Appunti di geografia culturale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Lettrici e lettori, parliamo di geografia culturale. Approcciandoci alla stesura di una silloge di appunti di geografia culturale, è sempre fondamentalmente importante tenere ben presente che ci troviamo davanti ad una sotto-disciplina della geografia, la quale pone tutta la sua attenzione sulle manifestazioni geografiche della cultura. La prima teorizzazione dell'argomento giunse verso gli anni Trenta del Ventesimo secolo, ad opera dello studioso statunitense il cui nome era Carl Sauer: costui, per primo, approfondì quelle che erano le problematiche relative alla diffusione e distribuzione degli elementi culturali sul territorio, allo sfruttamento delle risorse e alla specializzazione delle culture. Vediamo dunque, in questa semplice e breve (ma anche interessante) guida, degli appunti inerenti alla branca più interessante della geografia: la geografia culturale.

26

I maggiori precursori

Tra i maggiori precursori della materia di nostro interesse, dobbiamo innanzitutto citare Alexander Von Humboldt, tipica figura ottocentesca di scienziato-viaggiatore. Nella sua opera principale, intitolata Kosmos, egli illustra la geografia secondo il disegno razionalista: si giunge all'oggettività della conoscenza in tale campo per mezzo dell'applicazione dei cosiddetti precetti cartesiani di evidenza, riduzione, causalità ed esaustività. La definizione di Kulturgeographie, tuttavia, farà la sua comparsa solamente durante alcuni studi dello scienziato Ernest Kapp nell'anno 1845. Fondamentale, infine, risulta essere il contributo di Fredrich Ratzel, il quale, tuttavia, nella sua Anthropogeographie del 1882 manca ancora di uno statuto epistemologico e, quindi, si tende a parlare di tale scritto come fondamento della geografia umana.

36

Le pubblicazioni degli anni trenta

Innanzitutto dovete sapere che, dopo l'exploit degli anni Trenta, che fu coincidente e susseguente alle pubblicazioni dello studioso Sauer, la materia ebbe una ripresa verso gli anni Cinquanta e, successivamente, subì un calo nel decennio successivo. Saranno solo gli anni Ottanta a rappresentare un'epoca d'oro, in quanto si afferma il movimento di pensiero del Postmodernismo, il quale si pone in maniera estremamente critica nei riguardi di Strutturalismo e di Razionalismo: da questo momento, l'attenzione del geografo inizierà ad essere totalmente e seriamente rivolta ai paesaggi culturali urbani postmoderni.

Continua la lettura
46

I nuovi indirizzi

I nuovi indirizzi seguiti nella ricerca geografica saranno lo strutturalista, lo spiritualista, l'eclettico ed il semiotico. Il primo di questi quattro tipi diversi di indirizzi utilizza dei dati oggettivi che si basano su valori misurabili; il secondo, al contrario, indaga il territorio attraverso un'impostazione basata sui valori della natura, della storia e della trascendenza; il terzo è adoperato da quegli studiosi che si rifanno ad una sintesi delle varie dottrine utilizzabili, il quarto interpreta i simboli attribuiti a luoghi e spazi. Infine, troviamo quella che è la geografia culturale di stampo semiotico si sofferma su principalmente su quelli che sono tre ambiti: le relazioni con la società, il rapporto con la trascendenza e la relazione della società con la natura.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di architettura del paesaggio

Il concetto di paesaggio non è definito perfettamente ed è un prodotto caratteristico della cultura occidentale. Tuttavia, esiste una specie d'ambiguità in questo termine, che oscilla tra la possibilità di un paesaggio come un qualcosa di materiale...
Università e Master

Come riordinare gli appunti dopo la lezione

Gli studenti più meticolosi, che non vogliono perdersi la spiegazione del professore, sono soliti prendere appunti durante una lezione. In questo modo, ripassare a casa risulta essere molto più semplice e pratico. Tuttavia, poiché gli insegnanti tendono...
Università e Master

Come rilegare gli appunti come un libro

Gli appunti sono un elemento fondamentale per tutte quelle persone che sono chiamate ad assistere a delle lezioni, ad una conferenza oppure semplicemente ad una formazione di lavoro e molto spesso rappresentano un vero e proprio dilemma perché vengono...
Università e Master

Appunti di zoologia

La zoologia è una scienza affascinante e coinvolgente. Questa disciplina studia gli animali e la loro evoluzione. La comprensione della nascita della vita ed il suo evolversi è il metodo più adeguato per la scoperta delle sue origini. La guida di oggi...
Università e Master

Appunti di sociologia dei consumi

Per chi compie i propri studi in ambito sociologico, mettiamo a disposizione alcuni appunti relativi alla materia della sociologia dei consumi. Saranno utili per comprendere come individuare l'utilizzo sociale degli oggetti volti al soddisfacimento dei...
Università e Master

Filologia romanza: appunti

Quando qualcuno dice che studia Filologia Romanza, ci vengono in mente vecchi e polverosi testi in latino, caratteri incomprensibili e pagine e pagine di romanzi in lingue estinte. Certo la materia non è delle più semplici, tutt'altro. Ha tuttavia un...
Università e Master

Appunti di economia aziendale

L'economia aziendale è una materia di base di molti percorsi universitari e scolastici. Approfondiace tutto ciò che riguarda l'azienda in termine economico. Si occupa dell'organizzazione, della gestione e rilevazione dell'azienda. Se volessimo darle...
Università e Master

Appunti di Diritto della navigazione

Il diritto della navigazione è la disciplina giuridica che presiede legalmente al governo dell'esercizio della navigazione, che può essere per mare o per aria, consentendo quindi la distinzione tra navigazione marittima e navigazione aerea. La primaria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.