Breve storia della rivoluzione russa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La storia è una delle materie maggiormente importanti da studiare in quanto ci permette di avere una conoscenza del passato, facendo in modo di capire come siamo arrivati fino ai giorni nostri, però anche per conoscere quali sono stati gli errori fatti in passato, in modo da evitare di commetterli ancora. In tale tutorial, vedremo nei particolari la storia della rivoluzione russa in breve. Facendo in questo modo avrete un riassunto di tale parte della storia, andando poi ad approfondire le vicende che ci interessano maggiormente. Buona lettura e buono studio!

26

La prima rivoluzione nel 1905 è stata conosciuta dalla Russia

La prima rivoluzione nel 1905 è stata conosciuta dalla Russia, mediante sommesse, scioperi, stragi, come la "domenica di sangue" a San Pietroburgo, che avevano indotto lo zar ad emanare brevemente una costituzione, concedendo un parlamento elettivo, chiamato Duma.
Sotto la pressione delle asprezze della prima guerra mondiale, nel 1917, la storia vide una seconda rivoluzione russa. Essa scoppiò il 23 febbraio, ed in base al calendario occidentale fa riferimento con data esatta dell'8 marzo.

36

Il governo, presieduto da L'vov, esprimeva realmente tutti i timori

Il governo, presieduto da L'vov, esprimeva realmente tutti i timori ed anche le debolezze dell'esangue borghesia russa: la paura del socialismo e la volontà di non rompere con lo zar definitivamente, con l'intento di instaurare una monarchia costituzionale, anche se lo zar aveva intanto abdicato. Tutto questo con un esponente unico socialrivoluzionario (Kerenskij). La cosa all'inizio funzionò, sia perché la guerra era ancora in corso e vi era la volontà di portarla alla fine, sia, specialmente in quanto le forze rivoluzionarie e socialiste erano divise tra loro e non ritenevano fosse giunto il momento di prendere il potere direttamente.

Continua la lettura
46

Verso maggio la situazione diventò grave

La situazione si fece grave verso maggio. La guerra andava male, i soldati volevano tornare alle loro case, mentre i contadini si davano al saccheggio, all'uccisione dei signori, all'appropriazione delle terre. Era intanto tornato nel mese di aprile Lenin dall'esilio svizzero. Lui espresse le sue celebri "Tesi d'aprile", con le quali propugnava una democrazia proletaria effettiva, fondata sul controllo del popolo, sui suoi rappresentanti ed, insieme, la fine dello Stato poliziesco. La pace infine era immediata.

56

Come avvenne la Rivoluzione di Ottobre

Una volta che la crisi fu superata, però i bolscevichi guardavano ormai ad un governo che fosse interamente nelle loro mani. Nel frattempo Kerenskij era riuscito a fuggire, e con l'aiuto delle truppe che stavano al fronte, minacciava un'azione armata. I socialrivoluzionari e menscevichi intanto protestavano per il colpo di Stato. La notte del 6 novembre (24 ottobre per i russi), ci fù in questo modo la terza rivoluzione, chiamata "Rivoluzione d'Ottobre", culminata nell'assalto al Palazzo d'inverno di San Pietroburgo. Il governo nuovo, capeggiato da Lenin, Trockij e Stalin, si occupò della riforma agraria nell'immediato.

66

Furono indette le elezioni per l'Assemblea costituente

I bolscevichi sembrarono venire a capo di ogni problema, in tale clima di incertezze: sconfitto Kerenskij, indissero le elezioni per l'Assemblea costituente. Il risultato fu però inaspettato. Siccome esse videro una vittoria netta dei socialrivoluzionari, sciolsero l'Assemblea appena si formò, denunciandola come "la roccaforte della borghesia", dichiarando la dittatura del proletariato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: il comunismo in Russia

La rivoluzione bolscevica del 1917 ebbe un'importanza centrale nella storia del Novecento, tanto che le sue ripercussioni furono paragonate a quelle avute dalla Rivoluzione francese dell'Ottocento. Lo scoppio della rivoluzione russa portò a trasformazioni...
Superiori

Rivoluzione russa: cause e conseguenze

La prima guerra mondiale, fu una delle principali cause che mise rapidamente alle corde la fragile e arretrata struttura economica russa, portando enormi conseguenze. All'inizio del 1917 (anno in cui avvenne la rivoluzione russa), dopo che l'esercito...
Superiori

Breve guida a La fattoria degli animali di George Orwell

"La fattoria degli animali" è un romanzo satirico scritto da George Orwell e pubblicato nel 1945, anno in cui finì la Seconda Guerra Mondiale. La scrittura di questo testo venne prettamente influenzata dalle favole di Esopo e Fedro, infatti ha come...
Università e Master

Appunti di storia del cinema russo

Durante il periodo imperiale russo ebbe inizio la storia del cinema in questa nazione. Infatti, nel maggio 1986, la società "Cinématographe Lumière"dei fratelli Lumière (i famigerati imprenditori francesi inventori del proiettore cinematografico)...
Superiori

La prima guerra mondiale in pillole

Difficile ridurla a poche righe, ma vediamo come raccontare la Prima Guerra Mondiale in pillole. La Grande Guerra infiammò l'Europa e non solo tra il 1914 e il 1918. Le premesse del sanguinoso conflitto vanno viste nella corsa agli armamenti che, tra...
Superiori

Storia: l'età dei totalitarismi

Tra le tante culture che deve avere una persona nella vita o col tempo assumere, è quella riguardante la Storia: L'età dei totalitarismi. Le caratteristiche comuni dei totalitarismi sono il culto del leader, la presenza del partito unico, controllo...
Superiori

Storia: l'URSS da Stalin a Lenin

La prima metà del '900 è stata caratterizzata da una serie di riforme in tutto il mondo, che hanno influito molto sulla "geografia politica" dell'epoca. In particolare, dopo la Grande Guerra, negli anni Venti del XX secolo, alcune nuove potenze iniziarono...
Lingue

10 curiosità sulla lingua russa

Una delle lingue più difficili da studiare o anche solo capire è il russo. Innanzitutto l'alfabeto cirillico è differente dal nostro e anche la grammatica è piuttosto complicata. Queste difficoltà, però, sono relative solo al mondo occidentale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.