Appunti di scienze: le nuvole

Tramite: O2O 13/07/2017
Difficoltà: media
16
Introduzione

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di una materia che ritengo essere fondamentale, specialmente nel momento in cui essa viene introdotta a livello scolastico, in quanto comincia ad appassionare i bambini. Mi sto riferendo, come avrete potuto già comprendere leggendo il titolo della guida, alle scienze. Ci concentreremo, nel dettaglio, nel fornirvi qualche appunto di scienze sulle nuvole. Incominciamo immediatamente questo interessante percorso.
Vi è un aspetto connesso alle scienze, che definisce le nuvole e ne determina caratteristiche e peculiarità e che sarà possibile apprendere in questi appunti. Le scienze dell'atmosfera che studia precisamente tutti i fenomeni fisici che si presentano nell'atmosfera terrestre, stabiliscono che le nuvole costituiscono un'idrometeora composta nello specifico da acqua condensata in grado di rimanere sospesa nell'atmosfera. Le nuvole sono normalmente visibili a occhio nudo nel cielo, le quali sono nella maggior parte causate dalla pioggia, dalla grandine e dalla neve.

26

La classificazione delle nuvole

Comincerei dalla classificazione delle nubi. Esse vengono classificate in 4 grandi "famiglie": i cirri, i cumuli, i nembi e gli strati. I cirri sono formati da un velo molto alto, e prendono talvolta l'aspetto di tante piccole nuvolette; è proprio in riferimento ai cirri infatti che spesso si definisce il cielo "a pecorelle". I cumuli sono invece degli ammassi tondeggianti che visti da terra appaiono scuri e possono portare a fulmini e temporali. I nembi, sono le classiche nubi grigie e basse che spesso portano pioggia. Infine vi sono gli strati, ovvero quegli orizzonti di nubi compatte ed uniformi che portano piogge sottili e persistenti.

36

La formazione delle nuvole

La formazione delle nuvole, avviene attraverso un procedimento complesso. Tutto ha inizio dal sole, che con i propri raggi, favorisce un aumento della temperatura terrestre, e che dunque trasforma parte dell'acqua contenuta nei terreni e nei corsi d'acqua in vapore acqueo. Con l'azione del sole, l'aria stessa si riscalda, e quando ciò avviene, è più facile che vengano a crearsi delle correnti ascensionali che trasportino il vapore acqueo fino a grandi altezze, dove le temperature sono molto più basse. Proprio in questa fase, raggiunto il punto di saturazione, avviene la famosa condensazione, che nel tempo torneranno al suolo, sotto forma di precipitazioni.

Continua la lettura
46

Una classificazione approfondita

Un ulteriore classificazione delle nuvole è possibile anche mediante la loro distanza dal suolo. Vi sono le nubi alte, ovvero quelle che si sviluppano tra i 6000 e i 12000 metri, che sono in assoluto le più fredde: cirri, cirrocumuli e cirrostrati. In successione si trovano poi le medie, caratterizzate da nubi formatesi tra i 2400 e i 6000 metri, e che comprendono altocumuli e altostrati. Infine, vengono classificate come basse, gli stratocumuli e gli strati, che quando raggiungono il suolo, sono spesso definite con il nome di nebbia.
Per concludere quest'interessante guida sulle scienze e, più precisamente, sulle nubi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli su quest'interessantissima tematica. Eccovi un link utile a questo percorso d'approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/Nuvola.

56
Guarda il video
66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Esperimenti: come fare le nuvole

Quando agli studenti delle scuole elementari vengono lasciati dei compiti e degli esperimenti per casa è importante che questi li facciano da soli, ma sotto l'osservazione di un genitore che possa indirizzarlo nella giusta via quando il bambino non comprende...
Elementari e Medie

Scienze: la materia e le sue proprietà

Quando a scuola si studia la materia è importante sapere che per identificarla bisogna capire quali sono le sue proprietà e come misurarle sia in termini qualitativi che quantitativi. La materia serve tra l'altro a definire e a distinguere la natura...
Elementari e Medie

Scienze: l'idrosfera e le sue caratteristiche

L'idrosfera comprese le acque sulla superficie terrestre è interconnessa con le altre "sfere" del sistema terrestre cioè la geosfera (litosfera e atmosfera), la biosfera e l'antroposfera umana. L'acqua la sostanza più diffusa nell'ambiente del nostro...
Elementari e Medie

Come insegnare scienze ai bambini

È risaputo che i bambini generalmente apprendono piuttosto in fretta. È molto importante, dunque, offrire degli strumenti adatti alle loro relative esigenze. Così facendo questi potranno accrescere le proprie competenze fino all'età adulta. Questo...
Elementari e Medie

Scienze: la cellula vegetale

Le cellule vegetali sono l'unità di base della vita negli organismi della stessa natura e sono di tipo eucariotiche, hanno un vero nucleo e strutture specializzate chiamate organelli che svolgono funzioni diverse. Anche gli animali ed i funghi hanno...
Elementari e Medie

Come vedere la mano bucata, esperimento di scienze

Il cervello è una meravigliosa e complessa macchina dalle potenzialità illimitate che non sempre può dirvi la verità. Con un semplice esperimento di scienze dimostreremo come il cervello può distorcere la realtà e la percezione di singoli fenomeni...
Elementari e Medie

Scienze: gli strumenti dello scienziato

La scienza è lo studio di ogni cosa presente nell'universo, animata o inanimata, e gli scienziati sono gli uomini e le donne che, seguendo il metodo sperimentale, rispondono alle domande che ci siamo sempre posti su ciò che ci circonda. A seconda del...
Elementari e Medie

Scienze: i 5 regni degli esseri viventi

Nelle scienze naturali assume grande rilievo il concetto di essere vivente. Tali vengono definiti tutti quegli esseri che sono in grado di muoversi, di nutrirsi, di riprodursi e che sono capaci di percepire tutti gli stimoli provenienti dal mondo esterno,...