Appunti di geografia culturale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Lettrici e lettori, parliamo di geografia culturale. Approcciandoci alla stesura di una silloge di appunti di geografia culturale, è sempre fondamentalmente importante tenere ben presente che ci troviamo davanti ad una sotto-disciplina della geografia, la quale pone tutta la sua attenzione sulle manifestazioni geografiche della cultura. La prima teorizzazione dell'argomento giunse verso gli anni Trenta del Ventesimo secolo, ad opera dello studioso statunitense il cui nome era Carl Sauer: costui, per primo, approfondì quelle che erano le problematiche relative alla diffusione e distribuzione degli elementi culturali sul territorio, allo sfruttamento delle risorse e alla specializzazione delle culture. Vediamo dunque, in questa semplice e breve (ma anche interessante) guida, degli appunti inerenti alla branca più interessante della geografia: la geografia culturale.

26

I maggiori precursori

Tra i maggiori precursori della materia di nostro interesse, dobbiamo innanzitutto citare Alexander Von Humboldt, tipica figura ottocentesca di scienziato-viaggiatore. Nella sua opera principale, intitolata Kosmos, egli illustra la geografia secondo il disegno razionalista: si giunge all'oggettività della conoscenza in tale campo per mezzo dell'applicazione dei cosiddetti precetti cartesiani di evidenza, riduzione, causalità ed esaustività. La definizione di Kulturgeographie, tuttavia, farà la sua comparsa solamente durante alcuni studi dello scienziato Ernest Kapp nell'anno 1845. Fondamentale, infine, risulta essere il contributo di Fredrich Ratzel, il quale, tuttavia, nella sua Anthropogeographie del 1882 manca ancora di uno statuto epistemologico e, quindi, si tende a parlare di tale scritto come fondamento della geografia umana.

36

Le pubblicazioni degli anni trenta

Innanzitutto dovete sapere che, dopo l'exploit degli anni Trenta, che fu coincidente e susseguente alle pubblicazioni dello studioso Sauer, la materia ebbe una ripresa verso gli anni Cinquanta e, successivamente, subì un calo nel decennio successivo. Saranno solo gli anni Ottanta a rappresentare un'epoca d'oro, in quanto si afferma il movimento di pensiero del Postmodernismo, il quale si pone in maniera estremamente critica nei riguardi di Strutturalismo e di Razionalismo: da questo momento, l'attenzione del geografo inizierà ad essere totalmente e seriamente rivolta ai paesaggi culturali urbani postmoderni.

Continua la lettura
46

I nuovi indirizzi

I nuovi indirizzi seguiti nella ricerca geografica saranno lo strutturalista, lo spiritualista, l'eclettico ed il semiotico. Il primo di questi quattro tipi diversi di indirizzi utilizza dei dati oggettivi che si basano su valori misurabili; il secondo, al contrario, indaga il territorio attraverso un'impostazione basata sui valori della natura, della storia e della trascendenza; il terzo è adoperato da quegli studiosi che si rifanno ad una sintesi delle varie dottrine utilizzabili, il quarto interpreta i simboli attribuiti a luoghi e spazi. Infine, troviamo quella che è la geografia culturale di stampo semiotico si sofferma su principalmente su quelli che sono tre ambiti: le relazioni con la società, il rapporto con la trascendenza e la relazione della società con la natura.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Geografia: i più importanti laghi italiani

L'Italia conta più di 1.500 laghi, ma la maggior parte dei più importanti sono al nord, dove le Alpi formano un confine montuoso con i paesi più a nord. Tre dei laghi -Garda, Maggiore e Como- hanno un rango come il più grande in Italia, mentre gli...
Elementari e Medie

Appunti di geografia: le dorsali oceaniche

Tra gli appunti di geografia: le dorsali oceaniche sono particolarmente interessanti. Sappiate che le dorsali oceaniche si trovano sul fondo degli oceani. Solitamente provocano fenomeni sismici e vulcanici. La loro lunghezza si aggira intorno ai sessantamila...
Superiori

Geografia astronomica: i movimenti della terra

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei prossimi tre passi, cercheremo di occuparci di una materia davvero stupenda: la geografia astronomica. La guida sarà composta da tre differenti passi, che svilupperanno tre tematiche complesse, cercando...
Elementari e Medie

Come insegnare la geografia ai bambini

L'insegnamento è per molti una vocazione ma, quando gli allievi sono bambini, è necessario che i docenti posseggano le opportune competenze pedagogiche. Parecchie sono le strategie sfruttate dai maestri di tutto il mondo per aiutare i piccoli studenti...
Superiori

Appunti di geografia astronomica

La geografia astronomica studia il movimento della terra in relazione agli altri corpi del sistema solare. In questi appunti troverete un ripasso MOLTO generale, sia per chi è solo curioso, sia per gli studenti che hanno qualche lacuna in proposito!...
Superiori

Come studiare la geografia

Questa tipologia di guida, è dedicata a tutti quegli studenti, che hanno difficoltà nell'apprensione della materia scolastica che è la Geografia. Oggi giorno, molti ragazzi che frequentano le scuole, si trovano di fronte a questa materia, fondamentale,...
Superiori

Appunti di geografia astronomica: le stelle

Quella per le stelle e l'astronomia è una passione che coinvolge tantissime persone, tant'è che sono sempre di più coloro che si muniscono delle attrezzature adatte per l'osservazione del cielo. Per tutti i giovani appassionati, la buona notizia è...
Elementari e Medie

Geografia: i continenti della terra

All'interno della presente guida andremo a occuparci di geografia. Nello specifico, come avrete bene compreso tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi "Geografia: i continenti della terra".Ma cosa intendiamo con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.