Appunti sullo scheletro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo scheletro umano è una struttura molto complessa, formata da un totale di 206 ossa differenti. La loro funzione principale, è quella di sostegno dell'organismo e protezione di tessuti molli e organi vitali (come il cuore o i polmoni) oltre che la produzione di elementi cellulari del sangue. Inoltre, lo scheletro è fondamentale per il movimento, in quanto fornisce appoggio all'azione dei muscoli (e ovviamente rigidità a tutto l'organismo). Andiamo dunque a vedere una serie di appunti riassuntivi sullo scheletro e sulle ossa del corpo umano.

26

Suddivisione principale dello scheletro

L'apparato scheletrico umano è suddiviso in assile e appendicolare. Lo scheletro assile (composto da un totale di 80 ossa) è formato dal cranio, che ha la funzione di proteggere il cervello, dalla colonna vertebrale (composta da 33 vertebre) che sostiene il corpo e permette la maggior parte dei movimenti e dalla gabbia toracica che protegge gli organi vitali presenti all'interno della cavità toracica (come i polmoni ed il cuore). Lo scheletro appendicolare è invece composto dal cinto scapolare, dal cinto pelvico e dalle ossa degli arti superiori e degli arti inferiori.

36

Struttura delle ossa

Le ossa umane sono formate, nella parte più esterna, da una guaina che prende il nome di periostio contenente i vasi sanguigni e linfatici, adibiti alla nutrizione delle cellule ossee. Nella parte più interna il tessuto osseo è formato dagli osteociti, ovvero cellule immerse in una sostanza intercellulare costituita da materia organica (che prende il nome di osseina) e sali minerali (come carbonato o fosfato di calcio) che hanno la funzione di donare consistenza e rigidità all'osso. Le ossa umane infatti, una volta terminato lo sviluppo dell'individuo, risultano estremamente rigide e resistenti a urti e traumi. Nonostante questo, sono in grado di risaldarsi autonomamente in caso di frattura (il gesso, viene infatti impiegato al fine di mantenere fermo l'osso per favorire la sua saldatura).

Continua la lettura
46

Funzioni dello scheletro

Le ossa che sono unite fra di loro formano le articolazioni. Attraverso questo sistema di giunture fondamentale è l’azione dei muscoli: essi contraendosi permettono di far muovere lo scheletro. Alcune articolazioni si muovono pochissimo o sono addirittura immobili e servono a garantire la stabilità, altre sono mobili e consentono movimenti di rotazione e torsione come le articolazioni del braccio, della gamba e delle dita. Un'altra funzione fondamentale svolta dalle ossa è quella della produzione di elementi cellulari del sangue (emopoiesi), come globuli rossi, bianchi o piastrine che derivano tutti dalla stessa cellula emopoietica pluripotente, proveniente dal midollo osseo (contenuto nelle ossa dello scheletro assile).

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di anatomia: i muscoli

I muscoli sono organi formati per lo più da tessuto muscolare e tutti insieme compongono il cosiddetto apparato muscolare che, insieme allo scheletro, serve a sostenere e a far muovere il corpo umano. In realtà i muscoli sono anche 'effettori', cioè...
Superiori

Prendere appunti: consigli per farlo al meglio

Prendere appunti è necessario in moltissime situazioni della vita quotidiana. Molti iniziano a prendere appunti fra i banchi di scuola, ma sicuramente non si finisce di prenderli lì. Anche nella vita lavorativa si può avere infatti l'esigenza di prendere...
Superiori

Prendere appunti: i peggiori errori

A scuola spesso, nella maggior parte delle materie, si prendono appunti in varie maniere: più o meno alla rinfusa, preparando una scaletta, in modo ordinato oppure con un metodo preciso. Spesso questo dipende dalla persona stessa, la quale ascolta la...
Superiori

Appunti di chimica organica

La Chimica Organica è generalmente quella parte della chimica che si occupa dei composti del carbonio. In origine essa trattava solamente i composti derivanti dagli esseri viventi, da cui deriva appunto il termine "organica" e solo successivamente si...
Superiori

Come organizzare un quaderno di appunti

Generalmente tutto comincia con gli appunti. Il capo che ci spiega il lavoro da fare; l'analista che tiene una conferenza sul nostro settore di mercato; i nostri collaboratori più stretti; riuniti intorno ad un tavolo per una riunione. Nonostante oggi...
Superiori

Come prendere buoni appunti a lezione

Un buon metodo di studio è essenziale per un andamento scolastico ottimale. A supportare lo studio, però, è necessario avere altrettanto buoni strumenti che facilitino il lavoro a casa. Oltre al libro di testo, che non tutti i professori seguono alla...
Superiori

5 consigli per riordinare gli appunti

Affrontare al meglio le scuole superiori, sia che si tratti di un liceo o di un istituto professionale, significa non solo imparare, e mettere in pratica, un metodo di studio adeguato, ma anche saper sviluppare delle doti organizzative e gestionali che...
Superiori

5 consigli per schematizzare gli appunti

Schematizzare gli appunti è un’operazione estremamente importante ed efficace. Una volta acquisita la giusta metodologia, si può risparmiare tempo nell'acquisizione dei concetti. Scrivere correttamente gli appunti, infatti, permette di migliorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.