Appunti di storia: la prima rivoluzione industriale

Tramite: O2O 12/04/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli storici dividono la rivoluzione industriale in due parti approssimativamente consecutive ossia la prima che durò dalla metà del XVIII secolo fino al 1830 circa e fu per lo più confinata in Gran Bretagna, mentre la seconda dalla metà del 19° secolo fino all'inizio del 20° e interessò la stessa Gran Bretagna, l'Europa continentale, il Nord America e il Giappone. Soltanto dopo circa un trentennio del 20° secolo, la seconda rivoluzione industriale si diffuse in altre parti del mondo. A tale proposito, ecco alcuni appunti di storia riguardanti proprio la rivoluzione industriale e gli effetti che ebbe sulla società.

27

Occorrente

  • Libri di storia
  • Siti web
37

Le prime industrie meccanizzate

La rivoluzione industriale ha trasformato le economie che si basavano principalmente sull'agricoltura e l'artigianato, quindi dal lavoro manuale ed individuale a quello meccanizzato su larga scala e con un sistema industriale. Nuove macchine, fonti di energia alternative al carbone e nuovi modi di organizzare il lavoro hanno reso le industrie esistenti più produttive ed efficienti. Qualche decennio dopo nascono anche nuove industrie meccanizzate tra cui quelle automobilistiche.

47

Le invenzioni epocali

Importanti ai fini della rivoluzione industriale furono le invenzioni tra cui quella del motore a vapore che venne utilizzato per alimentare locomotive, le navi e gran parte dei macchinari delle prime fabbriche che sin da allora avevano a disposizione soltanto il carbone. Anche il telegrafo e il telefono così come il motore a combustione interna e l'automobile la cui produzione in serie fu perfezionata da Henry Ford all'inizio del XX secolo, furono invenzioni epocali in concomitanza con la rivoluzione industriale. Altri importanti inventori si segnalarono in quel periodo come ad esempio James Watt, Michael Faraday che creò il primo generatore e motore elettrico, e tanti altri come Thomas Edison che inventò la lampadina e Gottlieb Daimler e Karl Benz che costruirono rispettivamente la prima motocicletta ed automobile entrambe alimentate da motori a combustione interna.

Continua la lettura
57

Il sistema di lavoro in fabbrica

La rivoluzione industriale aumentò la quantità complessiva di ricchezza e la distribuì più ampiamente di quanto non fosse avvenuto nei secoli precedenti contribuendo ad allargare la classe media. Tuttavia la sostituzione del sistema domestico di produzione industriale in cui artigiani indipendenti lavoravano nelle loro case o vicino ad esse, con la nascita delle fabbriche e la produzione di massa un gran numero di persone tra cui donne e bambini lavoravano per molte ore al giorno a cospetto di salari miseri. Le loro condizioni disagiate diedero poi origine ai movimenti sindacali nella metà del 19° secolo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Appunti di storia: le invasioni barbariche

Con il termine invasioni barbariche si indica il periodo di tempo in cui i popoli germanici penetrarono nel territorio dell'Impero romano. All'inizio essi si insediarono mediante infiltrazioni negli eserciti di confine. Successivamente questi insediamenti...
Elementari e Medie

Appunti di storia: l'era mesozoica

Nella storia quando si parla di Mesozoico ci si riferisce ad un periodo di circa 185 milioni di anni, compresi fra i 250 milioni e i 65 milioni di anni fa circa. Essendo un arco di tempo molto lungo, si suddivide in tre periodi: triassico, giurassico...
Elementari e Medie

Appunti di storia: il trattato di Lisbona

Il trattato di Lisbona è un documento (o meglio un trattato internazionale) firmato da tutti gli stati membri dell' Unione Europea (UE), che definisce il funzionamento dell' Unione stessa. Infatti esso contiene un insieme di articoli, i quali definiscono...
Elementari e Medie

Appunti di storia: il regno visigoto

Tra la fine del IV e gli inizi del V secolo d. C. la parte occidentale dell'Impero Romano fu sottoposta all'insostenibile pressione di numerose popolazioni di origine germanica, mettendo seriamente in crisi le legioni che dovevano difendere i confini...
Elementari e Medie

Appunti di storia: la prima guerra balcanica

All'interno di questa guida, andremo a trattare un tema molto importante all'interno della Storia del 1900, le guerre balcaniche. Nello specifico, ci dedicheremo alla prima guerra balcanica, cercando di fornire un riassunto che abbia all'interno tutti...
Elementari e Medie

Come memorizzare le date di storia

Studiare gli avvenimenti storici può essere molto impegnativo, poiché bisogna legare dei fatti storici ben precisi collocandoli in un periodo temporale ben dettagliato. E spesso accade proprio di non ricordare bene le date, soprattutto se sono abbastanza...
Elementari e Medie

I principali eventi della Rivoluzione Francese

La Rivoluzione Francese è, senza ombra di dubbio, uno degli eventi principali della storia moderna e di certo fu il punto di svolta che portò dopo l'Assolutismo settecentesco alla nascita di una coscienza nazionale su cui trovarono fondamento gli Stati...
Elementari e Medie

Le cause della Rivoluzione Americana

La rivoluzione americana è quel famoso conflitto noto anche come guerra di indipendenza che permise appunto l'indipendenza alle 13 colonie americane che all'epoca si trovavano sotto il dominio del Regno di Gran Bretagna. Il conflitto ebbe una durata...