Appunti di storia: gli ittiti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il popolo degli Ittiti rappresenta la prima civiltà indoeuropea che conosciamo. Tra il II e il I milennio a. C, sottomisero le popolazioni stanziate nella striscia di terra a ridosso delle coste del Mediterraneo, cioè nella regione dell'Anatolia (Terra di Canaan, l'odierna Turchia), e costruirono un impero. Ogni gruppo sociale sviluppò forme di vita sociale e culturale profondamente diverse. In questa guida sarà possibile consultare alcuni rapidi e semplici appunti di storia, utili per approfondire brevemente le tematiche storiche ed antropologiche per un compito scolastico o per un'interrogazione. Ecco alcune fonti sulla storia e la cultura di un affascinante ed antico popolo: gli Ittiti.

25

La politica dell'impero

Gli Ittiti erano probabilmente originari della Russia meridionale. Non si hanno molte notizie certe su questa antica civiltà, ma fu grazie ai contributi dell'archeologo Winckler che si iniziò a studiarla, dal momento che nel 1906 scoprì la loro capitale, Hattusa. In mezzo alle rovine furono rinvenuti documenti di notevole importanza, fra i quali tavolette di argilla incentrate sulla vita politica dell'impero. La loro scrittura però, appariva diversa rispetto alle lingue semite del vicino Oriente: utilizzavano infatti la scrittura cuneiforme e quella geroglifica. Come nelle altre civiltà, anche in quella Ittita vi era solo una piccola percentuale di dotti in grado di scrivere: i re e i sacerdoti che utilizzavano la cuneiforme, e gli eruditi del popolo che usavano il geroglifico. Il territorio in cui si insediarono era montuoso, ricco di boschi, non particolarmente favorevole ad attività come l'agricoltura, e con pochi siti adatti per la costruzione di città. Per questo approfondirono attività come la scrittura, gli scambi commerciali e culturali con le popolazioni vicine e la costruzione, grazie all'abbondanza di legname e di metalli.

35

Il cavallo

Una delle grandi novità introdotte dagli Ittiti fu l'utilizzo del cavallo. L'animale all'epoca risultava essere ancora sconosciuto nelle vicine regioni orientali, tuttavia era già stato addomesticato nelle pianure asiatiche. Il cavallo non veniva montato direttamente dal cavaliere, cosa che accadrà molti secoli più tardi, bensì trainava i carri da guerra degli Ittiti; questi erano veloci e maneggevoli, perché costruiti su due piccole ruote munite di raggi per alleggerirle. Oltre a questo micidiale strumento, gli Ittiti primeggiarono in guerra per molti anni poiché furono i primi, intorno al 1400 a. C., a saper lavorare il ferro con il quale progettare e costruire armi potenti.

Continua la lettura
45

La vita sociale

Anche dal punto di vista sociale gli Ittiti eccellevano rispetto alle altre popolazioni. Sebbene fossero sempre divisi tra uomini liberi e schiavi, permettevano agli ultimi di avere dei beni, considerandoli come parte della società. Oltre a dedicarsi alla guerra, praticavano anche agricoltura e pastorizia. Influenzati dalle civiltà egiziana e babilonese, nella loro religione erano politeisti e contemplavano la natura (come la civiltà Celtica), erigendo templi in tutto il territorio.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultate un buon manuale di storia antica e memorizzate i punti principali: storia generale, cultura, attività, società, politica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di storia: la rivoluzione di Luglio

Dallo scoppio della rivoluzione francese nel 1789 l'Europa si era profondamente trasformata. La Restaurazione quindi non poteva essere un ritorno integrale al passato, in quanto in molti paesi c'erano stati dei mutamenti irreversibili. In Francia, ad...
Superiori

Appunti di storia greca: Sparta e Atene

Fra le molte città-stato della Grecia, due furono più potenti e rappresentative delle altre: Sparta, città di terraferma, oligarchica e chiusa, orientata all'arte della guerra; Atene, città marittima e commerciale, destinata a sviluppare forme democratiche...
Superiori

Appunti di storia: il conflitto nella Rift Valley

La spaccatura che attraversa l'Africa orientale, fino alla zona più a sud, si chiama Rift Valley. Composta da segmenti diversi è il risultato, della separazione di due placche tettoniche, quella araba e quella africana. Il processo ha avuto inizio più...
Superiori

Appunti di storia dell'arte: il rinascimento

I periodi che caratterizzano la storia culturale in generale sia in Italia che in Europa sono diversi, e comprendono fasi di vitale importanza quali ad esempio Umanesimo, Risorgimento, Rinascimento. Proprio del Rinascimento andremo a parlare in questa...
Superiori

Appunti di storia greca: le guerre persiane

In questa guida forniremo degli appunti di storia greca che trattano del tema "delle guerre persiane", cercando di riassumerne i momenti cruciali. Nel VI secolo a. C. Ciro il Grande riunifica i regni dei Medi e dei Persiani, creando una nuova potenza...
Superiori

Appunti di storia romana: Ottaviano Augusto

Il passaggio dalla Repubblica all'Impero, nella storia romana, si incarna nella figura cardine di Ottaviano Augusto, che seppe costruire il proprio potere in maniera lenta e graduale, senza strappi troppo evidenti rispetto alla precedente tradizione repubblicana....
Superiori

Appunti di storia romana: Giulio Cesare

Gaio Giulio Cesare nacque nel 100 a. C. da un'antica e nota famiglia patrizia romana, la gens Iulia, che annoverava tra i suoi antenati Romolo, il primo re di Roma.Gaio Giulio Cesare è stato uno dei personaggi più importanti della storia di Roma, fu...
Superiori

Appunti di storia: gli anni di piombo

L'Italia ha una storia di gruppi estremisti politicamente motivati. La più nota viene ricordata come la Brigata rossa marxista-leninista basata a Bologna. Questa si forma negli anni '70 da parte di studenti protestanti. Loro si dedicavano a una lotta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.