Appunti di letteratura greca: Omero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida vi mostrerò alcuni appunti riguardanti Omero. Omero è il nome legato tradizionalmente alle opere più celebri ed importanti della letteratura greca, ovvero l'Iliade e l'Odissea. Le notizie e le informazioni che si hanno su questa figura sono scarse e discordanti tanto che è stata messa in dubbio la sua esistenza. Di seguito alcuni appunti su questa leggendario poeta.

26

Vita

Innanzitutto c'è il problema della datazione: secondo alcuni Omero è vissuto intorno a 1250 a. C., secondo altri molto più tardi, ben quattro secoli dopo. Un dato piuttosto attendibile viene suggerito da Erodoto secondo cui Omero sarebbe vissuto intorno al 850 a. C., l'epoca di Esiodo. Anche il nome del poeta viene interpretato in maniera diversa: alcuni sostengono che il significato sia “colui che non vede” ricollegandolo, dunque, alla tradizione greca di poeti ciechi e girovaghi; secondo altri il significato è “ostaggio” parola che non contiene nessun riferimento alla sua attività poetica, né alla cecità.

36

Questione omerica

Ciò che resta irrisolto è la cosiddetta “questione omerica” legata ai due grandi poemi attribuitigli. Secondo alcuni studiosi, detti “separatisti”, Omero non è mai esistito e l'Iliade non è altro che una raccolta di canti composti in epoche diverse riuniti in seguito in una redazione scritta attribuita a Pisistrato. Questa ipotesi fu accolta, nella seconda metà del XVII secolo, da Francois Hedelin abate D'Aubignac che sosteneva che all'epoca di Omero la scrittura non esisteva per cui un poema così lungo non poteva essere tramandato per intero a memoria. Nel 1744 Gianbattista Vico negava la consistenza storica della figura di Omero e sosteneva che le opere a lui attribuite non erano altro che espressione del patrimonio collettivo dei ricordi del popolo greco.

Continua la lettura
46

Opere

Successivamente ci furono gli studiosi analitici tra cui Hermann e Grote che teorizzarono l'esistenza di due canti principali che sarebbero stati poi ampliati grazie a generazioni di rapsodi. Anche Wilamovitz, alla fine dell'Ottocento, non si discostò molto da questa teoria e affermò che l'Iliade era stata composta nel VII secolo a. C. Da un poeta di lingua ionica che avrebbe attinto alla tradizione rapsodica e poi successivamente l'opera sarebbe stata ingigantita fino all'estensione attuale.

56

Problemi relativi all'esistenza storica di Omero

I numerosi problemi relativi alla reale esistenza storica di Omero e alla composizione dei due poemi diedero origine a quella che si è soliti definire "questione omerica", che per secoli ha cercato di stabilire se fosse mai realmente esistito un poeta di nome Omero e quali opere, tra tutte quelle legate alla sua figura, gli si potessero eventualmente attribuire; o, in alternativa, quale sia stato il processo di composizione dell'Iliade e dell'Odissea.

66

I due grandi poemi

Al di là di tutte le teorizzazioni e le critiche, i due grandi poemi restano dei capisaldi della letteratura greca antica e rimasero per secoli posteriori non solo un solido fondamento linguistico e fonte di ispirazione continua, ma anche esempi eroici di comportamento e modelli etici di riferimento. Grazie per aver letto questi appunti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di letteratura greca: Lisia

Durante i nostri percorsi di studio ci è sicuramente capitato di imbatterci in una materia complessa e difficile. Tra le tante materie di questo genere, troviamo senza ombra di dubbio la letteratura greca. Prendete sempre molti appunti durante le lezioni...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Isocrate

Isocrate è un maestro dell'oratoria antica ed il più longevo nella letteratura greca. Nella sua lunga esistenza, assiste all'evoluzione storico-politica del mondo ellenico del IV secolo a. C. Pertanto, vive l'egemonia tebana e l'ascesa del macedone...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Demostene

Demostene (nato nel 384 a. C. e morto nel 322 a. C.) era un uomo politico ateniese, che veniva ritenuto il più grande oratore greco. La propria reputazione era determinata dalle sue appassionate orazioni contro Filippo II di Macedonia (che nacque nel...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Apollonio Rodio

Apollonio Rodio (295-215 a. C. Circa) è un poeta epico greco d'età ellenistica. Fu il secondo direttore della Biblioteca di Alessandria e precettore del principe ereditario, il futuro Tolomeo III Evergete. Si tramanda che fosse discepolo di Callimaco...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Aristofane

In questo tutorial vi citeremo degli appunti di letteratura greca: Aristofane per la precisione. Egli fu uno dei maggiori commediografi importanti della letteratura greca antica. Purtroppo non si hanno tante informazioni sulla sua vita, però si sa certamente...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Erodoto

Erodoto, storico greco, nacque ad Alicarnasso e, pare che sia stato esiliato dalla sua città intorno al 457 a. C., per aver cospirato contro il dominio persiano. Si recò a Samo, dove iniziò a viaggiare attraverso l'Asia Minore, Babilonia, Egitto. Non...
Superiori

Ulisse nella letteratura: appunti

"Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza". Sono tre versi, dal 118 al 120, del XXVI canto dell'inferno di Dante che mette Ulisse nell'ottava bolgia perché non ha saputo resistere alla sete...
Superiori

Appunti letteratura: Umanesimo

Esistono materie o argomenti, nel corso della propria vita scolastica o universitaria, che possono produrre grane agli studenti. Tra queste materie, notoriamente molto complesse, vi entra di diritto la letteratura italiana. In questa guida, vi lascerò...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.