Appunti sugli algoritmi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli algoritmi sono uno dei pochi procedimenti logico-matematici il cui costrutto teorico viene creato attraverso delle applicazioni pratiche da miliardi di persone ogni giorno, utilizzando semplicemente il computer. La comprensione del contesto storico, così come la formulazione, le analisi e le questioni legali riguardanti gli algoritmi, è utile non solo per coloro che sono curiosi di scoprire la storia dell'informatica, ma anche per quanto hanno la necessità di capire quello che un computer può fare e quali sono i suoi limiti. Ecco allora, nei passi della seguente guida, alcuni appunti sugli algoritmi.

25

Imparare la lingua in cui l'algoritmo è espresso

A volte è usata la lingua di tutti i giorni, mentre altre volte si utilizza uno pseudo-codice. Un esempio di utilizzo del linguaggio quotidiano è l'algoritmo in forma di diagramma di flusso, mentre il codice è più comunemente visto nel mondo della programmazione informatica.

35

Familiarizzare con il "Killing Point"

Questo è il punto in cui l'algoritmo viene adempiuto o, al contrario, viene ritenuto impossibile da completare. Questo consente di configurare, a parte quegli algoritmi di equazioni di maglia che hanno il potenziale per continuare indefinitamente, finché uno o più stipulazioni dell'equazione sono soddisfatte. Determinare il numero di passi necessari tra partenza e determinare il numero di passi necessari tra partenza e Killing point. Se si ricorda che l'espressione primaria dell'algoritmo segue un modello "sì" e "no", è possibile tracciare una linea chiara per entrambi e concentrarsi su questa stringa per arrivare dall'inizio alla fine.

Continua la lettura
45

Definire i parametri di riferimento

I parametri di riferimento sono molto utili perché aiutano l'utente a determinare se sta seguendo l'algoritmo in maniera corretta. Proprio come un posto sicuro in un gioco per computer, in un diagramma di flusso questo Benchmark è il punto all'interno l'algoritmo che l'utente paragona il suo progresso di ciò che si intende. Se il diagramma di flusso chiede "girando il lato destro tavolo sulle zampe" e l'utente si rende conto che ha installato solo due delle quattro gambe, lui sa che ha bisogno di tornare all'ultimo punto di riferimento e di rivalutare il suo progresso.

55

Ridurre l'algoritmo alla sua forma più bassa

Durante la fase di test, si può avere imparato che il diagramma di flusso può essere troppo prolisso o forse troppo confuso. Per questo motivo, ridurre l'algoritmo fino alle sue ossa nude è utile per offrire diagrammi di flusso aggiuntivi per punti o parametri di riferimento specifici, senza però includerli nel grafico eseguibile di base.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare un algoritmo

Quando si parla di algoritmo si fa riferimento ad un insieme di calcoli semplici, che porta come risultato quello di risolvere quello che può essere un problema o un'incognita. Gli algoritmi, sono la base dell'informatica odierna ed è pressoché utilizzato...
Superiori

Come memorizzare gli algoritmi del cubo di Rubik

Il cubo di Rubik è tra i giochi rompicapo certamente maggiormente diffusi e famosi in tutto il mondo. La 3x3x3 è la sua versione maggiormente celebre. Essa è composta da nove quadrati su ciascuna delle sei facce, in colori altrettanto vari. Chi è...
Superiori

Come allenarsi per le Olimpiadi di Informatica

Le Olimpiadi di Informatica sono una competizione nazionale ed internazionale. Vi prendono parte ragazzi talentuosi nella programmazione, ed iscritti ad istituti secondari. Dal 2000, l'Italia partecipa con una propria squadra alla versione internazionale...
Università e Master

Guida alle Macchine di Turing

Le macchine di turing consento esattamente di eseguire degli algoritmi in modo astratto. Queste precise macchine comprendono delle regole ben precise, le quali però risultano essere piuttosto semplici. Proprio per questo motivo, potrete tentare di capire...
Università e Master

Come Effettuare Un'Analisi Delle Frequenze Di Un Testo Cifrato

La crittografia appartiene alla branca della crittologia. Si occupata di tutti i metodi in grado di rendere un messaggio nascosto, in modo da risultare incomprensibile alle persone a cui non è destinato. La crittografia è una tecnica usate da secoli...
Università e Master

Appunti di bioinformatica

La Bioinformatica studia la biologia molecolare e la biochimica analizzandone i risultati attraverso una componente fortemente informatica. Lo scopo ultimo di questa moderna materia di studio è quello di fornire dati statistici di biologia molecolare...
Università e Master

Come calcolare l'algoritmo per l'estrazione della radice quadrata

In matematica, per radice quadrata di un numero si intende quella cifra che, se viene moltiplicata per se stessa, dà come risultato il valore sotto la radice, che prende il nome di radicando. Finché il numero è abbastanza piccolo da poter calcolare...
Università e Master

Come valutare il coefficiente d'attrito di Darcy

La meccanica dei fluidi è una branca della meccanica che si occupa di valutare i fluidi, ovvero i liquidi o gli aeriformi e viene denominata dagli addetti ai lavori fluidodinamica. I fluidi nel loro scorrere subiscono dei rallentamenti dovuti alle superfici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.