Appunti di filosofia: il neoplatonismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La filosofia è una materia piuttosto complessa e ricca di sfaccettature, che richiede molto tempo e studio per essere studiata ed appresa appieno. Molte sono le correnti che si sono susseguite durante gli anni e che hanno portato profondi cambiamenti nella societa'. Il Neoplatonismo è una corrente filosofica che propone una nuova chiave di lettura della filosofia del maestro Platone in epoca ellenistica; possiamo pertanto dire che ha influenzato tutta la filosofia occidentale a venire, da Sant'Agostino a Kant, da Cartesio a Bergson.
Se leggerai questa guida ti indicherò alcuni appunti di filosofia del Neoplatonismo, introducendoti più in profondita' nell'argomento.

24

I capisaldi del neoplatonismo

La nascita del Neoplatonismo è legata al sistema filosofico di Plotino di Licopoli; i capisaldi del suo pensiero sono: l'Uno come suprema realtà e condizione di pensabilità del molteplice, l'impossibilità di definire in positivo l'Uno e la dottrina delle tre ipostasi (Uno, Intelletto, Anima) che articolano il procedere della realtà. Quindi l'Uno di Plotino è la realtà suprema, il punto d'irradiazione dell'essere da cui ogni cosa prende vita, è la prima delle tre sostanze dette ipostasi ed è anche un dio senza nome, il Dio di Plotino il quale può essere definito solo negativamente infatti si può dire solo ciò che non è.

34

La scena culturale del neoplatonismo

Dalla morte di Plotino, nel 270, alla chiusura della scuola di Atene, nel 529, il Neoplatonismo domina la scena culturale del mondo antico e per quasi tre secoli sarà la base su cui si incontreranno e si scontreranno i pagani e i cristiani. Possiamo distinguere 5 scuole neoplatoniche: la prima scuola è quella di Roma, la seconda è quella di Siria, la terza è quella di Pergamo poi la scuola di Alessandria ed infine la scuola di Atene. La scuola occupa una posizione intermedia tra le istanze del neoplatonismo originario e il carattere mistico e religioso delle scuole di Siria e Pergamo.

Continua la lettura
44

L'influenza del neoplatonismo

Nel corso dei secoli il Neoplatonismo ha avuto una grande influenza sulla cultura e sul pensiero filosofico occidentale ed ha svolto il ruolo di anello di congiunzione tra la filosofia antica e quella medievale, fino a quella moderna. La filosofia scolastica annovera come neoplatonici Eckhart, Duns Scoto e San Bonaventura. La vera riscoperta del Neoplatonismo si avrà però solo durante il Rinascimento italiano, grazie soprattutto all'influenza della tradizione bizantina e a studiosi come Pico della Mirandola e Marsilio Ficino; quest'ultimo fondò anche l'Accademia neoplatonica a Firenze nel 1462 per volere dei Medici. Tra il Seicento ed il Settecento, il Neoplatonismo fu contrastato soprattutto dal 'cogito' di Cartesio, dal meccanicismo e dall'empirismo anglosassone. Nella seconda metà del Settecento invece si ebbe un nuovo rifiorire del Neoplatonismo grazie all'idealismo tedesco di Kant, Schelling e Fichte. Nel Novecento poi il Neoplatonismo tornò alla ribalta grazie ad Henri Bergoson prima e a Carl Gustav Jung poi.
Tra le correnti filosofiche più famose di tutti i tempi certamente il neoplatonismo puo' ricoprire un ruolo piuttosto importante. Capirne l'evoluzione ed il pensiero dei suoi esponenti non potra' che allargarci la mente e la nostra cultura. Vi auguro quindi buon lavoro e buono studio.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti sulla filosofia politica di John Locke

John Locke fu un filosofo inglese nato nel 1632 e scomparso 1704. Stiamo parlando di uno dei più importanti e conosciuti pensatori della filosofia moderna. Formatosi all'università di Oxford, dedicò gran parte della sua vita allo studio della conoscenza...
Superiori

Appunti di filosofia: Platone

La filosofia è una particolare disciplina che si occupa di riflettere sull'essere umano e sul mondo, ponendosi domande sull'esistenza, sul senso dell'essere, cercando di definire quali siano i limiti della conoscenza. Sono molti i filosofi importanti...
Superiori

Parmenide e la filosofia antica

Parmenide fu il fondatore della scuola di Elea. Se Eraclito si è espresso attraverso dei frammenti, Parmenide sceglie di esprimersi attraverso la poesia. Il suo "Poema sull'Essere" ci è giunto in frammenti e non nella sua interezza, e pare proprio che...
Superiori

Filosofia: il pensiero di Shopenhauer

Uno dei maggiori filosofi dell'800 è sicuramente Arthur Schopenhauer. Il suo pensiero è molto complesso, e trae la sua origine dall'illuminismo, con delle forti contaminazioni orientali. La sua filosofia è tendenzialmente pessimistica, quasi misantropa,...
Superiori

Feuerbach: filosofia ed opere

Ludwig Feuerbach nacque nel 1804 e morì nel 1872. Egli era un filosofo e fu uno dei massimi esponenti della sinistra hegeliana. Insieme a Marx, ed uno dei più importanti filosofi che agirono sull'analisi della religione e dei suoi effetti, in particolare...
Superiori

Come studiare la filosofia

La filosofia studia l'uomo, il pensiero, la concezione del mondo e il senso dell'esistenza umana e cerca di superare i limiti della conoscenza. Già a partire dal periodo inerente all'antica Grecia, diversi studiosi hanno cominciato a confrontarsi studiando...
Superiori

La filosofia di Talete di Mileto

Nel seguente articolo vi parlerò brevemente della filosofia di Talete di Mileto, ovvero il figlio di Essamias nato verso il 624 avanti Cristo e deceduto nel 546 avanti Cristo. Egli viene ritenuto come il primo dei sette sapienti della Grecia. Erodoto...
Superiori

Filosofia: destra e sinistra hegeliana

Le principali opere di Hegel furono sicuramente le seguenti: “Lo spirito del Cristianesimo e il suo destino”, “L’Enciclopedia delle Scienze filosofiche”, “I lineamenti della filosofia del diritto” e "La Fenomenologia dello Spirito". Hegel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.