Appunti di diritto privato: la compravendita

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La compravendita (o più semplicemente vendita come la definisce il codice civile), è un contratto reale ad effetti obbligatori e, costituisce la più antica forma di contratto di scambio. Esso è anche a prestazioni corrispettive e dunque a titolo oneroso. Viene disciplinato dall'art.1470 del codice civile che dice “La vendita è il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto (art.1376 e seguenti, 1476) verso il corrispettivo di un prezzo" (art.1448, 1473 e seguente, 1498) ”. Per chi volesse prendere appunti di diritto privato e, nello specifico sulla compravendita, sarà interessante seguire i suggerimenti che ci propone la guida che segue.

26

Cosa è la compravendita

La compravendita è un contratto consensuale, in cui la consegna del bene e il pagamento del prezzo costituiscono obblighi esecutivi dell'accordo già raggiunto, sulla base dell'incontro delle volontà. La vendita quindi produce un effetto reale immediato, ma in alcuni casi, il trasferimento (della proprietà) avviene successivamente alla formazione del consenso, precisamente in caso di vendita:
a) di cose generiche art. 1378 c. C. (gli effetti traslativi della proprietà si producono solo a seguito della individuazione di una cosa da una massa di cose di stesso genere);
b) di cose future art. 1472 c. C. (gli effetti traslativi della proprietà si producono solo quando la cosa oggetto di vendita viene ad esistenza);
c) con riserva di proprietà art. 1523 c. C. (tipico esempio della vendita a rate, gli effetti traslativi della proprietà si producono solo a seguito del pagamento dell'ultima rata di prezzo).

36

Quali sono gli obblighi del venditore

Tuttavia, gli obblighi principali che ne derivano sono: per il venditore consegnare il bene, mentre per l’acquirente, pagare il prezzo; riassumendo il venditore si obbliga a: consegnare all’acquirente, far acquistare la proprietà al compratore, garantire il compratore dall’evizione e dai vizi della cosa. In caso di inadempimento infatti il compratore potrà chiedere la risoluzione del contratto oppure procedere all’esecuzione coattiva (ma solo se la vendita ha per oggetto cose fungibili con un prezzo corrente) ovvero, il compratore può far acquistare la cosa a spese del venditore da un intermediario o da un commissario nominato dal tribunale.

Continua la lettura
46

In cosa consiste la forma

Per quanto concerne la forma, questa può essere libera nel senso che può manifestarsi anche con comportamenti concludenti o semplicemente in modo orale, in alcuni casi è la legge a disporre l’obbligatorietà della forma scritta (atto pubblico o scrittura privata autenticata o scrittura privata) come nel caso del trasferimento di beni immobili, il tutto a pena di nullità.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di diritto privato: fatti e atti giuridici

Il diritto privato è una materia molto vasta che caratterizza moltissimo il nostro ordinamento giuridico. Moltissimo di esso, infatti, è costituito proprio dagli articoli proposti dal codice civile, principale strumento del diritto privato. In questa...
Università e Master

Appunti di diritto privato: i beni

Se sei in procinto di preparare un esame di diritto privato di sicuro non potrai fare a meno di studiare i beni giuridici; dato che questa è una delle domande a cui dovrai rispondere in sede di esame, è necessario che tu sia ben preparato su questo...
Università e Master

Appunti di diritto privato: i contratti aleatori

Il diritto privato è una materia che necessita di molte ore di studio per essere appresa con sicurezza, ma tuttavia senza degli appunti, l'apprendimento può risultare piuttosto lungo e noioso. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con una serie...
Università e Master

Appunti di diritto privato: il testamento

Non sono pochi i giovani che decidono di intraprendere la carriera giuridica, le cui strade si ramificano in diversi e specifici settori. Ma ci sono dei campi che ogni buon avvocato deve conoscere per poter professare la materia. Molte persone vogliono...
Università e Master

Appunti di diritto privato: le assicurazioni

In giurisprudenza, per diritto privato si intende tutta quella parte di diritto che va a regolamentare i rapporti che intercorrono fra i soggetti intesi come persone fisiche e giuridiche. Fanno parte del diritto privato, dunque, anche le normative relative...
Università e Master

Appunti di diritto privato: le obbligazioni

Le obbligazioni costituiscono una parte molto importante del programma di un esame di diritto privato. Per questo motivo, è essenziale conoscerle bene, studiandole anche tramite gli appunti, per potere superare e ottenere un bel voto all'esame. Questi...
Università e Master

Appunti di diritto privato: la nullità e l'annullabilità di un contratto

Per il diritto privato, il contratto è definibile come un accordo tra le parti stipulato al fine di regolamentarne i rapporti giuridici o per costituirne dei nuovi. Il Codice civile stabilisce una serie di requisiti necessari alla stipula del contratto,...
Università e Master

Appunti di diritto privato: il rapporto giuridico

Il rapporto giuridico consiste in una relazione tra due o più persone, siano esse persone fisiche oppure giuridiche, che è tutelato dall'ordinamento giuridico. Il rapporto tra i due coniugi è un esempio di questo tipo. Un altro esempio consiste nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.