Auguste Comte: i concetti base del suo pensiero

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il fondatore della sociologia è sicuramente Auguste Comte. Inizialmente egli chiamò questa disciplina "filosofia sociale". La sua corrente di pensiero è molto vicina a quella del positivismo a causa della sua esaltazione della scienza e del progresso scientifico. Il termine "sociologia" fu coniata successivamente da Auguste Comte poiché anche i suoi rivali ideologici utilizzavano il termine di filosofia sociale per i loro oggetti di studio. La sociologia si proponeva di studiare i comportamenti sociali umani partendo da dati scientifici e con metodi razionali. L'opera prima in cui possiamo trovare il pensiero di questo grande autore è sicuramente il Corso di filosofia positiva da lui redatto. Ecco una pratica guida su Auguste Comte: i concetti base del suo pensiero.

28

Occorrente

  • Libro di sociologia
  • Corso di filosofia positiva
38

La visione di Comte

Comte considerava la sociologia come il frutto del miglioramento delle scienze già esistenti ovvero la chimica, la biologia e la fisica. Essa era inoltre considerata fondamentale per il raggiungimento del benessere poiché, tramite tale disciplina, saremmo riusciti a comprendere e modificare il comportamento umano. Durante i suoi studi elaborò la legge dei tre stadi, ovvero una teoria sull'evoluzione della società umana. Essa si basava sullo sviluppo del pensiero dell'uomo e delle sue capacità di adattarsi alla vita.

48

Stadio tecnologico

Il primo stadio da lui descritto è quello teologico. In quel periodo le cause dei fenomeni che colpivano gli uomini e la terra, venivano attribuite a entità ultraterrene. Esse all'inizio erano venerate in religioni politeiste come quella greca e quella romana, successivamente in religione monoteiste come il cristianesimo. Nello stadio metafisico invece, le divinità sono rimpiazzate da forze astratte, come la natura o la ragione. In questa epoca ci si concentra più sull'uomo, con il risultato che vi è una maggiore libertà di sovranità popolare. Infine abbiamo lo stadio positivo il quale, secondo Comte, si sviluppa grazie alla filosofia positiva, l'uomo adesso spiega gli eventi che accadono intorno a sé tramite leggi empiriche.

Continua la lettura
58

La Chiesa Positivista

Nella fase finale della sua vita egli si dedicò alla definizione di una religione positiva, descritta nell'opera Chiesa Positivista. In questo volume egli rielaborò alcune concezioni del romanticismo e mise al centro della sua religione l'umanità definita Grande Essere. Essa era comunque accompagnata dalla terra (Grande Feticcio) e dallo Spazio (Grande Mezzo). Così facendo Comte credette di dare un connotato emotivo al suo positivismo in modo che si potesse radicare maggiormente tra gli uomini.

68

Le opere principali

La decisione di Comte di sviluppare una filosofia di matematica, una filosofia della fisica, una filosofia della chimica e una filosofia della biologia, lo rende il primo filosofo della scienza nel senso moderno e la sua costante attenzione alla dimensione sociale della scienza risalta per molti aspetti con i punti di vista attuali. La sua filosofia politica, d'altra parte, è ancora meno conosciuta, perché si differenzia sostanzialmente dalla filosofia politica classica che abbiamo ereditato.
Le opere più importanti di Comte sono il Corso sulla filosofia positiva (1830-1842, sei volumi, tradotto e condensato da Harriet Martineau come Filosofia positiva di Auguste Comte); il Sistema di Polite Positiva o Trattato di Sociologia, Istituzione della Religione Umanitaria (1851-1854, quattro volumi); i primi scritti (1820-1829), dove si può vedere l'influenza di Saint-Simon, per i quali Comte è stato segretario dal 1817 al 1824. I primi scritti sono ancora la migliore introduzione al pensiero di Comte. Nel corso, Comte ha detto: la scienza è stata trasformata in filosofia; Nel sistema, la filosofia è stata trasformata in religione.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggete con attenzione e cercate di capire bene ogni concetto prima di passare al successivo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Positivismo: appunti

La corrente filosofica del Positivismo si diffonde nella seconda metà del XIX secolo a partire dalla Francia e diviene la cultura dominante fin quasi alla fine del secolo, quando si verificherà una reazione antipositivista ad opera del Decadentismo....
Università e Master

Appunti di sociologia generale

La sociologia è una disciplina che studia l’individuo in relazione alla sua dimensione sociale. Il termine è stato coniato da August Comte durante una lezione di filosofia positivista nel 1830, durante la quale affrontò la questione della costruzione...
Università e Master

Emile Durkheim e il Suicidio

Emile Durkheim, sociologo, antropologo e storico delle religioni, nacque a Epinal (Francia) nel 1858. Pur di origini ebraiche, provenendo da una una famiglia praticante, rifiutò di diventare rabbino, preferendo intraprendere la carriera accademica. A...
Superiori

Voltaire: vita e opere

François Marie Arout è il nome registrato all'anagrafe del filosofo simbolo ed esponente delle idee della cosiddetta "Età dei lumi", egli adottò lo pseudonimo largamente diffuso di Voltaire solo in un tempo successivo. Nacque il 21 novembre del 1694...
Superiori

Filosofia: destra e sinistra hegeliana

Le principali opere di Hegel furono sicuramente le seguenti: “Lo spirito del Cristianesimo e il suo destino”, “L’Enciclopedia delle Scienze filosofiche”, “I lineamenti della filosofia del diritto” e "La Fenomenologia dello Spirito". Hegel...
Università e Master

Herbert Spencer: i concetti base del suo pensiero

Nel 1820 nasceva nel Regno Unito Herbert Spencer, destinato a diventare uno dei più importanti filosofi sostenitori dell'evoluzionismo, corrente filosofica a cui aderì già nel 1851. La prima attività di Herbert fu quella di giornalista, diventando...
Superiori

Filosofia: il pensiero di Levi-Strauss

Claude Levi-Strauss era un noto antropologo, psicologo e filosofo. Nacque a Bruxelles da genitori francesi, trascorse l'infanzia e la prima giovinezza a Parigi, città in cui si laureò in filosofia nel 1931. Nella sua lunga vita effettuò numerosi viaggi...
Superiori

Filosofia: Tommaso d'Aquino

Tommaso d'Aquino è uno dei più importanti pensatori della filosofia Scolastica nel Medioevo. Discepolo di Alberto Magno, fu eletto prima Santo e poi Dottore dalla Chiesa cattolica alla metà del XIV secolo. Tommaso d'Aquino oggi è considerato, insieme...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.