso può risultare un'operazione abbastanza complessa proprio perché gli argomenti trattati da questa disciplina non sono sempre molto facili da comprendere sopratutto se si hanno a disposizioni poche informazioni. Con...
Superiori

Come risolvere i limiti con de l'Hopital

La regola di de l'Hopital, matematico francese del XVII secolo, se applicato nel modo giusto, ci permetterà di calcolare il limite del quoziente di funzioni reali. In questo modo potremo risolvere i limiti con relativa facilità, saltando i passaggi...
Superiori

Come risolvere tutte le forme indeterminate dei limiti

In matematica due funzioni f (x) e g (x), il cui comportamento risulta determinato quando la variabile reale tende a un valore finito o infinito, possono dar luogo a una forma indeterminata se entrambe tendono a infinito con segni opposti nella forma...
Superiori

Autonomia regolamentare delle Camere parlamentari

L'autonomia regolamentare del Parlamento italiano costituisce il termine per esprimere il principio sancito dalla Costituzione della Repubblica Italiana. Essenzialmente, questo concetto rappresenta il presupposto che permette alla Camera dei Deputati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.