Appunti di igiene zootecnica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti gli studenti iscritti all'università nella facoltà di Agraria incontrano, durante il loro percorso di studi, la zootecnica, disciplina che si occupa della produzione e dell'allevamento degli animali. Una delle parti di notevole importanza è lo studio dell'igiene zootecnica, ovvero di quell'insieme di norme igienico-sanitarie che stanno alla base dell'allevamento del bestiame. Alla base troveremo considerazioni legate a principi di chimica e biologia, essenziali per lo studio di questa disciplina. Vediamo insieme, in questa pratica guida, alcuni utilissimi appunti di igiene zootecnica.

27

Occorrente

  • Libro di igiene zootecnica
  • Norme ISO
37

Negli ultimi decenni, dagli anni '90 in poi, il settore della zootecnica, soprattutto in Italia, è stato oggetto di una serie di eventi ed epidemie che hanno causato gravissimi danni di immagine ed economici, intaccando interi sistemi produttivi e portando al fallimento moltissime piccole e medie imprese. Ricordiamo ad esempio il virus della "mucca pazza" o la più recente "aviaria". È quindi necessario adottare delle norme di igiene zootecnica mirate a ridurre e contrastare il proliferarsi delle più o meno comuni malattie infettive al fine di salvaguardare i prodotti dell'allevamento. I principi basilari dell'igiene zootecnica sono: la qualità, la genuinità e la salubrità.

47

La genuinità è definita come il minor intervento possibile da parte dell'uomo nel ciclo produttivo di un determinato alimento derivante dall'allevamento. Per quanto riguarda i prodotti di origine animale, essa è quindi legata all'ecosostenibilità della produzione, alla possibilità di spazi aperti per il bestiame ed all'utilizzo di mangimi naturali e non geneticamente modificati.
La salubrità di un determinato prodotto di origine animale è invece definita come la capacità di tale alimento di non arrecare alcun disturbo o danno nella salute di chi lo consuma. Non deve quindi essere portatore di agenti patogeni e non deve generare malesseri dovuti a carenze di principi nutritivi o a disfunzioni del metabolismo.

Continua la lettura
57

La qualità di un alimento è invece definita nelle norme ISO (International Organization for Standardization). Essa rappresenta "l'insieme delle caratteristiche e delle proprietà che caratterizzano un determinato alimento". Per questi motivi ogni prodotto deve riportare il marchio di qualità che può essere regionale o nazionale. È inoltre necessario il certificato di conformità, ovvero una dichiarazione che attesti il fatto che il prodotto è conforme alle prescrizioni stabilite.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripassate bene i principi chimici e biologici alla base delle infezioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Tesina in maturità tecnico-biologica

Una delle attività umane, che si occupa della coltivazione della specie vegetale è l’agricoltura che opera per produrre, dalle piante, prodotti che servono per alimentare animali e uomini all'interno di un ecosistema che dev'essere, sempre, in equilibrio....
Elementari e Medie

Appunti di storia: i Sumeri

Studiare la storia è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello ed appassionante. In molte infatti sono le civiltà degne di stima e considerazione che hanno portato un proprio contributo al progresso dell'umanità, tra di queste spicca certamente...
Superiori

Storia: la civiltà cretese

Creta è un'isola non troppo estesa collocata nel Mar Mediterraneo orientale. Come tutte le isole del Mediterraneo è stata luogo di moltissimi eventi storici. Con il passare dei secoli i Cretesi iniziarono a diventare degli abilissimi navigatori e arrivarono...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di geografia

La geografia è spesso una materia sottovalutata, dato che è vista solamente come la conoscenza e la rappresentazione dello "spazio" presente sulla terra, partendo dalle città e arrivando fino a nazioni e continenti. In realtà, questa materia non è...
Superiori

Appunti di letteratura latina: la figura di Catone

In questi appunti di letteratura latina analizzeremo uno dei personaggi più importanti della fase repubblicana di Roma: stiamo parlando della figura di Marco Porcio Catone, esponente di spicco dei cosiddetti "conservatori" romani, che fu molto attivo...
Superiori

Storia: la decolonizzazione

La storia della decolonizzazione ha inizio nel secondo dopoguerra. È un processo attraverso il quale una nazione, prima sottomessa ad una potenza coloniale, ottiene la propria indipendenza. Il periodo di colonizzazione più forte si ebbe negli anni che...
Università e Master

Appunti di genetica

La genetica può essere definita come una materia scientifica, strettamente connessa alla biologia molecolare. Attraverso gli studi di genetica e l'esame dei geni stessi, si comprende e si studia la variabilità degli esseri viventi determinata dai geni....
Superiori

L'età della pietra

L'espressione " L'età della pietra " si impiega per circoscrivere temporalmente il periodo in cui l'uomo iniziò a costruire armi ed utensili con diversi materiali. Gli storici suddividono l'età della pietra in 3 fasi principali, ovvero il Paleolitico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.