Appunti di diritto privato: i contratti aleatori

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Il diritto privato è una materia che necessita di molte ore di studio per essere appresa con sicurezza, ma tuttavia senza degli appunti, l'apprendimento può risultare piuttosto lungo e noioso. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con una serie di appunti utili di diritto privato e nello specifico riguardanti i cosiddetti contratti aleatori.

24

L'assicurazione

L'assicurazione non è altro che un semplice contratto dove una parte, dopo il pagamento di una somma, definita Premio, si obbliga a chi offre l'assicurazione un risarcimento quando si verificano determinati eventi. Il contratto aleatorio in questo caso può essere di due tipi: Sulla vita o Contro i danni. Grazie all'articolo 1882 del codice civile afferma che: " l'assicuratore verso il pagamento di un premio, si obbliga a rilevare l'assicurato a pagare un capitale o rendita al verificarsi di un evento attinente alla vita umana". Invece l'assicurazione contro i danni, questa si obbliga a risarcire l'assicurato ma entro certi limiti.

34

La rendita

La rendita è un altro tipo di contratto aleatorio e catalogato come prestazione periodica, in cui un soggetto possiede una quantità definita di cose fungibili oppure di una certa somma di denaro. Esistono inoltre due tipologie di rendita: la rendita vitalizia e la rendita perpetua. La prima è una prestazione che deve essere erogata finché il beneficiario è ancora in vita. In questo caso il beneficiario può assumere la parte di un’altro soggetto o la controparte. Inoltre la rendita vitalizia è aleatoria, dato che non è possibile prevedere la morte della specifica persona, conferendone come l’elemento essenziale di questa categoria. La seconda invece come si evince dal nome stesso, non ha scadenza e deve essere erogata costantemente fino al termine salvo eventuali postille aggiuntive sottolineate in fase di stipula del contratto.

Continua la lettura
44

Il gioco e le scommesse

I contratti aleatori per eccellenza sono inoltre il gioco e le scommesse, con l'eccezione che qui l'assunzione del rischio non è giustificata. In riferimento a ciò distinguiamo tre generi di giochi o scommesse: innanzitutto troviamo quelli vietati, tollerati, e le scommesse e i giochi tutelati. Quelli che appartengono alla prima categoria sono definiti d'azzardo e quindi in base alla legge vigente, vengono perseguiti dal codice penale. I giochi tollerati invece, avendo di base un loro contenuto con meno rischi di incorrere nell'azzardo, non vengono puniti da un punto di vista penale. Infine per quanto riguarda le scommesse e i giochi, è importante sottolineare che seppur autorizzati, ci sono dei massimali, infatti nelle scommesse sportive, la giocata minima e di due euro, e la vincita massima consentita e di diecimila euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di diritto privato

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno, la tematica che svilupperemo sarà il diritto. Più precisamente, ci dedicheremo al diritto privato, andando a valutare una serie di appunti su questa materia giuridica. Cominciamo...
Università e Master

Appunti di diritto privato: i beni

Se sei in procinto di preparare un esame di diritto privato di sicuro non potrai fare a meno di studiare i beni giuridici; dato che questa è una delle domande a cui dovrai rispondere in sede di esame, è necessario che tu sia ben preparato su questo...
Università e Master

Appunti di diritto privato: fatti e atti giuridici

Il diritto privato è una materia molto vasta che caratterizza moltissimo il nostro ordinamento giuridico. Moltissimo di esso, infatti, è costituito proprio dagli articoli proposti dal codice civile, principale strumento del diritto privato. In questa...
Università e Master

Appunti di diritto privato: il testamento

Non sono pochi i giovani che decidono di intraprendere la carriera giuridica, le cui strade si ramificano in diversi e specifici settori. Ma ci sono dei campi che ogni buon avvocato deve conoscere per poter professare la materia. Molte persone vogliono...
Università e Master

Appunti di diritto privato: le assicurazioni

In giurisprudenza, per diritto privato si intende tutta quella parte di diritto che va a regolamentare i rapporti che intercorrono fra i soggetti intesi come persone fisiche e giuridiche. Fanno parte del diritto privato, dunque, anche le normative relative...
Università e Master

Appunti di diritto privato: le obbligazioni

Le obbligazioni costituiscono una parte molto importante del programma di un esame di diritto privato. Per questo motivo, è essenziale conoscerle bene, studiandole anche tramite gli appunti, per potere superare e ottenere un bel voto all'esame. Questi...
Università e Master

Appunti di diritto privato: la nullità e l'annullabilità di un contratto

Per il diritto privato, il contratto è definibile come un accordo tra le parti stipulato al fine di regolamentarne i rapporti giuridici o per costituirne dei nuovi. Il Codice civile stabilisce una serie di requisiti necessari alla stipula del contratto,...
Università e Master

Appunti di diritto privato: il rapporto giuridico

Il rapporto giuridico consiste in una relazione tra due o più persone, siano esse persone fisiche oppure giuridiche, che è tutelato dall'ordinamento giuridico. Il rapporto tra i due coniugi è un esempio di questo tipo. Un altro esempio consiste nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.