Appunti di microbiologia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La microbiologia è la scienza che studia i microrganismi, cioè tutti gli esseri pluricellulari, unicellulari o acellulari invisibili ad occhio nudo. Abituati alla complessità del nostro organismo, composto da miliardi e miliardi di cellule. Ci sembrerà assurdo pensare che una singola cellula possa comporre un organismo che nasce, si nutre, si riproduce, interagisce con l'ambiente esterno e muore, eppure è così. Scopriamo con questi appunti chi sono questi microrganismi.

24

Cellula eucariota e procariota

La microbiologia utilizza degli strumenti di sterilizzazione e dei terreni di coltura per isolare i microrganismi e studiare il modo in cui essi si relazionano tra loro, con l'ambiente e con gli altri esseri viventi. Per microrganismi, intendiamo sia organismi procarioti (batteri), sia organismi eucarioti (alcuni funghi o miceti, lieviti, protozoi e alghe) e anche i virus. Per parlare di microbiologia, è doveroso parlare sia della cellula eucariota che di quella procariota. Entrambe sono delimitate da una membrana cellulare, ma nelle seconde può essere presente anche una parete cellulare esterna e oltre questa una capsula.

34

Batteri

Analizziamo i microrganismi più nel dettaglio. Un batterio è una cellula procariotica, con una forma variabile; se sferica abbiamo i cocchi, se cilindrica i bacilli se spiraliforme i vibrioni. Talvolta i batteri si aggregano tra loro, così avremo gli streptococchi o gli stafilococchi. I batteri sono divisibili in due grandi gruppi: Gram positivi e Gram negativi a seconda della tonalità che assumono quando trattati. I componenti dei due gruppi si differenziano per la struttura e per le funzioni e le caratteristiche patogene che fanno seguito a queste differenze. I batteri sono responsabili della formazione di foruncoli, di alcune intossicazioni alimentari, di alcune malattie come la meningite, la scarlattina e molte altre.

Continua la lettura
44

Virus e unicellulari eucarioti

I virus sono degli involucri formati da proteine che contengono al loro interno il materiale genetico, che può essere DNA o RNA; pur non essendo cellule nel senso stretto del termine, sono comunque capaci di riprodursi, anche se per farlo devono per forza infettare un altro organismo, non possedendo organelli propri necessari alla replicazione. Completano il quadro gli unicellulari eucarioti: abbiamo i protozoi, tra i quali riconosciamo i responsabili di alcuni casi di dissenteria o infezioni genito -urinarie (ad esempio alcune amebe, oppure la giardia) o della malattia del sonno. Oltre i protozoi ricordiamo alcuni funghi o lieviti, ad esempio gli aspergilli o la candida che affligge tante donne.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di biologia: gli organismi unicellulari

Un organismo si definisce unicellulare se possiede soltanto una cellula, multicellulare se è formato da più cellule. I gruppi principali unicellulari sono: gli archeobatteri, i protozoi, i batteri, le alghe unicellulari ed i funghi unicellulari. La...
Superiori

Appunti di biologia

La biologia è la scienza che ha come oggetto di osservazione, di studio e di ricerca gli esseri viventi. La stessa etimologia della parola biologia, che deriva dal greco bìos (vita) e logos (studio), ci serve a circoscrivere chiaramente il significato...
Università e Master

Come preparare un gel di agarosio

L'agarosio è un poligalattoside estratto dalle alghe rosse marine. Si solubilizza in fase acquosa solo scaldando, e prende consistenza gelatinosa dopo il raffreddamento a temperature inferiori ai 45-50°C. Questo ciclo è reversibile, è possibile infatti...
Università e Master

Come Saggiare La Sopravvivenza Cellulare In Colture Cellulari

La biologia è senza dubbio una delle materie più belle e affascinanti che si possa studiare. Tramite il suo studio possiamo comprendere meglio come si sviluppa la vita dalle sue parti più elementari. Ovviamente la biologia ha una vasta gamma di argomenti...
Elementari e Medie

Come Osservare La Composizione Dell'Acqua

L'acqua è uno degli elementi chimici più diffusi in tutta il nostro globo terrestre. Esso è unito fisicamente da due atomi di idrogeno ed uno di ossigeno. L'idrogeno è l'elemento chimico più diffuso in tutto l'universo. Difatti è presente addirittura...
Superiori

Appunti di scienze

Attraverso l’articolo “appunti di scienza” cercherò di darvi delle buone informazioni connesse ad uno dei capitoli più importanti del programma di scienza indicato in tutte le scuole.Parlerò della principale unità funzionale degli esseri viventi,...
Elementari e Medie

Scienze: differenze tra cellula procariote ed eucariote

Le cellule sono quelle piccole componenti che vanno a conformare la struttura di molti organismi viventi. Grazie alla citologia, una branca della biologia che studia la cellula ed il suo processo biologico, è possibile classificare diverse tipologie...
Elementari e Medie

Come Estrarre Il Dna Dalle Cellule Viventi

Il DNA è una lunga molecola che contiene il "progetto" di un determinato essere vivente, sia esso un vegetale, un animale o anche un microrganismo. Negli organismi superiori, il DNA è contenuto nel nucleo delle cellule, nei mitocondri e nei cloroplasti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.