Appunti di italiano: il futurismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Italia è il paese dell'arte e della cultura in generale. Dal nostro paese sono nati moltissimi movimenti artistici che hanno ispirato anche altri paesi e moltissimi artisti. Tra i movimenti più famosi ed interessanti che possiamo studiare c'è quello del futurismo. Il futurismo, fu un movimento culturale ed artistico italiano che si sviluppò nel XX secolo. Esso contribuì a dare origine a nuove forme d'espressione che hanno partecipato a costruire quel patrimonio culturale preservato dalla civiltà odierna. Tale movimento, deve la sua denominazione ufficiale a Tommaso Filippo Marinetti che era un famoso poeta dell'epoca. Tra i diversi movimenti letterari ed artistici del Novecento, il Futurismo fu quello che ebbe più successo, mistrandosi fin da subito dirompente e rivoluzionario. In questi appunti di italiano delinieremo i tratti caratteristici e le basi su cui fonde tale corrente. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili informazioni riguardo a questo movimento.

24

Nascita del futurismo

Il futurismo nacque esattamente nel 1909 e si proponeva di combattere e distruggere la tradizione in tutti i suoi aspetti con lo scopo di imporre una nuova corrente in diversi campi: letterari, artistici, di pensiero e persino gastronomici. Esso oggi, possiamo considerarlo nemico del sentimentalismo, del soggettivismo, della concezione piatta e antieroica della vita borghese, proclamando l'esigenza di guardare solamente al futuro, di ispirarsi alle forme meccaniche della moderna società industriale, di celebrare la velocità, la forza e la violenza, contro il mortifero torpore di una civiltà giudicata ormai decrepita, obsoleta e condannata all'atrofizzazione.

34

Desiderio di miglioramento

Inoltre, è importante sottolineare che il desiderio irrefrenagile di miglioramento, è quello che ha ispirano i pensieri caratteristici del Futurismo, che identifica nel mito della guerra, l'unico strumento in grado di purificare il mondo dalla vile indolenza che lo incatena, cercando di eliminare ogni forma di debolezza. La nascita del futurismo in campo letterario, avviene nel 1912 con la pubblicazione del "Manifesto tecnico della letteratura futurista", quando Filippo Marinetti, propone la tecnica delle "parole in libertà". Tale tecnica, si basava su nuovi punti innovativi: nella distruzione della sintassi, degli avverbi e della punteggiatura, nell'uso dei verbi all'infinito, nel massiccio uso dell'analogia e nella collocazione a caso dei sostantivi.

Continua la lettura
44

Testimonianze poetiche

Malgrado il Futurismo ebbe un notevole successo in tutti i campi manifestando la sua presenza in tante materie, non ha lasciato valide testimonianze poetiche da potere confrontare ai nostri giorni, fatta eccezione per alcuni componimenti di Giovanni Papini e di Luciano Folgore e di Aldo Palazzeschi; È però importante ricordare che ha donato un ottimo contribuito al rinnovamento della nostra letteratura, rendendola libera dai residui sentimentalismi tardo-romantici, e metabolizzandone le modalità di espressione.
Il movimento futurista fu uno dei movimenti più famosi ed ispiratori della storia dell'Italia degli inizi del secolo scorso. Conoscerne la storia e l'evoluzione potrà solo farci apprezzare di più gli esponenti di questo movimento e il loro pensiero di rinnovamento del nostro paese. Vi auguro quindi buono studio e buon approfondimento.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di italiano: Eugenio Montale

Eugenio Montale è uno dei poeti e scrittori italiani che hanno reso celebre l’Italia a partire dall’inizio del XX secolo. Non significa che stiamo sostenendo, ovviamente, che sia stato l’unico poeta italiano degno di questo nome: si tratterebbe...
Superiori

Come valutare un compito di italiano: gli errori morfosintattici

Se siamo dei maestri o professori di italiano da poco tempo, sicuramente ci capiterà di dover correggere i compiti di italiano dei nostri studenti e per farlo nella maniera più corretta possibile dovremo essere molto preparati.Su internet potremo trovare...
Superiori

Il Risorgimento italiano: guida

Il Risorgimento italiano è un periodo storico molto importante per la nostra Nazione. Esso infatti ci ha portato alla formazione dello Stato unitario italiano per mezzo dei maggiori esponenti di quel periodo. Il RIsorgimento si concluse con l'occupazione...
Superiori

Come scrivere un'analisi del testo in italiano

Con l'ingresso alle scuole superiori, per gli studenti iniziano nuovi importanti impegni. Lo studio si fa più impegnativo e analitico, e richiede certamente più concentrazione. In lettere, è fondamentale essere capaci di leggere e comprendere il significato...
Superiori

Come fare un buon tema di italiano

Di fronte ad un tema di italiano ancora da svolgere, a volte i ragazzi si trovano in difficoltà e chiedono aiuto ai genitori. Come fare per aiutarli quando, come spesso succede, ne sappiamo meno di loro ma non vogliamo darlo a vedere? Ecco qui una guida...
Superiori

Come leggere un testo italiano in metrica

Leggere un testo in versi è ben diverso dal leggere un testo in prosa: quest'ultima è più simile al parlato quotidiano, complice anche l'assenza di rima, per cui si pongono fondamentalmente poche difficoltà nella sua lettura. Diversi fattori, invece,...
Superiori

Come scrivere in italiano corretto

Può capitare molte volte di dover trovarsi a scrivere una lettera o una qualsiasi altra cosa incontrare difficoltà, poiché non si riesce a scrivere in un italiano completamente corretto. La difficoltà è comprensibilissima in quanto nella società...
Superiori

Come distinguere subordinate soggettive e oggettive in italiano

Uno degli errori più comuni nello svolgere l'analisi del periodo, in italiano, è la confusione tra due tipi di subordinate: soggettive e oggettive. Questo accade sia perché le due proposizioni hanno una struttura molto simile, sia perché vengono insegnate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.