Appunti di paleontologia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La paleontologia è una delle scienze più affascinanti che esistono in quanto cerca di ricostruire attraverso il ritrovamento e lo studio di fossili (animali e vegetali) il nostro passato, ovvero come è iniziata la vita sul nostro pianeta e come si è evoluta. In questa guida tratteremo di questa materia attraverso una serie di appunti che potranno servire a chi deve accingersi allo studio della paleontologia, o semplicemente per capire di che cosa si tratta.

25

I reperti fossili

Il paleontologo per poter effettuare i propri studi ha bisogno di fossili in quanto solo attraverso loro è in grado di ricostruire i vari periodi di tempo. Secondo quanto emerso il periodo geologico più lungo è stato il Precambriano, ossia il periodo che va dalla nascita del pianeta Terra e l'inizio dell'era primaria, definita anche paleozoica. Nel corso di questa lunga epoca storica, c'è stata un'intensa attività vulcanica. In seguito a questa, la crosta terrestre ha iniziato a formarsi. Nel momento in cui tali sconvolgimenti terrestri si placano, arriva il momento dell'aria e dell'acqua. Dopo la scomparsa delle nubi di vapore e di gas, la luce solare pervade il nostro pianeta e fa generare la catena relativa alle origini della vita.

35

Origini della vita

Essa sarebbe nata proprio grazie alle coste laviche dei mari antichi, con la conseguenze generazione della flora e della fauna terrestre. Inoltre, i primi ritrovamenti risalenti al Precambriano hanno decretato che la vita primordiale ha visto la presenza iniziale di piccoli organismi molto simili alle alghe. Queste piante particolari, con l'ausilio del sole e dell'acqua, hanno generato la fotosintesi clorofilliana senza la quale noi non esisteremmo. Molto probabilmente, sono queste le motivazioni che avrebbero fatto sviluppare la fauna, inizialmente con ritrovamenti in Australia di vermi marini e antichi crostacei. Tutto ciò grazie ad un netto aumento di ossigeno nell'aria, dovuto alla nascita dei primi organismi vegetali.

Continua la lettura
45

L'evoluzione della vita

Questa scienza studia i fossili vegetali ed animali, corrispondenti ai resti di organismi viventi intrappolati nelle rocce nel corso delle epoche geologiche. Mediante lo studio di questi fossili, si può definire come tali esseri viventi siano vivi ancora oggi. In pratica, si può sapere quali processi fisici e chimici sono entrati in gioco per la conservazione di tali reperti archeologici. Inoltre, si può conoscere i mutamenti terrestri susseguiti nell'arco dei millenni e cosa accade dalla morte di un essere vivente fino alla sua fossilizzazione. In più, con la paleontologia si possono studiare le rocce che hanno conservato i reperti e le motivazioni per le quali la conservazione è stata possibile in determinati strati di terreno. A questo, bisogna aggiungere che la paleontologia può perfettamente completarsi con la geologia, la biologia e tante altre discipline scientifiche.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Scienze: la stratificazione delle rocce

La scienza della Terra è una disciplina che si occupa della morfologia, struttura interna e atmosfera del nostro bellissimo pianeta. Tuttavia succede di trovare qualche difficoltà nella comprensione di alcuni particolari argomenti. In questi casi sarà...
Elementari e Medie

Le Dolomiti e la loro genesi

Le Dolomiti sono tra le montagne più belle del mondo e la loro genesi risale a più di duecento milioni di anni fa. Tutto è iniziato a partire dal fondale di un grandioso mare molto più vasto dell'attuale Mediterraneo. Il mare sovrastava la penisola...
Superiori

Come riconoscere le rocce sedimentarie

Di passioni nella vita ce ne sono moltissime, tutte per ogni gusto ed interesse. Tra le passioni e gli interessi più particolari c'è quello della conoscenza dei diversi tipi di roccia, e riconoscerne l'origine è alla base di questa passione. Le rocce...
Superiori

Scienze: la risorsa suolo

Il suolo è lo strato superficiale della crosta terrestre ed è studiato dalla geologia (scienze della Terra); si forma per alterazione fisica, chimica o biologica dello strato roccioso denominato "Roccia madre". Dal suolo gli organismi vegetali e, da...
Superiori

La teoria dell'evoluzione

Animali e pianti sono organismi viventi, suddivisi in ordini e in famiglie. La loro classificazione è possibile perché esistono le specie che raggruppano gli essere viventi, in modo più o meno omogeneo. Tramite la teoria dell'evoluzione della specie,...
Superiori

Appunti di scienze: l'ecosistema lago

Un sistema ecologico, anche detto ecosistema, è un insieme di organismi viventi e non viventi caratterizzati da relazioni di scambio che li connettono gli uni agli altri, oltre che con l'ambiente in cui si trovano. La sezione non animata viene definita...
Superiori

Pianeti terrestri e gioviani: caratteristiche

Oggi, grazie alla tecnologia avanzata e a dei telescopi digitali in grado di scrutare nel profondo universo, è possibile distinguere e classificare pianeti di ogni genere. Tra questi sono costantemente monitorati quelli che orbitano intorno alla Terra...
Superiori

Appunti di biologia

La biologia è la scienza che ha come oggetto di osservazione, di studio e di ricerca gli esseri viventi. La stessa etimologia della parola biologia, che deriva dal greco bìos (vita) e logos (studio), ci serve a circoscrivere chiaramente il significato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.