Appunti di storia greca: Sparta e Atene

Tramite: O2O 03/06/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Fra le molte città-stato della Grecia, due furono più potenti e rappresentative delle altre: Sparta, città di terraferma, oligarchica e chiusa, orientata all'arte della guerra; Atene, città marittima e commerciale, destinata a sviluppare forme democratiche di governo. In questa guida presenterò alcuni appunti di storia greca riguardanti queste due antiche città classiche.

27

I gruppi sociali della società spartana

Intorno al 900 a. C. Nel Peloponneso sorse la città di Sparta, che nel VII secolo a. C. sottomise la limitrofa regione della Messenia. La società spartana era divisa in tre gruppi: gli spartiati, che detenevano il potere politico e militare; gli iloti, che lavoravano le terre dei nobili spartiati; i perieci, ai quali era riconosciuta la libertà e lasciato l'esercizio delle attività economiche, ma che non avevano diritti politici. La vita sociale di Sparta mirava a mantenere un forte esercito, necessario per controllare i territori conquistati e difendersi dalle rivolte degli iloti.

37

L'assetto istituzionale della società spartana

Gli spartiati si riunivano nell'Apella, assemblea mensile che aveva il potere di approvare o respingere le proposte formulate dalla Gherusìa, un consiglio di ventotto anziani eletti a vita. Ogni anno l'Apella eleggeva cinque efori che eseguivano le sue decisioni. Alla guida dello Stato vi erano due re con funzione di capi militari e religiosi. La Costituzione di Sparta, definitasi a metà del VI secolo a. C., mirava a conservare il potere dell'aristocrazia. Il rifiuto di ogni cambiamento, la chiusura rispetto alle altre città e culture, la progressiva riduzione del numero degli spartiati e il mancato ricambio della classe dirigente finirono per indebolire progressivamente la potenza di Sparta.

Continua la lettura
47

L'assetto istituzionale della società ateniese

Lo sviluppo dell'economia di Atene, d'altro canto, fu favorito dalla posizione geografica dell'Attica, regione prossima al mare e protetta da catene montuose che le evitavano l'invasione dei Dori. Dopo un periodo monarchico, fra l'VIII e il VII secolo a. C. Il potere passò agli aristocratici. Nove arconti, scelti anno per anno tra la nobiltà, si spartivano i compiti di governo. Altre istituzioni erano il consiglio degli anziani (Areopago), che nominava gli arconti, e l'Ecclesìa, assemblea dei cittadini liberi, senza potere decisionale. Durante il VII secolo a. C. La condizione delle classi sociali più umili peggiorò a causa del rialzo dei prezzi e, di conseguenza, aumentò la schiavitù per sanare i debiti.

57

Le riforme di Solone

Solone, divenuto arconte nel 594 a. C., prese provvedimenti a favore delle classi popolari: fu abolita la schiavitù per debiti e il monopolio politico della nobiltà fu ridimensionato grazie a una divisione in gruppi di tutti i cittadini in base al loro reddito agrario. Solone istituì anche l'Elièa, tribunale popolare in cui tutti i cittadini ateniesi potevano giudicare le cause.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di storia: la rivoluzione di Luglio

Dallo scoppio della rivoluzione francese nel 1789 l'Europa si era profondamente trasformata. La Restaurazione quindi non poteva essere un ritorno integrale al passato, in quanto in molti paesi c'erano stati dei mutamenti irreversibili. In Francia, ad...
Superiori

Appunti di storia: gli ittiti

Il popolo degli Ittiti rappresenta la prima civiltà indoeuropea che conosciamo. Tra il II e il I milennio a. C, sottomisero le popolazioni stanziate nella striscia di terra a ridosso delle coste del Mediterraneo, cioè nella regione dell'Anatolia (Terra...
Superiori

Appunti di storia: la pace di Vestfalia

Se hai l'intenzione di approfondire la Pace di Vestfalia, vi consigliamo di provare a leggere questa sintetica trattazione su alcuni appunti di storia, ossia "La Pace di Vestfalia". Per chi non lo sapesse, la pace di Vestfalia ha posto fine alla Guerra...
Superiori

Appunti sul realismo nella storia dell'arte

In storia dell'arte, il periodo del realismo rappresenta il momento in cui gli artisti si lasciano alle spalle i canoni romantici per abbracciare l'idea della bellezza del mondo esattamente per come lo si vede. Mentre nel periodo romantico si cercavano...
Superiori

Appunti di storia: le 5 giornate di Milano

Appunti: Bisogna innanzitutto dire che Milano, insieme a Venezia, era la capitale di una delle due provincie italiane soggette all'Austria le quali erano in stato di ebollizione fino alla rivolta del tabacco dei primi di gennaio del 1848. Perciò Metternich,...
Superiori

Appunti di storia: la destra storica

Alla morte di Camillo Benso Conte di Cavour, il 6 Giugno 1861, la classe dirigente era costituita dalla destra storica, formatasi come schieramento politico già nel 1849. Si trattava dell'insieme degli eredi di Cavour, chiamati così perché sedevano...
Superiori

Mitologia greca: Achille

La mitologia greca abbraccia un insieme di racconti e leggende che riguardano gli dei e gli eroi, e si diffonde tra il IX e l'VIII secolo a.C., quando comparvero l'Iliade e l'Odissea di Omero, e la Teogonia di Esiodo. La mitologia greca presenta alcuni...
Superiori

Mitologia greca: Peleo e Teti

La mitologia greca raggruppa un corpus di narrazioni e leggende che riguardano gli dei e gli eroi, e si diffonde interamente tra il IX e l'VIII secolo a.C., nel momento in cui apparvero l'Iliade e l'Odissea di Omero, e la Teogonia di Esiodo. La mitologia...