Appunti di fisiologia: il cuore

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sicuramente se parliamo di fisiologia quello che risulta essere più interessante è sicuramente il cuore. Il cuore è un muscolo che rientra nella categoria dei muscoli lisci e soprattutto è autonomo, dal quale dipendono il funzionamento di tutti gli organi vitali. Il suo ritmo e le sue pulsazioni mettono in moto tutto l'apparato circolatorio, fornendo l'intero organismo di ossigeno e di sostanze nutrienti. Allo stesso tempo recupera le sostanze di scarto, riciclando tutto quello che al nostro corpo non serve e portandolo nei punti giusti di emanazione. Quello che riesce a fare il cuore è incredibile e nella guida che segue forniremo a riguardo alcuni appunti.

24

La posizione

Il cuore è situato all'interno della gabbia toracica ed è costituito per la massima parte da un muscolo, detto miocardio, ed è avvolto in una membrana, il pericardio, che lo isola e gli consente di contrarsi, pur rimanendo ben ancorato nella sua posizione; la contrazione ritmica del cuore è necessaria per svolgere la sua funzione principale: esso infatti pompa il sangue in tutto il corpo umano, irrorandone ogni settore.
La fase di contrazione è detta sistole, mentre quella di rilasciamento è detta diastole.
Il sangue, pompato dal cuore, percorre una rete di distribuzione estremamente ramificata grazie alla quale scambia sostanze con i tessuti; in particolare, le arterie sono i vasi che portano il sangue dal cuore verso i tessuti, le vene lo riportano al cuore e infine i capillari permettono scambi tra sangue e tessuti e viceversa.

34

Il ventricolo

Bisogna però capire com'è strutturato il cuore. Esso è composto da due metà che a loro volta sono divisi in due metà: abbiamo rispettivamente ventricolo destro e atrio destro e ventricolo sinistro e atrio sinistro. Grazie ai continui impulsi il sangue entra nell'atrio che poi, mediante una valvola, viene spinto nel ventricolo. Quando il ventricolo è pieno il sangue viene buttato fuori per dare spazio all'altro in arrivo. Rispettivamente abbiamo a sinistra il ricircolo del sangue ossigenato mentre in quello destro rientra il sangue pieno di scarti e anidride carbonica.

Continua la lettura
44

Il ritmo cardiaco

Il ritmo cardiaco è fondamentale per garantire ad ogni organo il giusto apporto di sostanze necessarie per il suo corretto funzionamento; proprio per questo motivo, il ritmo cardiaco varia a seconda delle attività che si svolgono quotidianamente, aumenta ad esempio durante una corsa e diminuisce quando dormiamo.
Esistono numerose patologie associate ad una errata frequenza cardiaca: le bradiaritmie si verificano quando la frequenza cardiaca è troppo bassa, al contrario se la frequenza è troppo alta si parla di tachiaritmie. Per curare queste patologie si ricorre a terapie farmacologiche, piuttosto che ad impianti di dispositivi attivi, come ad esempio il pace-maker.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di fisiologia : le sinapsi

Ognuno di noi sa che l'unità funzionale del nostro cervello sono i neuroni. Spesso ignoriamo però i meccanismi attraverso i quali essi comunicano e funzionano. Nei seguenti appunti di fisiologia ricorderemo velocemente il ruolo essenziale delle sinapsi...
Università e Master

Appunti di fisiologia: gli ormoni

Gli ormoni sono sostanze chimiche che vengono prodotte dalle ghiandole del nostro organismo. Essi non sono tutti uguali; infatti, sono state fatte moltissime classificazioni. La più semplice è quella chimica in cui si fa la distinzione tra ormoni steroidei...
Università e Master

Come superare l'esame di nefrologia

Affrontare un esame è sempre un compito piuttosto difficile, in particolar modo se l'argomento che bisogna trattare risulta abbastanza complesso. È questo il caso dell'esame di nefrologia, il quale generalmente deve essere superato dagli studenti iscritti...
Superiori

Il sistema nervoso centrale: appunti

Il sistema nervoso è costituito da encefalo, midollo spinale ed una complessa rete di neuroni. La sua funzione è quella di inviare, ricevere ed interpretare informazioni provenienti da tutte le parti del corpo umano. Inoltre controlla e coordina le...
Università e Master

Come superare l'esame di patologia clinica

La patologia clinica (o medicina di laboratorio) rappresenta un esame che richiede la conoscenza molto approfondita della disciplina universitaria patologia generale: infatti, si tratta di due materie accademiche strettamente correlate ed interdipendenti....
Superiori

Appunti di biologia

La biologia è la scienza che ha come oggetto di osservazione, di studio e di ricerca gli esseri viventi. La stessa etimologia della parola biologia, che deriva dal greco bìos (vita) e logos (studio), ci serve a circoscrivere chiaramente il significato...
Università e Master

Appunti di biologia molecolare

La biologia è lo studio di molecole situate nel nostro organismo o in altri elementi che la natura ci offre. In questi appunti di biologia molecolare andremo a vedere in modo semplificato ma comprensivo di cosa si occupa questo studio, abbiamo sentito...
Università e Master

Appunti di psicologia: efficacia e utilizzo della PNL

La PNL è una scienza comportamentale sviluppata da Richard Bandler e John Grinder negli anni settanta che si pone come obiettivo quello di "installare" metodi e metaprogrammi nel nostro cervello in grado di sviluppare un potenziamento e successivamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.