Appunti di storia della scenografia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La scenografia consiste nell'ideazione dell'elemento scenico sia per il palcoscenico del teatro che per la ripresa di un film. Lo scenografo è quindi essenziale per creare l'ambiente circostante dove si svolgono le azioni previste nel compione, senza di questi non può quindi realizzarsi nessuna opera. A volte per costruire una scena ci si può avvalere anche di un ambiente naturale, come può essere una strada, una casa o un paesaggio. Le ambientazioni per così dire "della vita di tutti i giorni" contribuiscono a creare nello spettatore quel senso di coinvolgimento che è necessario nel cinema e soprattutto nel teatro. Se si utilizza invece un ambiente artificiale diviene essenziale l'utilizzo dei tecnici, che devono montare luci e oggetti che compongono il quadro d'azione. Essenziale, nella scenografia, è anche quindi l'utilizzo degli operai che costruiscono effettivamente la scena della commedia. Lo scenografo deve sapere sempre come adattare il copione alle scenografie che ha in mente, un compito non facile. In questa guida esamineremo degli appunti di storia della scenografia.

26

Occorrente

  • libro di storia
36

Ad Hollywood si utilizzavano solo scenografie artificiali

Ad Hollywood, la patria del cinema a stelle e strisce, si utilizzavano, in origine, solo scenografie artificiali, ricostruendo quindi interamente l'ambiente sul quale si voleva operare. Con l'avvento del cinema neorealista si passò invece all'utilizzo delle scene reali, quindi di quelle che si potevano trovare negli scorci delle città, in modo che lo spettatore potesse meglio identificarsi nella scena che vedeva, identificando luoghi, negozi ecc. Il realismo ha dimostrato di essere molto gradito dal pubblico, che ormai mal gradirebbe scene interamente ricostruite artificialmente. I grandi studi di produzione come la nostrana Cinecittà sono tuttavia ancora indispensabili per ricreare certe ambientazioni. Specialmente se si tratta di opere che narrano una realtà non contemporanea alla loro produzione.

46

Film con rifacimenti scenici digitali

Con l'avvento dei programmi di grafica computerizzati, specialmente le serie televisive ed i film si sono serviti dei rifacimenti scenici digitali, risparmiando molto tempo e costi, creando una nuova categoria di scenografo. Il professionista che opera nel settore digital svolge una mansione che è a metà tra l'ideatore di scena e l'informatico.

Continua la lettura
56

Il teatro rimane ancorato alle vecchie tradizioni

Fortunatamente il teatro rimane ancorato alle vecchie tradizioni, avvalendosi di scenografi e tecnici per la ricostruzione delle varierappresentano la scenografia, o anche tridimensionali, ricreando proprio, con plastica e cartone, gli ambienti in cui si svolge l'azione. Spesso vengono ricreati tridimensionalmente gli interni di ambienti domestici o di lavoro. Spero che questo escursus sulla storia della sceneggiatura sia stato d'interesse.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • reperire informazioni sullo sviluppo del digital imaging

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di storia dell'architettura contemporanea

La storia dell'architettura contemporanea è una materia fondamentale in diversi corsi di laurea che si occupano della progettazione e della costruzione di edifici. Infatti è importantissimo conoscere la storia e l'evoluzione degli edifici più importanti...
Università e Master

Appunti di storia del restauro

Per gli amanti dell'arte del restauro e curiosi della storia: Appunti di storia del restauro. La stessa parola: "Restaurare, conservare" si spera oggi di poter correggere degli errori commessi nel passato. Questo pensiero di restaurare la troviamo in...
Università e Master

Appunti di storia e tecnica della fotografia

La fotografia è arte. Il suo compito principale è quello di immortalare la realtà in un determinato momento. Tuttavia, come ogni forma di arte, anche la fotografia, si spinge oltre a questo semplice cristallizzare la realtà generando delle emozioni,...
Università e Master

Appunti di storia cinese

La civiltà cinese ha origini antichissime, e la sua storia si alterna tra periodi di grande splendore a periodi di decadenza; i primi insediamenti cinesi risalgono al secondo/terzo millennio a. C, ma sarà solo grazie alla dinastia Qin nel 221 a. C che...
Università e Master

Storia del Diritto, alcuni appunti

La Storia del Diritto italiano è molto articolata e parte dal Medio Evo. Per poter comprendere al meglio il complesso mondo del Diritto, è necessario conoscere anche la parte storica della nostra Nazione e le tante precedenti esperienze che hanno il...
Università e Master

Appunti di storia portoghese

La storia del Portogallo come nazione europea, affonda le proprie radici nell'alto medioevo tra il quattrocento e il cinquecento. Si può riassumere con alcuni appunti e eventi significanti. Grazie alle formidabili doti della marina portoghese e dei suoi...
Università e Master

Appunti di Storia dell'Estetica Moderna

La storia è parte integrante di ogni avvenimento o quant'altro, il tempo contribuisce alla ricerca di altri processi e ce li espone con entusiasmo e novità. In questa guida introdurremo appunti di storia dell'estetica moderna, l'estetica è una parte...
Università e Master

Appunti: storia della lingua italiana

I secoli dell'Alto Medioevo sono caratterizzati dalla nascita delle lingue neolatine. La lingua italiana fa parte del gruppo delle lingue romanze e della famiglia delle lingue indo-europee. È la discendente diretta del latino parlato dai Romani ed è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.