Appunti di economia aziendale: la curva di Lorenz

Tramite: O2O 06/01/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

La curva di Lorenz è una rappresentazione grafica della funzione di distribuzione cumulativa della ricchezza; la curva di Lorenz viene utilizzata in economia. Questa curva è stata sviluppata da Max O. Lorenz nel 1905. Nel grafico viene mostrato la percentuale di distribuzione assunta dall'asse y % dei valori, anche se questa percentuale non è rigorosamente vera per una popolazione finita. Il grafico può essere molto spesso utilizzato anche per rappresentare il reddito della distribuzione delle famiglie e la percentuale del reddito totale che percepiscono; nel grafico la percentuale delle famiglie viene tracciata sull'asse x, mentre la percentuale di reddito viene tracciata sull'asse y. Grazie alla curva di Lorenz possiamo anche visualizzare la distribuzione dei beni. Ecco in questo articolo vi illutrerò gli appunti di economia aziendale: la curva di Lorenz.

25

Il primo appunto da conoscere è che bisogna sapere che i punti sulla curva di Lorenz rappresentano delle affermazioni come ad esempio "l'ultimo 20% di tutte le famiglie che hanno il 10% del reddito complessivo". Il concetto della curva di Lorenz è molto utile e importante per descrivere la disuguaglianza tra la dimensione degli individui e negli studi della biodiversità. Nel grafico la percentuale cumulativa dei gruppi sociali viene tracciata contro la percentuale cumulativa delle singole persone.

35

Il secondo appunto da conoscere riguarda il fatto che una distribuzione perfettamente uguale al reddito sarebbe quella in cui ogni persona ha lo stesso reddito. Nel caso ogni persona possiede lo stesso reddito, il fondo "N" % della società avrebbe sempre "N" % del reddito. In questo caso nel grafico ciò può essere rappresentato dalla retta y = x, chiamata "linea di perfetta uguaglianza". Esiste invece il caso in cui una distribuzione perfettamente iniqua sarebbe quella in cui una sola persona possiede tutto il reddito e tutti gli altri non ne hanno. In questo caso nel grafico la curva sarebbe y= 0 per ogni x

Continua la lettura
45

Il terzo e ultimo appunto da conoscere è che bisogna sapere cosa è il coefficiente Gini.
Il coefficiente Gini è l'area tra la linea di perfetta uguaglianza e la curva di Lorenz; questa area può essere osservata come la percentuale dell'area compresa tra la linea di perfetta uguaglianza e la linea di perfetta disuguaglianza. Bisogna ricordarsi che più alto è questo coefficiente e più disuguale è la distribuzione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia aziendale

L'esame di Economia Aziendale è uno dei primi che si affrontano nel corso della carriera universitaria di Economia e Commercio. Grazie alla conoscenza di questa materia, è possibile gettare le basi fondamentali che vi porteranno, in un secondo momento,...
Università e Master

Appunti di economia politica

L'economia politica rappresenta quella scienza che si occupa di studiare il funzionamento dei sistemi economici. Già nell'antichità e nel Medioevo si sono sviluppate le prime riflessioni in merito a questo argomento. Tuttavia soltanto in epoca rinascimentale,...
Università e Master

Economia aziendale: ratei e risconti

Quando si parla di ratei e di risconti, il riferimento è a voci presenti nei bilanci delle imprese: nei prossimi passi   cercheremo di spiegarvi a cosa esse si riferiscano, quindi ci occuperemo di offrirvi alcuni approfondimenti su questo importante...
Università e Master

Appunti di economia degli intermediari finanziari

Gli appunti di economia degli intermediari finanziari servono a inquadrare il funzionamento delle banche e delle diverse istituzioni che svolgono funzioni di investimento e funzioni di gestione del risparmio. Gli intermediari finanziari sono una delle...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia e gestione delle imprese

In un mondo caratterizzato da una grave situazione economica è preferibile approfondire gli studi, conseguendo almeno una laurea triennale. Tra le facoltà universitarie piuttosto importanti nella vita rientra quella di Economia, formata da vari corsi...
Università e Master

Come disegnare una curva di domanda

In un'azienda, la curva di domanda è fondamentale per valutare l'aumento o la diminuzione di eventuali compratori dentro o fuori il paese. Più nello specifico, la curva di domanda, attraverso il suo sviluppo, dimostra quanto un consumatore è disposto...
Università e Master

Le migliori Università italiane di Economia

Nella vita di qualsiasi studente che decida di proseguire gli studi una volta conseguita la maturità, si pone il problema del percorso da intraprendere all'Università. Bisogna seguire i propri sogni e le proprie passioni, certo. Ma oggigiorno è molto...
Università e Master

Come calcolare la tangente e la normale ad una curva

La tangente diritta a una curva è quella che coincide con la curva in un punto con la stessa derivata, cioè lo stesso grado di variazione. La conoscenza della retta può risolvere semplici problemi: in primo luogo, è possibile trovare tangenti in...