Breve guida a Se questo è un uomo di Primo Levi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Primo Levi rappresenta sicuramente uno degli scrittori italiani più importanti di sempre. Sono tantissime le opere di grande successo che egli ha scritto e tra le più famose vi è senz'altro ''Se questo è un uomo''. Nella seguente e breve guida pertanto verrà spiegata, in pochi e semplici passaggi, questa opera.

27

L'argomento

Primo Levi scrisse "Se questo è un uomo'' nel 1947. Si tratta di una narrazione in cui egli racconta alle generazioni future della sua prigionia e di tutti gli orrori sofferti nei campi di sterminio di Auschwitz. L'autore nella sua opera è riuscito a trasmettere le sofferenze ed i dolori vissuti dai prigionieri senza rendere il suo stile oscuro e contorto. Il suo modo di scrivere è sempre chiaro e diretto, il lettore non ha nessuna difficoltà a capire ciò che vuole dire.

37

L'informazione

Nell'opera non si trovano esitazioni descrittive, stati emotivi, sensi di rancore e di protesta nei confronti della Germania ma, piuttosto, una testimonianza di un fatto storico tragico e sconvolgente. Levi ha sentito la necessità di dover informare gli altri di ciò che accadeva nel campo di concentramento.

Continua la lettura
47

La struttura

L'opera di Levi è divisa in diciassette capitoli, ognuno dedicato ai momenti vissuti dall'autore, cominciando dal viaggio che lo condurrà al campo di concentramento fino alla liberazione. In ogni capitolo l'autore da un titolo a tema, non in successione, ma per ordine di urgenza.

57

La trama

Il protagonista è lo stesso autore che racconta della sua cattura da parte della milizia fascista con conseguente deportazione nel campo di Auschwitz. Egli ricorda la propria drammatica esperienza e descrive dettagliatamente tutti gli avvenimenti e gli orrori vissuti in quel luogo. Egli parla di una continua lotta alla sopravvivenza tra fame, freddo e lavoro pesante e una continua resistenza alla vita. Mentre ogni giorno tanti prigionieri venivano portati a morire nelle camere a gas, egli riesce a resistere salvato dalla sua conoscenza della chimica.

67

La morale

Tutto il romanzo descrive la fredda e burocratica ferocia dei nazisti che compivano atti abietti in nome della loro ideologia razzista, finalizzata a disconoscere la dignità umana che sta alla base di tutte le ideologie totalitarie. L'autore nella sua opera riporta numerose scene macabre, soffermandosi a descrivere da un lato il volto dei nazisti, uomini senza anima, senza scrupoli e senza espressione, e dall'altro quello degli ebrei che a causa della vita nel lager non sono più uomini ma piuttosto cose.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Saggio breve: guida alla stesura

Ecco una bellissima ed anche molto interessante guida, attraverso il cui aiuto concreto, poter essere in grado d'imparare come eseguire un saggio breve, senza incorrere in errori e sbagli, che finirebbero con il compromettere l'intera stesura dello stesso....
Superiori

Breve guida a "I promessi sposi" di Manzoni

Ecco qui, pronta a tutti gli studenti, ma non solo, anche a tutti coloro i quali sono dei veri e propri appassionati di letteratura italiana, una breve guida, pratica e del tutto veloce, attraverso il cui aiuto, poter capire meglio i famosi ed anche intramontabili,...
Superiori

Breve guida ad Amleto di William Shakespeare

L'Amleto è una dei drammi più conosciuti e citati dell'intero patrimonio artistico di Shakespeare. Il titolo di quest'opera ci indica il protagonista, Amleto, figlio del re di Danimarca, anch'egli di nome Amleto. Re Amleto fu assassinato dal fratello...
Superiori

Breve guida alla poetica di Pascoli

Giovanni Pascoli è tra i poeti più importanti della letteratura italiana del Novecento. La sua poetica è conosciuta come le sue opere, in quanto rientra tra gli autori del novecento più studiati. Trattandosi di uno dei letterati più moderni, le sue...
Superiori

Breve guida a Frankestein di Mary Shelley

Frankenstein di Mary Shelley è uno dei romanzi cult assolutamente da leggere almeno una volta nella vita. Che dobbiate leggerlo per dovere, oppure volete leggerlo per puro diletto, sappiate che, questo bellissimo libro, riuscirà ad aprirvi la mente...
Superiori

Breve guida a La fattoria degli animali di George Orwell

"La fattoria degli animali" è un romanzo satirico scritto da George Orwell e pubblicato nel 1945, anno in cui finì la Seconda Guerra Mondiale. La scrittura di questo testo venne prettamente influenzata dalle favole di Esopo e Fedro, infatti ha come...
Superiori

Filosofia: il pensiero di Levi-Strauss

Claude Levi-Strauss era un noto antropologo, psicologo e filosofo. Nacque a Bruxelles da genitori francesi, trascorse l'infanzia e la prima giovinezza a Parigi, città in cui si laureò in filosofia nel 1931. Nella sua lunga vita effettuò numerosi viaggi...
Superiori

Breve guida a La coscienza di Zeno di Italo Svevo

La Coscienza di Zeno è l'opera più conosciuta di Italo Svevo. Pubblicata nel 1923, non ebbe inizialmente grande successo a causa delle condizioni storiche e culturali di quell'epoca. L'insuccesso fu anche causato dalle novità che l'opera stessa riportava:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.