Appunti di letteratura greca: Isocrate

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Isocrate è un maestro dell'oratoria antica ed il più longevo nella letteratura greca. Nella sua lunga esistenza, assiste all'evoluzione storico-politica del mondo ellenico del IV secolo a. C. Pertanto, vive l'egemonia tebana e l'ascesa del macedone Filippo II. Anche se Isocrate non lasciò testimonianze scritte che lo riguardano, è possibile ricostruire un resoconto abbastanza preciso della sua vita, dagli scritti dei suoi contemporanei scrittori greci. Platone ad esempio, lo ha reso il personaggio principale in molti dei suoi famosi dialoghi. Gli storici suppongono che Isocrate era il profeta del mondo ellenistico, derivante dalla fondazione della città in Asia del figlio Filippo Alessandro Magno e dei suoi successori. Ecco alcuni appunti sulla vita e le opere di Isocrate.

24

Vita

Isocrate nacque ad Atene nel 436 a. C. Da una famiglia agiata. La sua formazione culturale venne affidata al sofista Prodico e a Socrate. Frequentò in Tessaglia Gorgia di Lentini. Per alcune difficoltà economiche familiari, intraprese la carriera di logografo. Di questo periodo, restano solo sei discorsi giudiziari. Diffuse le sue orazioni in opuscoli dai temi politici. Nel 390 a. C. Isocrate aprì ad Atene una scuola per la nuova classe dirigente. Rappresentò una svolta per la letteratura greca, la politica e la civiltà. Il piano di studi prevedeva una formazione severa, basata sulla retorica (la filosofia) e sull'impegno civile e politico. I suoi allievi più illustri furono Eforo e Teopompo, gli oratori Iperide e Iseo.

34

Imprese

Isocrate si scontrò molte volte con l'Accademia platonica. Nel 353 subì un processo per antidosi. Nell'orazione "Antidosis" egli difese la propria vita ed il proprio metodo educativo. Tentò di ellenizzare Filippo di Macedonia per riunire (dopo le celebri guerre persiane) la Grecia in una impresa contro i Persiani. Morì nel 338, poco dopo la battaglia di Cheronea. Isocrate ricoprì un ruolo importante nella letteratura greca.

Continua la lettura
44

Opere

Oltre alle orazioni giudiziarie, appartengono ad Isocrate due encomi retorici ("Contro i sofisti" e "Antidosis"). In queste opere della letteratura greca, dedicate a Busiride ed Elena di Troia, egli esprime le proprie convinzioni pedagogiche e culturali. Di suo pugno anche alcuni discorsi politici, come il Panatenaico, un paragone fra Atene e Sparta. Il Panegirico, ovvero l'esortazione a combattere contro la Persia. Plataico narra la distruzione di Platea. Evagora, per il signore di Cipro. Areopagitico, è una proposta conservatrice per il ripristino delle antiche funzioni dell'Areopago. Sulla pace è una critica all'egemonismo. Filippo, invece, è un invito all'imperatore macedone di capeggiare la Grecia contro la Persia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di letteratura greca: Omero

In questa guida vi mostrerò alcuni appunti riguardanti Omero. Omero è il nome legato tradizionalmente alle opere più celebri ed importanti della letteratura greca, ovvero l'Iliade e l'Odissea. Le notizie e le informazioni che si hanno su questa figura...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Lisia

Durante i nostri percorsi di studio ci è sicuramente capitato di imbatterci in una materia complessa e difficile. Tra le tante materie di questo genere, troviamo senza ombra di dubbio la letteratura greca. Prendete sempre molti appunti durante le lezioni...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Demostene

Demostene (nato nel 384 a. C. e morto nel 322 a. C.) era un uomo politico ateniese, che veniva ritenuto il più grande oratore greco. La propria reputazione era determinata dalle sue appassionate orazioni contro Filippo II di Macedonia (che nacque nel...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Aristofane

In questo tutorial vi citeremo degli appunti di letteratura greca: Aristofane per la precisione. Egli fu uno dei maggiori commediografi importanti della letteratura greca antica. Purtroppo non si hanno tante informazioni sulla sua vita, però si sa certamente...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Apollonio Rodio

Apollonio Rodio (295-215 a. C. Circa) è un poeta epico greco d'età ellenistica. Fu il secondo direttore della Biblioteca di Alessandria e precettore del principe ereditario, il futuro Tolomeo III Evergete. Si tramanda che fosse discepolo di Callimaco...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Erodoto

Erodoto, storico greco, nacque ad Alicarnasso e, pare che sia stato esiliato dalla sua città intorno al 457 a. C., per aver cospirato contro il dominio persiano. Si recò a Samo, dove iniziò a viaggiare attraverso l'Asia Minore, Babilonia, Egitto. Non...
Superiori

Appunti letteratura: Umanesimo

Esistono materie o argomenti, nel corso della propria vita scolastica o universitaria, che possono produrre grane agli studenti. Tra queste materie, notoriamente molto complesse, vi entra di diritto la letteratura italiana. In questa guida, vi lascerò...
Superiori

Oscar Wilde: appunti di letteratura inglese

Oscar Wilde fu uno dei più celebri esponenti dell'estetismo inglese. Scrittore, poeta e drammaturgo, è passato alla storia oltre che per i suoi aforismi anche per gli scandali che hanno travolto la sua vita, rendendola un capolavoro al pari delle sue...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.