Appunti di letteratura inglese: John Keats

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

John Keats (Londra, 1795 - Roma, 1821) è attualmente considerato uno dei massimi esponenti del Romanticismo, non solo inglese ma mondiale, nonostante in vita non fosse mai stato particolarmente apprezzato dai contemporanei.
È famoso soprattutto per le sue odi che hanno influenzato numerosi scrittori e per le sue teorie letterarie. Suo padre morì quando aveva 9, sua madre invece, quando aveva 15 anni, il suo fratello più giovane morì a 26 anni. Durante il suo ultimo anno di vita, Keats scrisse poesie incentrate sul tema della morte e della decomposizione; inoltre, creò una filosofia che chiamò "Capacità Negativa", che nacque a causa degli eventi tristi che accaddero nella sua vita. Ecco alcuni utili appunti di letteratura inglese su questo straordinario autore.

24

Vita

L'infanzia del poeta, di estrazione sociale modesta, non è stata delle più felici: suo padre morì quando era ancora un bambino e sua madre si risposò subito; tuttavia il nuovo matrimonio fu fallimentare.
Perse sempre in giovane età anche una sorella e un fratello.
Ricevette dapprima un'educazione presso un reverendo, il cui figlio fece conoscere al giovane John il mondo della letteratura, alla quale egli si appassionò molto tanto da trascorrere la quasi totalità della giornata leggendo.

34

Opere

Gli inizi non sono stati dei più promettenti: le sue prime poesie, pubblicate nel giornale dell'amico e artista Leigh Hunt (e successivamente raccolte in un libro) non incontrarono il favore della critica.
Nel 1817 Keats compì un viaggio nell'isola di Wight nella cui atmosfera cominciò ad ideare e scrivere il suo primo poema, l'Endimione.
Questo poema ricevette critiche piuttosto pungenti anche da parte di alcuni amici del poeta, fra cui Wordsworth.
Successivamente Keats si trasferì a Londra dove incontrò Fanny Brawne: i due erano follemente innamorati ma non si sposarono mai a causa della precarietà economica e di salute del poeta, che cominciava ad accusare i primi segni della tubercolosi.

Continua la lettura
44

Morte

Keats completò con successo l'esame da farmacista il 25 luglio 1816, dopo di che espatriò in Margate con il fratello malato Tom. Keats scrisse di notevole importanza il sonetto "On First Esaminando di Chapman Homer", il primo delle sue poesie che portò l'impronta del suo genio. Keats scrisse anche gran parte del "Sonno e Poesia", un lavoro che annunciò esplicitamente la sua dedizione alla vita poetica. Il poeta Percy Bysshe Shelley lo invitò a trascorrere un periodo di tempo in Italia, caratterizzata da un clima più mite di Londra; proprio a Roma, nel 1821 il poeta muore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di letteratura francese

La storia della Letteratura Francese, si potrebbe dire, che cominci tra il XII e il XIII secolo con un genere letterario che si sviluppò inizialmente nel Nord della Francia, le cosiddette "canzoni di gesta" (chanson de geste), dei componimenti realizzati...
Università e Master

Come preparare l'esame di letteratura greca

Ogni esame universitario, presenta delle difficoltà oggettive, che per essere superate al meglio, richiedono un giusto approccio e una corretta preparazione. Questo discorso, vale anche per tutti gli studenti di Lettere Classiche che devono affrontare...
Università e Master

Come preparare un esame di letteratura

Sarà capitato innumerevoli volte a studenti liceali o universitari di dover preparare un'interrogazione o un esame di letteratura italiana o straniera. È importante non lasciarsi pervadere dal panico e abbandonarsi allo sconforto dinanzi a pile di libri...
Università e Master

Come riordinare gli appunti dopo la lezione

Gli studenti più meticolosi, che non vogliono perdersi la spiegazione del professore, sono soliti prendere appunti durante una lezione. In questo modo, ripassare a casa risulta essere molto più semplice e pratico. Tuttavia, poiché gli insegnanti tendono...
Università e Master

Appunti di sociolinguistica

In questa guida, che vogliamo proporre a tutti voi, abbiamo deciso di mettere a disposizione dei nostri lettori degli importanti appunti di sociolinguistica, in modo che possano essere utilizzati come meglio si crede e quando ne sia necessario.La sociolinguistica...
Università e Master

Come rilegare gli appunti come un libro

Gli appunti sono un elemento fondamentale per tutte quelle persone che sono chiamate ad assistere a delle lezioni, ad una conferenza oppure semplicemente ad una formazione di lavoro e molto spesso rappresentano un vero e proprio dilemma perché vengono...
Università e Master

Appunti di psicologia: efficacia e utilizzo della PNL

La PNL è una scienza comportamentale sviluppata da Richard Bandler e John Grinder negli anni settanta che si pone come obiettivo quello di "installare" metodi e metaprogrammi nel nostro cervello in grado di sviluppare un potenziamento e successivamente...
Università e Master

Appunti di zoologia

La zoologia è una scienza affascinante e coinvolgente. Questa disciplina studia gli animali e la loro evoluzione. La comprensione della nascita della vita ed il suo evolversi è il metodo più adeguato per la scoperta delle sue origini. La guida di oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.