Appunti sul Modernismo inglese

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Modernismo è una corrente letteraria che nacque in Inghilterra prima della seconda guerra mondiale, e si sostituì al classico Romanticismo che lo aveva preceduto fino all'inizio del novecento. Il pensiero su cui era fondato trovò molti apprezzamenti anche da parte degli americani, e quindi si diffuse rapidamente in più continenti. In riferimento a ciò, ecco degli appunti sul Modernismo inglese che ci aiutano a capire meglio il pensiero di questa corrente letteraria.

26

Eliot

Gli scrittori del Modernismo provenivano proprio dal territorio inglese, ma il più noto esponente è stato l'americano Thomas Stearns Eliot, poeta e critico che visse la maggior parte della sua vita in Gran Bretagna, e che fu definito il fondatore di tale movimento. Un'altra figura molto nota nella letteratura modernista è senza alcun dubbio Virginia Woolf, conosciuta per aver eliminato le formule di dialogo diretto tradizionale a vantaggio del flusso di coscienza dei personaggi.

36

Pound

Tra i numerosi esponenti di spicco si annovera tuttavia anche lo statunitense Ezra Pound, sostenitore accanito di molti movimenti modernisti, come l'imagismo e il vorticismo. Infine, il famoso Ernest Hemingway, il cui stile era caratterizzato dalla sobrietà e dall'essenzialità del linguaggio, e che per la sua notorietà è quasi superfluo aggiungere altro. Lo stile di questo movimento letterario inglese, corrente coetanea alle avanguardie europee dei primi del Novecento, è improntato alla precisione del linguaggio che deve essere oggettivo e attingere anche dalla lingua parlata. I temi considerati vertevano su argomenti che in precedenza venivano omessi nella letteratura, e considerati come dei veri e propri tabù. Si parlava di sessualità e venivano utilizzate delle tecniche e dei metodi mai usati prima, come il monologo interiore e il discorso indiretto libero, di quest'ultimo Virginia Woolf se ne fece promotrice.

Continua la lettura
46

Immagine

Una delle argomentazioni chiave del Modernismo è l'immagine, intesa come correlativo oggettivo ed espressione personale del sentire umano. Questo concetto differiva enormemente da quello dell'immagine tradizionale molto diffusa nel periodo del Romanticismo, visto che i modernisti pensavano che per rivivere degli eventi e delle emozioni passate bastasse solamente citarli. In questo modo si potevano infatti rivedere i sentimenti e gli avvenimenti attraverso la narrazione, consentendo così di far parlare gli oggetti stessi.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Differenze tra Modernismo e Postmodernismo

Parlare di modernismo e postmodernismo non è affatto semplice, anche perché spesso le differenze sono minime. Il postmodernismo è un termine coniato nel 900 e che viene utilizzato in diversi ambiti culturali e commerciali. Infatti qualcuno potrebbe...
Superiori

Oscar Wilde: appunti di letteratura inglese

Oscar Wilde fu uno dei più celebri esponenti dell'estetismo inglese. Scrittore, poeta e drammaturgo, è passato alla storia oltre che per i suoi aforismi anche per gli scandali che hanno travolto la sua vita, rendendola un capolavoro al pari delle sue...
Superiori

Appunti sul Romanticismo inglese

Il Romanticismo è un movimento artistico-culturale, nato in Germania alla fine del XVIII secolo. Si diffonde, poi, in tutta Europa, assumendo sfumature e contorni ben precisi. In questo tutorial, saranno spiegati in maniera dettagliata i caratteri principali...
Superiori

Appunti di letteratura inglese: Dickens

Chaeles Dickens nasce il 7 febbario 1812 a Portsmouth, secondo di otto figli. E`stato uno degli scrittori inglesi piu famosi soprattutto per i suoi racconti umoristici e per i suoi romanzi sociali. E` stato il più grande romanziere dell'epoca vittoriana,...
Superiori

Appunti di letteratura inglese: James Joyce

Quando si parla di letteratura inglese, non si può fare a meno di approfondire la figura di James Joyce, un autore vissuto a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento, che diede un contributo fortissimo allo sviluppo della cultura occidentale, interpretando...
Superiori

10 consigli per prepararsi al meglio ad un compito di inglese

Dovete prepararvi per un compito davvero difficile? Manca poco e non sapete come fare? Tranquilli, ecco 10 consigli per prepararsi al meglio ad un compito di inglese. Con questi 10 consigli prendere 10 in tutti i compiti d'inglese. La vostra professoressa...
Superiori

Come scrivere una lettera informale in inglese

Scrivere una lettera non è sempre facile poiché, molto spesso, i destinatari sono differenti, con un grado di confidenza diverso. Questa difficoltà aumenta ulteriormente se il nostro destinatario è inglese. Se il vostro interlocutore è un vostro...
Superiori

Come organizzare un quaderno di appunti

Generalmente tutto comincia con gli appunti. Il capo che ci spiega il lavoro da fare; l'analista che tiene una conferenza sul nostro settore di mercato; i nostri collaboratori più stretti; riuniti intorno ad un tavolo per una riunione. Nonostante oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.