Breve guida sull'arte impressionista

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte impressionista nasce intorno agli Settanta del XIX secolo, in Francia. Si propone come un movimento artistico-pittorico, in cui si inizia a prediligere il colore più luminoso e il lavoro in spazi aperti e ampi. La volontà degli artisti di questo tempo sarà quello di dare immediatezza ai propri dipinti e in particolar modo, attraverso una luce più diretta e viva.
La particolarità di questo movimento non sarà circoscritta all'arte, ma si estenderà anche nel campo letterario e musicale.
Ecco quì di seguito una breve guida sull'arte impressionista.

26

Occorrente

  • Libro di Storia dell'Arte
36

In campo artistico quando si pensa all'impressionismo, balzano nell'immaginario collettivo i nomi illustri di: Manet, Monet, Renoir, Degas, Sisley e Cezanne. Artisti di fama mondiale, le cui opere hanno reso la Francia, o meglio Parigi, molto più dolce e romantica. I celebri pittori di questo tempo abbandonano di sana pianta il lavoro nelle cupe botteghe (=atelier) per cimentarsi in lavori all'aria aperta, il cui nome sarà ''en plain air''. Nei parchi, tra le vie della propria città, lungo gli argini di qualche fiume, e dare la propria visione del mondo. Questi nuovi dipinti avranno quel tocco in più, che li differenzierà dall'arte accademica: la vivacità dei colori. Il lavoro en plain air, farà cogliere le migliaia di sfaccettature che i colori assumono a seconda della luce. Gli artisti avranno anche a disposizione nuovi strumenti che diventeranno un supporto immancabile nei loro lavori: il cavalletto e i colori in tubetti. Il primo darà la possibilità di posizionare la tela in ogni luogo che si voglia, tra cui la campagna; i secondi consentiranno la praticità del posizionamento dei colori sulla tavolozza e del loro mescolamento.

46

Cosa si preferisce dipingere?
Tra i vari scenari ritratti dagli artisti impressionisti ci saranno: paesaggi naturali e di campagna, paesaggi urbani, scene di vita quotidiana, i teatri, i café. In particolar modo per quanto riguarda i paesaggi urbani, i pittori del tempo hanno avuto predilezione per Parigi.
Da immane aiuto agli artisti del tempo sarà lo studio della legge dell'ottica, che consentirà l'invenzione della fotografia. La fotografia così verrà utilizzata per lo studio delle inquadrature e nei suoi eventuali e possibili tagli.

Continua la lettura
56

Come accennato nell'intoduzione, l'impressionismo non sarà solo una corrente pittorica, ma anche letteraria e musicale. In campo letterario tra i precursori ricordiamo Emile Zola, il cui ideale era quello di riproporre la vita tanto; da non dimenticare Octave Mirbeau.
In musica, invece, si abbandonano alcuni aspetti del romanticismo a favore proprio dell'aperto nel riprodurre suoni naturale e cogliere le impressioni più oniriche possibili.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Breve guida sull'arte neoclassica

Il movimento neoclassico è nato a metà del millesettecento come reazione allo stile decorativo del movimento rococò. A differenza dell'eccesso sgargiante di quest'ultimo, i dipinti neoclassici si caratterizzano per la presenza di linee pulite, raffiguranti...
Superiori

Guida all'arte del Rinascimento

L'arte del Rinascimento prende vita a Firenze, all'inizio del XV secolo, per poi essere riconosciuta sia in Italia che in Europa. In quest'epoca l'uomo scoprì di essere dotato di una mente potente in grado di ragionare, strumento indispensabile per costruirsi...
Superiori

Breve guida a "I promessi sposi" di Manzoni

Ecco qui, pronta a tutti gli studenti, ma non solo, anche a tutti coloro i quali sono dei veri e propri appassionati di letteratura italiana, una breve guida, pratica e del tutto veloce, attraverso il cui aiuto, poter capire meglio i famosi ed anche intramontabili,...
Superiori

Saggio breve: guida alla stesura

Ecco una bellissima ed anche molto interessante guida, attraverso il cui aiuto concreto, poter essere in grado d'imparare come eseguire un saggio breve, senza incorrere in errori e sbagli, che finirebbero con il compromettere l'intera stesura dello stesso....
Superiori

Breve guida a "La primavera di Botticelli"

Abbiamo deciso di proporre a tutti i nostri lettori e lettrici, che sono dei veri e propri appassionati d'arte, una breve guida, davvero molto utile, a "La primavera di Botticelli. La Primavera di Sandro Botticelli è un capolavoro del Rinascimento Italiano...
Superiori

Breve guida a "Le Grazie" di Ugo Foscolo

"Le Grazie" rappresentano un periodo difficile della vita di Ugo Foscolo. Nel 1809 la Francia comincia ad attuare una politica autoritaria e dispotica verso l’Italia. Questa situazione crea un clima di pessimismo nell’animo del poeta. Foscolo decide...
Superiori

Breve guida a La coscienza di Zeno di Italo Svevo

La Coscienza di Zeno è l'opera più conosciuta di Italo Svevo. Pubblicata nel 1923, non ebbe inizialmente grande successo a causa delle condizioni storiche e culturali di quell'epoca. L'insuccesso fu anche causato dalle novità che l'opera stessa riportava:...
Superiori

Breve guida ad Amleto di William Shakespeare

L'Amleto è una dei drammi più conosciuti e citati dell'intero patrimonio artistico di Shakespeare. Il titolo di quest'opera ci indica il protagonista, Amleto, figlio del re di Danimarca, anch'egli di nome Amleto. Re Amleto fu assassinato dal fratello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.