Appunti di economia politica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'economia politica rappresenta quella scienza che si occupa di studiare il funzionamento dei sistemi economici. Già nell'antichità e nel Medioevo si sono sviluppate le prime riflessioni in merito a questo argomento. Tuttavia soltanto in epoca rinascimentale, si è diffusa l'economia politica in senso moderno, con la separazione tra la politica e l'etica. Termini come microeconomia, macroeconomia, domanda ed offerta, sono stati inseriti in riflessioni complicate sul comportamento umano, in relazione all'organizzazione economica del periodo. In questa guida, quindi, vi forniremo degli appunti di economia politica.

27

Occorrente

  • Libri di teoria
37

Economia politica classica

In questo passo, come suggerisce il titolo, ci occuperemo dell'economia politica classica. In buona sostanza, quest'ultima consiste in una teoria che si è affermata, stabilmente, nel diciottesimo secolo. Gli economisti classici studiano i meccanismi di produzione e di distribuzione della ricchezza, a seconda delle potenzialità del nascente capitalismo. Per loro, il valore della merce è derivato dalla quantità delle ore di lavoro. In termini pratici, secondo il loro punto di vista, è il costo di produzione che determina il prezzo. Analizzano, con molta attenzione, il problema retribuzione e, partendo dal principio che è impossibile aumentarla senza ridurre l'occupazione, elaborano riflessioni sul salario di sussistenza. In base a questi concetti, ciascun individuo può acquistare l'insieme dei beni necessari per vivere. Gli economisti classici si occupano anche di analizzare il fondo salari, il “budget” a disposizione dei capitalisti per il pagamento della forza lavoro.

47

Economia politica neoclassica

In questo punto, invece, ci occuperemo dell'economia politica neoclassica. Questa si è largamente diffusa nella seconda metà dell'ottocento, periodo nel quale sono state pubblicate le prime opere di William Stanley Jevons. Passa in secondo piano, in questo ambito, l'analisi della società e delle classi. Inoltre si esamina, soprattutto, il comportamento del singolo individuo, senza effettuare alcuna distinzione di classe. L'uomo rappresenta quell'essere razionale che deve tentare di raggiungere il massimo benessere individuale, sia esso un imprenditore, che desidera ottenere il più alto livello di profitto, o un lavoratore, che può scegliere tra un'occupazione indipendente o dipendente. Questa è la visione prevista dall'economia politica neoclassica. Per i neoclassici c'è disoccupazione quando l'offerta di lavoro è superiore alla domanda ma, proprio in virtù di questa legge, più il salario si riduce e più si possono assumere I lavoratori.

Continua la lettura
57

Sintesi keynesiana-neoclassica

A questo punto possiamo concentrare la nostra attenzione sulla cosiddetta! Sintesi keynesiana-neoclassica". Nella prima metà del novecento, alcuni economisti hanno tentato di integrare le teorie di John Maynard Keynes nello schema neoclassico. Egli sosteneva la necessità dell'intervento pubblico nell'economia, per garantire una piena occupazione. Quest'approccio è, invece, tipico della macroeconomia, quel ramo dell’economia che individua le relazioni tra le grandezze economiche (ad esempio il reddito nazionale, l'occupazione, e non solo) che agiscono nella globalità di un sistema.

67

Approfondimenti e curiosità

Per concludere, vi forniamo alcuni interessanti approfondimenti e delle curiosità. Generalmente gli argomenti più importanti da trattare sono la macroeconomia, la microeconomia e la disoccupazione nel territorio preso in considerazione. L'economia politica presenta molte sotto branchie. Tra queste possiamo annoverare, ad esempio, l'economia dello sviluppo, l'economia dell'azienda, l'economia monetaria e l'economia internazionale. Molte volte l'economia va ad influenzare anche gli aspetti sociologici. Pertanto molti economisti, varie volte. Si occupano anche della struttura sociale del territorio, per cercare delle similitudini tra di esse.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consiglio di studiare in modo graduale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di economia aziendale

L'economia aziendale è una materia di base di molti percorsi universitari e scolastici. Approfondiace tutto ciò che riguarda l'azienda in termine economico. Si occupa dell'organizzazione, della gestione e rilevazione dell'azienda. Se volessimo darle...
Università e Master

Appunti di economia internazionale

Quando si parla di economia internazionale, generalmente si intende quella parte della scienza economica che studia le relazioni economiche tra diversi Paesi. In particolare, essa studia il commercio internazionale, la finanza internazionale ed i problemi...
Università e Master

Appunti di economia dell'ambiente

Con il termine economia dell'ambiente si intende la disciplina che studia gli effetti prodotti dalla crescita economica, applicati alle funzioni ambientali. Questa materia si pone come un'alternativa alla visione classica del sistema economico. Chi si...
Università e Master

Appunti di economia del turismo

Al giorno d'oggi esistono molte lauree universitarie create appositamente per branche specifiche. Lauree che differiscono in modo netto rispetto al passato e che tendono sempre più ad una maggior specializzazione. Ciò comporta sia dei vantaggi che degli...
Università e Master

Appunti di economia: La curva di Phillips

La Curva di Phillips è una delle argomentazioni principali per gli studenti che frequentano la facoltà di Economia o che, per qualsiasi motivazione, si trovano ad avere a che fare con tale materia. Il concetto su cui si basa questa "curva" non è tutto...
Università e Master

Appunti di economia aziendale: la banca dei poveri

Nell'era del capitalismo finanziario la banca dei poveri ha diritto ad uno spazio solo tra gli "appunti" di economia aziendale. I Paesi occidentali sono in una carreggiata che vieta un'inversione di marcia di questo tipo. Siamo nei tempi in cui le banche...
Università e Master

Appunti di economia aziendale: il supply chain management

Il Supply Chain Management è un concetto estremamente attuale e molto rilevante per l’economia di un’azienda di produzione; infatti, la gestione della catena di distribuzione all'interno di una realtà aziendale, sia essa di piccole, medie o grandi...
Università e Master

Appunti di economia aziendale: Management Buyout e Management Buyin

Per chi frequenta la facoltà di economia, soprattutto dal punto di vista dell'economia aziendale, deve avere ben chiaro di quale sia il concetto e le differenze tra Management Buyout e Management Buyin. Genericamente parlando entrambe svolgono un ruolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.