Appunti di legislazione sociale

Tramite: O2O 28/05/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ogni stato, all'interno del suo sistema giuridico, dedica particolare attenzione all'assistenza, al supporto e all'ascolto delle esigenze dei più bisognosi. Si tratta della legislazione sociale, che si occupa dei provvedimenti pubblici con lo scopo di dare tutela con una sequenza di norme. I beneficiari di tali disposizioni non sono solo i lavoratori, ma anche quelle categorie della società che non sono inserite nel mondo lavorativo. In Italia le fonti della legislazione sociale sono la Costituzione Italiana, i trattati e le convenzioni internazionali, le leggi e i regolamenti regionali. Propongo quindi un piccolo blocco di appunti al riguardo, per approfondire la definizione e il funzionamento della legislazione sociale italiana.

25

Gli organismi interessati

La legislazione sociale riguarda l'attività svolta sia dallo Stato che dagli altri Enti pubblici. I suoi soggetti attivi sono gli organi statali, le organizzazioni internazionali, gli enti pubblici. Ne fanno parte inoltre i soggetti privati che hanno la capacità di emanare norme giuridiche, come il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, il Consiglio Nazionale dell'economia e del lavoro (CNEL), i centri per l'impiego, i Prefetti, l'Onu, la CEE, gli Istituti assistenziali, le aziende sanitarie locali (ASL), le provincie, le regioni, i comuni, l'INPS, l'INAIL, l'organizzazione internazionale del lavoro (OIL), l'INPDAP e molti altri. Insomma, si tratta di un vero e proprio organismo di enti di soggetti, i quali agiscono in sinergia per garantire l'uguaglianza dei diritti a tutte le fasce della società.

35

Pensione sociale

Il sistema della legislazione sociale prevede una serie di garanzie, sicurezze, che sono indistintamente assicurate a ogni cittadino. Una di queste è la cosiddetta pensione sociale, finanziata totalmente dello Stato, erogata ai cittadini di età superiore ai sessantacinque anni e previ di mezzi di sussistenza. Il conseguimento della pensione sociale non è condizionato dagli anni di lavoro o contributo: anche chi non ha mai lavorato, se ritenuto incapace di provvedere al proprio sostentamento, può ricevere la pensione sociale. A partire dal 1975 è stata aggiunta l'assistenza sanitaria a tutta la popolazione, in rispetto dell'inalienabile diritto alle cure. La previdenza sociale è strettamente legata alla situazione finanziaria pubblica ed evolve al suo mutare.

Continua la lettura
45

Assicurazione sociale

L'attuazione dell'assicurazione sociale riveste una posizione alquanto importante. Rappresenta una assicurazione speciale che copre il lavoratore ed in certe circostanze anche i suoi familiari da situazioni che possono influire negativamente sulla capacità sia professionale che reddituale. Si differenzia dalla assicurazione privata per alcune sue caratteristiche, ovvero viene imposta dalla legge, le sue norme sono inderogabili, l'obbligo di sottoscriverla grava su un soggetto che non è l'assicurato ma bensì il datore di lavoro, il suo fine è pubblicistico ed usufruisce di un apporto finanziario da parte dello Stato.

55

Lavoratori

La Costituzione italiana stabilisce delle disposizioni in materia di legislazione sociale anche per i lavoratori vittime di infortuni invalidanti, di malattie, che raggiungono l'età senile o che si trovano in stato di disoccupazione involontaria. Per queste categorie, è prevista una serie di prestazioni economiche o assistenziali che sono a carico di differenti organismi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di storia: gli ittiti

Il popolo degli Ittiti rappresenta la prima civiltà indoeuropea che conosciamo. Tra il II e il I milennio a. C, sottomisero le popolazioni stanziate nella striscia di terra a ridosso delle coste del Mediterraneo, cioè nella regione dell'Anatolia (Terra...
Superiori

5 consigli per riordinare gli appunti

Affrontare al meglio le scuole superiori, sia che si tratti di un liceo o di un istituto professionale, significa non solo imparare, e mettere in pratica, un metodo di studio adeguato, ma anche saper sviluppare delle doti organizzative e gestionali che...
Superiori

Appunti di storia medievale

Medioevo significa, alla lettera, "età di mezzo". Il termine viene utilizzato, con valore negativo, da alcuni intellettuali del 1300. Per questi studiosi, amanti dei classici latini, si trattava di un periodo buio, lontano dai modelli dall'antica arte...
Superiori

Appunti di economia aziendale: l'elasticità incrociata

In questo manuale vi illustriamo alcuni appunti di economia aziendale. L' elasticità incrociata è molto importante nel settore perché misura la reattività della domanda di un bene rapportata alla variazione del prezzo di un secondo bene. Tale parametro...
Superiori

Appunti sulla Shoah

La Shoah è stato uno degli avvenimenti cardine che caratterizzarono il ventesimo secolo. Molti studiosi e storici di vario genere hanno trascorso la propria vita a studiare l'Olocausto e nessuno è mai riuscito a proporre in una singola opera il quadro...
Superiori

Appunti di elettronica: il condensatore

Il condensatore è un elemento base di ogni circuito elettrico. Infatti, grazie alla sua capacità di assorbire, contenere o immagazzinare energia elettrica, esso può essere utilizzato per filtrare segnali elettrici di base o, in alternativa, per garantire...
Superiori

Appunti sul Modernismo inglese

Il Modernismo è una corrente letteraria che nacque in Inghilterra prima della seconda guerra mondiale, e si sostituì al classico Romanticismo che lo aveva preceduto fino all'inizio del novecento. Il pensiero su cui era fondato trovò molti apprezzamenti...
Superiori

Positivismo: appunti

La corrente filosofica del Positivismo si diffonde nella seconda metà del XIX secolo a partire dalla Francia e diviene la cultura dominante fin quasi alla fine del secolo, quando si verificherà una reazione antipositivista ad opera del Decadentismo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.