Appunti sullo scheletro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo scheletro umano è una struttura molto complessa, formata da un totale di 206 ossa differenti. La loro funzione principale, è quella di sostegno dell'organismo e protezione di tessuti molli e organi vitali (come il cuore o i polmoni) oltre che la produzione di elementi cellulari del sangue. Inoltre, lo scheletro è fondamentale per il movimento, in quanto fornisce appoggio all'azione dei muscoli (e ovviamente rigidità a tutto l'organismo). Andiamo dunque a vedere una serie di appunti riassuntivi sullo scheletro e sulle ossa del corpo umano.

26

Suddivisione principale dello scheletro

L'apparato scheletrico umano è suddiviso in assile e appendicolare. Lo scheletro assile (composto da un totale di 80 ossa) è formato dal cranio, che ha la funzione di proteggere il cervello, dalla colonna vertebrale (composta da 33 vertebre) che sostiene il corpo e permette la maggior parte dei movimenti e dalla gabbia toracica che protegge gli organi vitali presenti all'interno della cavità toracica (come i polmoni ed il cuore). Lo scheletro appendicolare è invece composto dal cinto scapolare, dal cinto pelvico e dalle ossa degli arti superiori e degli arti inferiori.

36

Struttura delle ossa

Le ossa umane sono formate, nella parte più esterna, da una guaina che prende il nome di periostio contenente i vasi sanguigni e linfatici, adibiti alla nutrizione delle cellule ossee. Nella parte più interna il tessuto osseo è formato dagli osteociti, ovvero cellule immerse in una sostanza intercellulare costituita da materia organica (che prende il nome di osseina) e sali minerali (come carbonato o fosfato di calcio) che hanno la funzione di donare consistenza e rigidità all'osso. Le ossa umane infatti, una volta terminato lo sviluppo dell'individuo, risultano estremamente rigide e resistenti a urti e traumi. Nonostante questo, sono in grado di risaldarsi autonomamente in caso di frattura (il gesso, viene infatti impiegato al fine di mantenere fermo l'osso per favorire la sua saldatura).

Continua la lettura
46

Funzioni dello scheletro

Le ossa che sono unite fra di loro formano le articolazioni. Attraverso questo sistema di giunture fondamentale è l’azione dei muscoli: essi contraendosi permettono di far muovere lo scheletro. Alcune articolazioni si muovono pochissimo o sono addirittura immobili e servono a garantire la stabilità, altre sono mobili e consentono movimenti di rotazione e torsione come le articolazioni del braccio, della gamba e delle dita. Un'altra funzione fondamentale svolta dalle ossa è quella della produzione di elementi cellulari del sangue (emopoiesi), come globuli rossi, bianchi o piastrine che derivano tutti dalla stessa cellula emopoietica pluripotente, proveniente dal midollo osseo (contenuto nelle ossa dello scheletro assile).

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di anatomia: la muscolatura appendicolare

Chi si occupa di educazione fisica o di medicina sa che conoscere il corpo umano è alla base della propria formazione professionale, per riuscire al meglio nel proprio mestiere ed evitare rischi dovuti ad ignoranza ed incuria. Quello dell'anatomia è...
Superiori

Appunti di anatomia: i muscoli

I muscoli sono organi formati per lo più da tessuto muscolare e tutti insieme compongono il cosiddetto apparato muscolare che, insieme allo scheletro, serve a sostenere e a far muovere il corpo umano. In realtà i muscoli sono anche 'effettori', cioè...
Università e Master

Appunti di anatomia: gli arti superiori

Gli arti superiori sono costituiti da una base scheletrica e le ossa che lo compongono sono: clavicola e scapola (ossa della spalla), omero (osso del braccio), radio e ulna (ossa dell'avambraccio), carpo, metacarpo e falangi (ossa della mano). Le ossa...
Elementari e Medie

Come dimostrare le proprietà delle ossa ai nostri bimbi

Le ossa sono costituite precisamente da tessuto osseo, un particolare tipo di tessuto connettivo caratterizzato dalla mineralizzazione della sostanza fondamentale che presenta due tipi di struttura: una lamellare ed una non lamellare. La composizione...
Università e Master

Come preparare un esame universitario di medicina

Spesso, gli studenti di medicina, si trovano ad affrontare esami molto vasti e molto complessi, quali anatomia, primo vero scoglio da affrontare, patologia medica e anatomia patologica. A volte l'esame è talmente vasto che, arrivati alla fine ci si è...
Superiori

Appunti di anatomia: il tessuto osseo

Il tessuto osseo è quello più resistente che compone il corpo umano; infatti contribuisce alla struttura, la postura, ed essendo molto robusto e ben strutturato, costituisce una vera e propria impalcatura di sostegno, esattamente come i muscoli. La...
Università e Master

Medicina: appunti di anatomia

L’anatomia dell’uomo è la scienza che tratta della forma, della struttura e dei rapporti che gli organi hanno tra di loro. La parola deriva dall’unione di due termini di origine greca, "anà" che significa in e "tomè" che significa taglio; essa...
Università e Master

Appunti di anatomia: le articolazioni

Chi studia medicina o altre materie inerenti al corpo umano ha assoluta necessita' di conoscere in maniera approfondita come funziona il corpo umano. Per questo l'anatomia è particolarmente importante. Le articolazioni sono fondamentali nel nostro corpo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.