Bocciatura a scuola: tutte le possibilità per recuperare

Tramite: O2O 20/12/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

Avere un insuccesso scolastico, può capitare. Quando ciò accade, non occorre mai scoraggiarsi e pensare che, nella vita, avere delle difficoltà può essere una cosa normale. L'aspetto importante è il modo nel quale, tale difficoltà, si affrontano, per superarle e per rimettersi sulla retta via. In questa guida vogliamo dunque essere di aiuto a tutti quegli studenti che hanno dovuto sperimentare sulla loro pelle (e loro malgrado) la delusione per una bocciatura a scuola. Vediamo quali sono tutte le possibilità per recuperare.

26

Affrontare due anni in uno

Una ghiotta possibilità che si offre a tutti coloro che sono stati bocciati è quella di recuperare bene e in fretta l'anno scolastico andato male. In che modo? Affrontando due anni in uno. Oggi sono molti gli istituti che consentono a chi vi si iscrive di avere questa possibilità, basterà solo scegliere quello più vicino o quello che, in generale, riterrete più adatto alle vostre caratteristiche o esigenze. In questo modo il vostro percorso scolastico verso la maturità non subirà rallentamenti e potrete continuare in modo brillante l'iter dei vostri studi.

36

Modificare il metodo di studio

Una buona possibilità di recuperare l'anno scolastico coinciso con la bocciatura finale è quella di modificare il vostro metodo di approccio allo studio. Basta, dunque, ripensare agli errori del passato. Cambiando metodo di studio, inizierete a pensare al vostro futuro con maggiore serenità, modificando il vostro approccio alla scuola con una marcia in più. La vostra nuova "strategia" si rivelerà senza dubbio una carta vincente, il vostro vero e proprio asso nella manica. Ma in che modo, occorre modificare il metodo di studio? È quello che cercheremo di spiegarvi nel prossimo capitolo.

Continua la lettura
46

Migliorare l'esposizione degli argomenti

Dunque, per superare il difficile momento della bocciatura, non occorre per forza chiudersi in una stanza a leggere i libri fino a farsi venire il mal di testa. Gli ostacoli che si sono incontrati durante l'anno scolastico, come accennato, potrebbero essere causati da errori nella metodologia di studi che si è utilizzata durante il corso dell'anno scolastico. Per recuperare dovrete quindi concentrarvi su una migliore esposizione degli argomenti nei quali siete stati lacunosi e nei blocchi psicologici che, magari, possono essere stati la causa delle vostre incertezze durante i compiti in classe o le interrogazioni.

56

Effettuare delle ripetizioni

Un'altra buona idea può essere quella di effettuare delle ripetizioni scolastiche. Il ricorso a questo genere di aiuto per recuperare il terreno scolastico perduto dopo una bocciatura non è né disdicevole né una cosa di cui vergognarsi. Ma, anzi, rappresenta un utilissimo supporto che, in poco tempo, riuscirà a farvi tornare brillanti. In che modo? Attraverso la comprensione, finalmente, di ciò che studiate. Essenziale sarà comunque quello di rivolgersi a persone esperte e capaci nelle ripetizioni. Avere un buon "maestro", in questo senso, può davvero fare la differenza. Più che studenti in cerca di un lavoretto facile, per le vostre ripetizioni scegliete quindi professori o maestri in pensione, i quali di certo avranno la dimestichezza giusta con l'insegnamento che può davvero fare al caso vostro.

66

Presentare un ricorso al Provveditorato

Infine, ecco un'ultima possibilità per rimediare a una bocciatura, forse, quella più seria ed estrema: potreste infatti anche prendere in considerazione l'idea di effettuare un ricorso presso il Provveditorato agli Studi. Questa eventualità potrà tuttavia essere presa in considerazione solo se avrete la certezza di essere stati oggetto di una vera ingiustizia. A tal proposito, occorrerà recarsi presso la sede del Provveditorato accompagnato da un genitore. Oppure è possibile redigere un ricorso in carta semplice e poi firmarlo, contestualmente alla firma di un genitore (se lo studente è minorenne). Il documento dovrà quindi essere inviato al Provveditorato. Questo ente, ricevuta la richiesta, dovrà richiedere alla scuola tutti i documenti dello studente ricorrente. Dopo aver esaminato i verbali, il Dirigente Scolastico prenderà una decisione riguardo la vostra bocciatura, consultando l'Organo di Garanzia Provinciale.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare ricorso in caso di bocciatura

Quello scolastico è forse il percorso formativo che per un ragazzo può essere veramente determinante. Infatti ci si ritrova davanti i primi ostacoli, che la vita a volte ci può mettere davanti, diventa quindi piuttosto importante saperli oltrepassare....
Superiori

Bocciatura: come contestarla davanti al giudice

Negli anni passati, lo scrutinio finale deciso dal consiglio dei professori e dal preside, veniva accettato dalle famiglie, che si rimettevano nelle mani dei docenti e della loro professionalità. Negli ultimi anni invece, si è andata a creare una disistima...
Superiori

Come ritirarsi da scuola

Ritirarsi da scuola è una problema che accomuna tantissimi adolescenti che non vogliono più frequentare per diversi motivi. Possono soffrire il clima della classe in cui magari si sentono esclusi o derisi oppure si rendono conto che il tipo di studio...
Superiori

Scuola: come fare due anni in uno

In questo tutorial vedremo un argomento sulla scuola: come fare due anni in uno. Il dibattito europeo sul sistema educativo, negli ultimi anni, ha affermato diverse volte, l'inutilità delle bocciature, considerate controproducenti non soltanto dal punto...
Superiori

Come cambiare scuola

Generalmente quando si conclude il ciclo della scuola secondaria di primo grado e necessariamente si deve cambiare scuola, ci si trova di fronte a una vasta rosa di possibilità. Ci sono i licei di vario tipo come il liceo classico, il liceo scientifico,...
Superiori

Come superare la paura di essere bocciati

La bocciatura è il nemico numero uno di qualsiasi studente. Per tutto l'anno si fanno gli scongiuri affinché si possa raggiungere il mese di giugno incolumi, dopo aver affrontato decine e decine di verifiche, test e interrogazioni nella speranza di...
Superiori

10 cose da sapere sull'Alternanza Scuola-Lavoro

L'alternanza scuola lavoro è sicuramente il punto più importante introdotto con la legge 107 del 2015 (meglio conosciuta come "La Buona Scuola"). Essa porta gli studenti degli ultimi 3 anni di ogni scuola superiore a contatto col mondo del lavoro, inserendoli...
Superiori

Come realizzare uno spot a scuola

Voi studenti avete avuto l'incarico di realizzare uno spot di un qualche prodotto, magari per qualche progetto, a scuola? Bene, se avete già richiesto tutti i diversi permessi al/la preside e ai vari insegnanti, ecco come fare. Grazie a questa guida...